Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

In questa sezione gli utenti del forum possono pubblicare i dati rilevati dalle proprie stazioni meteo.

Moderatore: Utenti confermati

Avatar utente
Fabryij
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 2035
Iscritto il: mercoledì 20 gennaio 2016, 18:14
Località: Faicchio, 175 mslmm
Stazione meteo: Davis Vantage VUE
Sistema Operativo: Windows 10

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda Fabryij » mercoledì 25 gennaio 2017, 19:12

Giovedì 05/01/2017
Mi sveglio presto per essere ancora un giorno di festa. Sono circa le 8.00. Sento la pioggia battere sulle tegole. So del suo arrivo ovviamente, e allora apro il forum sul cellulare per documentarlo nel nowcasting. Assurdo! Nell'avellinese già nevica, ma non è un po’ prestino? Quest'irruzione fa davvero sul serio! Controllo la mia stazione, ci sono +5 gradi, chissà che tra un pò non scenda e ci scappa qualche sorpresa! Ma nonostante le buone precipitazioni, la temp non cala, anzi comincia a risalire lentamente fino a + 7.9 delle 14.45. Sarà il Phoen, penso, come sempre accade da me quando c'è un'irruzione da NE. Prima il vento tiepido, poi quello gelido! Le precipitazioni si fermano, il vento intensifica, ma la temp è ancora alta. È presto per vedere qualcosa. Dalle 17.20 la temperatura finalmente inizia a calare, e io devo andare a Piedimonte M. per le prove in Chiesa (devo fare da padrino ad un bimbo). Alle 18.30 io e mia moglie ci mettiamo in macchina, noto fiocchetti svolazzanti ma non mi impressiono, la T è alta! A Piedimonte è tutto tranquillo, ma terminate le prove, scopro che il fortissimo vento porta con sé un’infinità di fiocconi banchi! Sembra una bufera vera e propria, ma siamo sui +4 e possiamo rincasare tranquillamente. La temp si stabilizza intorno ai +3.5, poi cala ancora e vado a letto sui +2.1 intorno alle 11.30/ mezzanotte. Sono davvero su di giri, ma non so cosa accadrà. La maggior parte delle volte, anzi, quasi sempre, queste irruzioni mi regalano 4/5 cm, me ne aspetto forse qualcuno in piu, data la sua portata. Ma sono anche preoccupato per quanto successo lo scorso anno…
Venerdì 06/01/2017
Mi sveglio troppe volte, sono agitato. Mi alzo guardo dalla finestra alle 2.00 alle 3.00 alle 4.00 (o giù di li!!!), ma niente! Solo vento, a tratti molto forte. Sono le 5.00 quando guardo la temperatura: +0.4 gradi. Ci siamo, penso, ma non nevica. Niente. Vabbè, c’è ancora da aspettare. Mi addormento stremato. Apro gli occhi intorno alle 8.00. Vado in bagno, mi affaccio e….c’è un velo bianco che ricopre ogni cosa! La neve sta cadendo con buona intensità, corro a svegliare Katia ed a prendere la mia macchina fotografica. Ritorno alla finestra e CASPITA ! L’intensità ora è veramente spettacolare! Il termometro segna -1.4, va avanti fortissimo per almeno mezzora, poi l’intensità diminuisce drasticamente. Raramente ho visto nevicare in questo modo a casa mia! Esco a fare foto, ormai è tutto bianco, uno spettacolo. I fiocchi cadranno per tutta la giornata senza mai intensificare. Alla fine sono caduti i soliti 4 cm, mi aspettavo qualcosa in piu, ma il vero spettacolo è un altro: Sono le 12.20 quando il mio termometro segna quella che sarà la T max: +0.1. Incredibile! Mi guardo attorno, ci sono stalattiti di ghiaccio di 15 cm vicino i muretti! Alle 16.15 già ero di nuovo a -1.0. Che spettacolo! Il resto della giornata la trascorro praticamente chiuso in casa con mia moglie e mia figlia, e mi chiedo come farò domani a raggiungere Piedimonte, con tutto questo ghiaccio.
Sabato 07/01/2017
Sveglia alle 9.00, dobbiamo prepararci. Apro la finestra. Non posso crederci, nevica d nuovo moderatamente con -3.3 gradi. Questo mi sorprende davvero, non me l’aspettavo, ero convinto che il mio momento di gloria fosse già finito! Ed invece no, accumula un altro cm, ma ora il problema è un altro: come arriviamo a Piedimonte? Esco cercando di non rompermi nessun osso dato che sulla scala ci sono 2 cm di ghiaccio (non avevo tolto la neve dai gradini, volevo tenerla tutta li!!!), faccio un giro intorno casa ed ho l’impressione di trovarmi in un paese montano. I fiocchi continuano a cadere, gli alberi sono bianchi, il porfido a terra è completamente ghiacciato. Ci sono ancora -3.0 gradi e mi sembra di vivere in un sogno! Controllo, fotografo, telefono…va bene, dicono che si può andare. Le strade sono effettivamente pulite, liberate da spazzaneve e spargisale, qualche lievissima difficoltà solo tra Gioia e S Potito che sono zone meno esposte ed a quota maggiore, dove gli accumuli sono sempre piu consistenti (anche nell’ordine di 10 cm in questo caso). A Piedimonte è praticamente tutto ghiacciato. È quasi impossibile raggiungere la chiesa attraversando incolumi il piazzale ghiacciato…ed infatti io non ce la faccio! La giornata prosegue poi al ristorante. Intanto rasserena ed esce un timido sole. La T max risulterà essere +0.5 raggiunta alle 16.00. Notevole
Il mio racconto si ferma qui, il giorno seguente la temperatura ha cominciato molto timidamente a risalire, seppure di poco. Ci sono stati anche altri sfiocchettamenti il giorno 8 e nella notte tra l’8 e il 9 che hanno depositato un sottilissimo velo bianco. Ragazzi, sono stati nel complesso solo 5 cm, ma sono rimasti a terra (fondendosi lentamente solo il giorno 9) per 4 giorni di fila, e per il mio paese, a quota 170 m sotto il matese, completamente esposto a Sud, è un record importante.
Stazione meteo Faicchio (BN)

Webcam Faicchio (BN) - Vista Monte Erbano

#snow Invidio i newyorkesi per i loro inverni... #snow

03-04 Gennaio 2019... 25 cm di neve diffusi ovunque...Spettacolo assoluto :x

Avatar utente
Ombra84
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 19316
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 11:24
Località: Anacapri
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Anacapri

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda Ombra84 » mercoledì 25 gennaio 2017, 19:19

Bellissimi racconti, continuate vi prego :) :)
Stazione meteo Anacapri (NA)

Moderatore Globale.

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19925
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda Picentino27 » mercoledì 25 gennaio 2017, 20:54

noqot ha scritto:vista la duplicazione di topic, ripeto anche qui la mia testimonianza:
giorno 5: pioggia e freddo moderato, poco da segnalare

giorno 6: all'inzio solo freddo (verso le 12.00 2°); dal primo pomeriggio la temperatura cala attestandosi intorno agli 0° con i primi fiocchi che diventano più intensi nel pomeriggio inoltrato fino a ricoprire di bianco varie superfici ma poco l'asfalto; in serata la nevicata rimane debole ma senza interruzioni e visto il calo termico inizia ad attecchire sull'asfalto

giorno 7: fino alle 4.00 situazione costante .. poi dall'alba o poco prima, le precipitazioni iniziano ad intensificare con temperatura che tocca -2,6° e diventa tutto bianco per uno spessore nella mia zona di 4-6 cm.. forti disagi alla circolazione con varie macchine di traverso specie in discesa .. dalla tarda mattinata diminuiscono le precipitazioni ma la neve fatica a sciogliersi anche sull'asfalto .. solo in serata, grazie al vento forse (la temperatura rimane sottozero) ed al calore urbano, almeno le strade iniziano a tornare praticabili
estremi di giornata -2,6°/0,5°.. irripetibile per lungo tempo a Salerno urbana, temo

giorno 8: rimane la neve su alcuni marciapiedi, a tratti assumendo una consistenza granulosa non so se perchè è neve asciutta, per il vento o per il sale che (tardivamente) è stato sparso .. pozzanghere che resistono ghiacciate fino a tardi .. in farmacia varie persone si fanno medicare per cadute sul ghiaccio

il resto del periodo non è stato invece parimenti emozionante, forse qualche fioccata tra la pioggia in qualche giorno successivo, ma niente di epocale

Il primo appunto che ti faccio è il seguente: il 5 mi pare ci sia stata pioggia mista a neve anche da te, o sbaglio?
Il secondo: quindi il 7 la neve è resistita fino a sera nella tua zona nei prati e sui tetti? A viaLuigi Guercio mi pare ci fosse solo sui tettucci delle macchine ;)
Il terzo: ma l'8 le pozzanghere ancora resistevano ghiacciate? #ice #ice :-o :-o
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19925
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda Picentino27 » mercoledì 25 gennaio 2017, 20:58

noqot ha scritto:giorno 5: pioggia e freddo moderato, poco da segnalare

giorno 6: all'inzio solo freddo (verso le 12.00 2°); dal primo pomeriggio la temperatura cala attestandosi intorno agli 0° con i primi fiocchi che diventano più intensi nel pomeriggio inoltrato fino a ricoprire di bianco varie superfici ma poco l'asfalto; in serata la nevicata rimane debole ma senza interruzioni e visto il calo termico inizia ad attecchire sull'asfalto

giorno 7: fino alle 4.00 situazione costante .. poi dall'alba o poco prima, le precipitazioni iniziano ad intensificare con temperatura che tocca -2,6° e diventa tutto bianco per uno spessore nella mia zona di 4-6 cm.. forti disagi alla circolazione con varie macchine di traverso specie in discesa .. dalla tarda mattinata diminuiscono le precipitazioni ma la neve fatica a sciogliersi anche sull'asfalto .. solo in serata, grazie al vento forse (la temperatura rimane sottozero) ed al calore urbano, almeno le strade iniziano a tornare praticabili
estremi di giornata -2,6°/0,5°.. irripetibile per lungo tempo a Salerno urbana, temo

giorno 8: rimane la neve su alcuni marciapiedi, a tratti assumendo una consistenza granulosa non so se perchè è neve asciutta, per il vento o per il sale che (tardivamente) è stato sparso .. pozzanghere che resistono ghiacciate fino a tardi .. in farmacia varie persone si fanno medicare per cadute sul ghiaccio

il resto del periodo non è stato invece parimenti emozionante, forse qualche fioccata tra la pioggia in qualche giorno successivo, ma niente di epocale

Ma cosa intendi per "grazie al vento"? Secondo te ha favorito la scomparsa/fusione/scioglimento della neve per sublimazione?
E se la temperatura era sottozero, come ha potuto il calore urbano fondere la neve presente sulle strade? Forse il continuo passaggio di automezzi e/o lo spargimento di sale? #snow #ice ;)
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19925
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda Picentino27 » mercoledì 25 gennaio 2017, 21:00

Giorno 8:
da me il giorno 8 passa con ancora pozzanghere e fontane ghiacciate e paesaggio completamente innevato. Stalattiti di ghiaccio spettacolari un pò ovunque.
Giorno 9
La neve e il ghiaccio fondono in parte, ma resistono ancora (così come numerosi pupazzi di neve)
Giorno 10
La neve e il ghiaccio resistono
#snow #ice
Giorno 11
La neve e il ghiaccio fondono completamente #snow #ice
Dopo o nei prossimi giorni magari approfondisco un pò il diario :)) ;)
Ultima modifica di Picentino27 il venerdì 27 gennaio 2017, 10:34, modificato 1 volta in totale.
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Fefè
Uragano
Uragano
Messaggi: 10328
Iscritto il: domenica 6 gennaio 2013, 12:36
Località: Fisciano (SA) - 163 m.s.l.m.
Fotocamera: Nokia N97 Mini
Sistema Operativo: Windows 7 Enterprise 32 bit
Località: Italy
Contatta:

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda Fefè » mercoledì 25 gennaio 2017, 23:22

Aggiungo anche la mia testimonianza. ;)

5 Gennaio 2017: giunse la perturbazione a carattere freddo, che recò pioggia continua al mattino, facendo scendere la temperatura grazie al rovesciamento dell'aria fredda al suolo, ma non abbastanza tale da permettere alla precipitazione di diventare solida, infatti fu al massimo nevischio. Dal pomeriggio cessò la fenomenologia ed iniziò il calo termico, con nuvolosità sterile;

6 Gennaio 2017: la giornata si aprì nuvolosa, con assenza di precipitazioni e freddo sempre più intenso. Finalmente dal pomeriggio riuscì a sfondare lo stau, ed arrivò la prima nevicata di breve durata, seguita da una pausa. Dal crepuscolo, iniziò poi a nevicare in modo continuo, a tratti più intensamente a fiocchi medi. Sul finire della giornata, stimai circa 2-3 cm di neve al suolo;

7 Gennaio 2017: appena sveglio, notai che continuava a nevicare bene, con accumuli che raggiunsero circa 5 cm. Dalla tarda mattinata, schiarite sempre più ampie e conseguente cessazione della fenomenologia. Ne approfittai per scendere, ed un mio amico, munito di metro, misurò effettivamente 5 cm al suolo. Dopo pranzo, un nuovo rovescio di neve, fece accumulare un altro cm al suolo, facendo crescere l'accumulo fino a circa 6 cm. Nei giorni successivi, si susseguirono inizialmente nevischio, poi piogge che sciolsero tutti gli accumuli di neve (compresi quelli nei terreni). Tutto ciò, fino al 14 Gennaio 2017;

15 Gennaio 2017: si iniziò con cielo coperto, ma senza alcuna precipitazione, cui seguì qualche schiarita che fece aumentare temporaneamente la temperatura. In tarda mattinata arrivarono le precipitazioni, che inizialmente erano solide a fiocchetti di neve, ma che poi divennero pioggia mista a chicchi di grandine piccola. Seguì una pausa, dopodiché giunse un rovescio più intenso e duraturo verso mezzogiorno, che scaricò un bel po' di pioggia, ma che poi grazie alla durata ed all'intensità, girò a neve. Neve che si presentò a fiocconi fitti, spettacolare, ma che in un primo momento non riusciva ad attecchire. Ad episodio finito, si accumulò qualche cm circa di neve nei terreni e la strada sotto casa divenne poltigliosa. Successivamente una nuova pausa, seguita da un nuovo rovescio, che questa volta però non fu incisivo come il precedente, in quanto precipitava pioggia mista a fiocchi di neve (a tratti neve pura, con precipitazione che subiva brusche interruzioni). Dalla sera fu solo pioggia, decretando così lo scioglimento di quel cm circa accumulato in precedenza. Pioggia, che nei giorni successivi continuò a cadere, seppur con pause anche lunghe fino al 19 Gennaio 2017.

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 19689
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda noqot » giovedì 26 gennaio 2017, 0:04

nicola ti ho risposto sull'altro topic a molte delle domande.
Il vento potrebbe aver seccato la neve (per così dire) e ridotta ad una specie di granuli ma non so potrebbero essere altre le cause o poteva essere ghiaccio; preciso che mi riferisco alle zone dove erano rimasti pochi mucchietti, dove era più abbondante no.
quanto allo scioglimento .. credo che la città sviluppi calore e sull'asfalto passano pure tante auto; quindi perchè resista la neve, la temperatura deve essere almeno un paio di gradi sottozero specie se c'è sole.
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

SalernitanoRaf84
Grecale
Grecale
Messaggi: 2404
Iscritto il: sabato 13 agosto 2016, 16:12
Località: Salerno Zona Carmine

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda SalernitanoRaf84 » giovedì 26 gennaio 2017, 23:44

Aggiungo Che nella mia zona la neve sui tetti nei lati in ombra rimase fino a tutto il giorno 9. La mattina del 9 che era un lunedi andai a lavoro e c era ancora seppur solo ai lati. Impressionante. Importantissime furono le basse temperature anche dei giorni successivi altrimenti si sarebbe sciolta molto prima

Avatar utente
Giglio rosso
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 7221
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2013, 12:21
Località: Montesarchio (BN) 306 m.s.m
Stazione meteo: Vantage Vue
Fotocamera: Canon EOS 1300 D

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda Giglio rosso » sabato 28 gennaio 2017, 9:19

ottima idea, e a una prima occhiata ottima concretizzazione....bravi tutti. appena posso leggo per bene i vostri resoconti e mi organizzo per dare il mio contributo :)
Non occorre una religione per dirti ciò che è giusto o è sbagliato; Se non sai distinguere il bene dal male non ti manca la religione ma la coscienza.
https://www.weatherlink.com/bulletin/c8 ... 6b7ef6eacc (staz. meteo Montesarchio )

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19925
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda Picentino27 » venerdì 17 marzo 2017, 16:28

Da me comunque nevicate, fioccate e sfiocchettate ripetute anche il giorno 8, il 9 e il 10 oltre al 5 6 e 7, nevicate numerosissime e frequentissime (quasi costanti) in quella magica e meravigliosa 6 gg, che si rivedrà in tale modo forse fra 5-10 anni o più #snow ;)
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19925
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda Picentino27 » venerdì 17 marzo 2017, 16:29

INSOMMA, POSSIAMO BEN DIRE SENZA TIMORE DI ESSERE SMENTITI CHE È STATO E SI È TRATTATO DEL NOSTRO GRANDE EVENTO TIPO "2012" O "FEBBRAIO 2012", PER SALERNO COLLINARE, SALERNO CITTÀ, VALLE DELL'IRNO E DINTORNI #snow ;)
Ultima modifica di Picentino27 il mercoledì 5 aprile 2017, 13:50, modificato 1 volta in totale.
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

SalernitanoRaf84
Grecale
Grecale
Messaggi: 2404
Iscritto il: sabato 13 agosto 2016, 16:12
Località: Salerno Zona Carmine

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda SalernitanoRaf84 » lunedì 27 marzo 2017, 22:59

Si concordo con Picentino; ogni ondata gelida e nevosa colpisce di piu' alcuni posti e altri meno; ad esempio il 1999 fu storica per Ponza ( nevicata storica), il 2005 fu storico per il vallo di diano e in genere per le quote over 250 m del salernitano , basilicata e alta calabria; il 2012 fu storico per romagna- marche, abruzzo, lazio centro/ settentrionale e interno roma compresa e tutta la campania interna in primis beneventano e avellinese, ma a salerno e napoli non fece nulla; invece la nevicata del 6 / 7 gennaio 2017 a Salerno fu storica per intensità, durata ( 18 ore senza interruzioni o quasi), centimetri al suolo e temperature gelide. Poi a Capri saranno state storiche altre nevicate tipo 2010 e/o qualcun altra; a Napoli il 31 dic 14 o l' 85 ( quartieri alti); accontentare tutti è impossibile, forse solo il 1929 e il 1956 accontentarono tutta la campania indistintamente con neve e gelo ovunque

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30245
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda Iceman » martedì 28 marzo 2017, 13:48

ecco quindi perchè c'è scritto nella mia firma quello che c'è scritto :D
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19925
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda Picentino27 » mercoledì 5 aprile 2017, 13:52

SalernitanoRaf84 ha scritto:Si concordo con Picentino; ogni ondata gelida e nevosa colpisce di piu' alcuni posti e altri meno; ad esempio il 1999 fu storica per Ponza ( nevicata storica), il 2005 fu storico per il vallo di diano e in genere per le quote over 250 m del salernitano , basilicata e alta calabria; il 2012 fu storico per romagna- marche, abruzzo, lazio centro/ settentrionale e interno roma compresa e tutta la campania interna in primis beneventano e avellinese, ma a salerno e napoli non fece nulla; invece la nevicata del 6 / 7 gennaio 2017 a Salerno fu storica per intensità, durata ( 18 ore senza interruzioni o quasi), centimetri al suolo e temperature gelide. Poi a Capri saranno state storiche altre nevicate tipo 2010 e/o qualcun altra; a Napoli il 31 dic 14 o l' 85 ( quartieri alti); accontentare tutti è impossibile, forse solo il 1929 e il 1956 accontentarono tutta la campania indistintamente con neve e gelo ovunque

Si è stato il nostro grande evento #snow #snow #ice #ice ;)
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
nightfive
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 4348
Iscritto il: lunedì 1 febbraio 2010, 18:04
Località: Fraz.Chiusa Montoro Nord 270/300slm
Stazione meteo: la crosse ws 2350
Fotocamera: Samsung Galaxy Note 3
Sistema Operativo: Windows xp-Windows Sev7en-windows 8
Località: Ai piedi dei Monti Picentini
Contatta:

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda nightfive » giovedì 6 aprile 2017, 21:33

Ricordi memorabili...
Il 5 mattina appena svegliato poiche dormo dal lato della finestra gia notai le virghe sui monti intorno casa la t era di 4.5 piu o meno..mi collego sul forum e ad av gia nevicava..tipica configurazione x la neve in città... da me pian piano la t cala cosi come la pioggia tramutare in neve infatti si scese intorno ai 2.5 con neve che data l intensita iniziò a cumulare nei prati ma nel momento migliore (sfiga meteo appassionato) smette..va bhe tranquillo tanto alla fine deve arrivare la -14 B-) aspetto x tutta la notte successiva e mattinata ma niente solo sfiocchettate e t gia sotto zero... gia avevo dato l allarme su face e tutti mi deridevano mi sfottevano ( uha nunz cammin) mi sentivo talmente nervoso che non se non avrebbe nevicato ci sarei rimasto davvero malissimo... il pomeriggio verso le 2 scendo e gia si intravedevano qlk nuvola più consistentr infatti verso le 15 inizia a peggiorare da subito la neve si posava anche sull asfalto data la t sotto zero.. infatti chiamai mia moglie e gli dissi di non scendere a lavoro (lavora a baronissi) ma lei scese fregandosene... cmq nel giro di un ora neve e vento coprirono tutto e bloccando la circolazione verso le 17.. non si sprecava nemmeno un fiocco appteosi.. alle 18 mi chiama mia moglie che chiedeva di farsi andare a prendere... avendo le catene a fasce le spezzai le mani erano ghiacciate e non riusci a montare quelle di ferro x la neve che mi entrava negli occhi le mani bloccate e non riusci a scendere,chiamai un amico con il fuoristrada x scendere verso baronissi ,partito da montoro nord con gia 10cm arrivai a baronissi con circa 4 5 cm... recuperata la signora tornai a monte ... nevico x tutta la notte fino al mattino.posarono circa 25cm di neve farinosa con punte eoliche oltre i 30.. assurdità nevosa con lo stau... cmq la t si ichiodò a -3.6 in pieno giorno... saltarono diversi contatori e neve che rimase x molti giorni al suolo dove si susseguorono brevi scrosci nevosi con accumuli lievi di 1 2 cm ...finita qua?NO il 15 mi aspettavo la rodanata quella con i fiocchi grandi e pesanti... il 14 sera in quota eravamo gia a buon punto mentre al suolo con l aiuto del cielo sereno si era gia sotto zero intorno ai -2 -3 ...la mattina cielo gia velato intprno alle 7.30 t che rimane lievemente sotto zero ma cmq in salita verso il segno più.... verso le 10 iniziano i primi fiocchetti con 1.5 ...il tempo inizia sempre più a peggiorare verso le 11.30 i fiocchi si fanno sempre più fitti e a diventare grandi.... la t inizia a scendere e ad assestarsi intorno al mezzo grado... da quel momento apoteosi nevosa fiocchi dal diametro di 3 4 cm neve da per tutto...dopo la scaricata di oltre un ora l intensità diminuisce.. cmq non è neve asciutta ma bagnata infatti sull asfalto diventa poltiglia ... verso le 15 devo accompagnarr mia moglie infatti non lo fatta proprio partire perchè aveva ripreso alla grande un intensità mostruosa dove ricapitolano asfalto e prati fiocchi enormi ...ero in estasi.. prendo l auto e scendo verso sud dove all altra uscita (montoro sud ) era acqua e neve e poca neve solo sui prati... 100mt di differenza erano fatali in questi casi..infatti a baronissi pioggia e solo qlk splatter... da ritorno stesso copione..passata l uscita di montoro sud inizio a trovare neve infatti all uscita di montoro nord rimasi appeso insieme a molti automobilisti x la tanta neve accumulata ... 2km tra le 2 uscita ma davvero tanta differenza nivometra...la t non superò il grado ma cmq la sera x la troppa umidità davvero tanta i fiocchi che continuarono ad intermittenza fino alla notte erano davvero molto fradici ...cmq un buon 10/13cm piu i 6 7 si e no abbia fatto il 20 cm di accumulo anche quel giorno... un intensita che mi ricordava ampiamente il 10 e il 13 feb 2012 ... davvero commosso ho assistito ad un clima siberiano con blizzard e a neve a fiocconi spaventosa .... speriamo ora solo di non pagarne le spese l anno prossimo...
Ultima modifica di nightfive il giovedì 6 aprile 2017, 21:41, modificato 1 volta in totale.
si scrive senza leggere per apparire,ma una frase rimane FRASE e una parola rimane PAROLA come i centimetri che a parole sembrano tanti ma i reali rimangono sempre e solo fotografati e misurati...
01/02/2010 al 2019 fatti e non chiacchiere #snow

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19925
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda Picentino27 » giovedì 6 aprile 2017, 21:39

nightfive ha scritto:Ricordi memorabili...
Il 5 mattina appena svegliato poiche dormo dal lato della finestra gia notai le virghe sui monti intorno casa la t era di 4.5 piu o meno..mi collego sul forum e ad av gia nevicava..tipica configurazione x la neve in città... da me pian piano la t cala cosi come la pioggia tramutare in neve infatti si scese intorno ai 2.5 con neve che data l intensita iniziò a cumulare nei prati ma nel momento migliore (sfiga meteo appassionato) smette..va bhe tranquillo tanto alla fine deve arrivare la -14 B-) aspetto x tutta la notte successiva e mattinata ma niente solo sfiocchettate e t gia sotto zero... gia avevo dato l allarme su face e tutti mi deridevano mi sfottevano ( uha nunz cammin) mi sentivo talmente nervoso che non se non avrebbe nevicato ci sarei rimasto davvero malissimo... il pomeriggio verso le 2 scendo e gia si intravedevano qlk nuvola più consistentr infatti verso le 15 inizia a peggiorare da subito la neve si posava anche sull asfalto data la t sotto zero.. infatti chiamai mia moglie e gli dissi di non scendere a lavoro (lavora a baronissi) ma lei scese fregandosene... cmq nel giro di un ora neve e vento coprirono tutto e bloccando la circolazione verso le 17.. non si sprecava nemmeno un fiocco appteosi.. alle 18 mi chiama mia moglie che chiedeva di farsi andare a prendere... avendo le catene a fasce le spezzai le mani erano ghiacciate e non riusci a montare quelle di ferro x la neve che mi entrava negli occhi le mani bloccate e non riusci a scendere,chiamai un amico con il fuoristrada x scendere verso baronissi ,partito da montoro nord con gia 10cm arrivai a baronissi con circa 4 5 cm... recuperata la signora tornai a monte ... nevico x tutta la notte fino al mattino.posarono circa 25cm di neve farinosa con punte eoliche oltre i 30.. assurdità nevosa con lo stau... cmq la t si ichiodò a -3.6 in pieno giorno... saltarono diversi contatori e neve che rimase x molti giorni al suolo dove si susseguorono brevi scrosci nevosi con accumuli lievi di 1 2 cm ...finita qua?NO il 15 mi aspettavo la rodanata quella con i fiocchi grandi e pesanti... il 14 sera in quota eravamo gia a buon punto mentre al suolo con l aiuto del cielo sereno si era gia sotto zero intorno ai -2 -3 ...la mattina cielo gia velato intprno alle 7.30 t che rimane lievemente sotto zero ma cmq in salita verso il segno più.... verso le 10 iniziano i primi fiocchetti con 1.5 ...il tempo inizia sempre più a peggiorare verso le 11.30 i fiocchi si fanno sempre più fitti e a diventare grandi.... la t inizia a scendere e ad assestarsi intorno al mezzo grado... da quel momento apoteosi nevosa fiocchi dal diametro di 3 4 cm neve da per tutto...dopo la scaricata di oltre un ora l intensità diminuisce.. cmq non è neve asciutta ma bagnata infatti sull asfalto diventa poltiglia ... verso le 15 devo accompagnarr mia moglie infatti non lo fatta proprio partire perchè aveva ripreso alla grande un intensità mostruosa dove ricapitolano asfalto e prati fiocchi enormi ...ero in estasi.. prendo l auto e scendo verso sud dove all altra uscita (montoro sud ) era acqua e neve e poca neve solo sui prati... 100mt di differenza erano fatali in questi casi..infatti a baronissi pioggia e solo qlk splatter... da ritorno stesso copione..passata l uscita di montoro sud inizio a trovare neve infatti all uscita di montoro nord rimasi appeso insieme a molti automobilisti x la tanta neve accumulata ... 2km tra le 2 uscita ma davvero tanta differenza nivometra...la t non superò il grado ma cmq la sera x la troppa umidità davvero tanta i fiocchi che continuarono ad intermittenza fino alla notte erano davvero molto fradici ...cmq un buon 10/13cm si accumularono anche quel giorno... un intensita che mi ricordava ampiamente il 10 e il 13 feb 2012 ... davvero commosso ho assistito ad un clima siberiano con blizzard e a neve a fiocconi spaventosa .... speriamo ora solo di non pagarne le spese l anno prossimo...

Ottimo! #snow #snow ;)
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Il Viandante
Libeccio
Libeccio
Messaggi: 885
Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2015, 21:34
Località: Montefredane (AV) - 556 m s.l.m.
Stazione meteo: Oregon EW91 + Davis7714

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda Il Viandante » giovedì 6 aprile 2017, 22:34

INTRODUZIONE
- Da Capodanno al 4 gennaio
1, 2 e 4 gennaio sereni; 3 gennaio piovoso. Temperature circa in media per il mese di gennaio.

ATTO PRIMO
- 5 gennaio
Nevicata umida e copiosa dal primo mattino, con temperatura intorno allo zero, si posa dappertutto. 18 cm di neve fresca.
- 6 gennaio
Giornata di ghiaccio con minima di -6°C/-7°C. 13 cm di neve fresca.
- 7 gennaio
Altra giornata di ghiaccio, sicuramente con minima assoluta del mese, credo circa -8°C, sicuramente al di sotto dei -7°C. 7 cm di neve fresca.
- 8 e 9 gennaio
Tracce di neve. Temperatura che solo per breve tempo, verso le ore centrali, sale di poco sopra lo zero, presumibilmente comunque al di sotto di 1°C.

INTERMEZZO
- 10 e 11 gennaio
Giorni caratterizzati sempre da alito nord-orientale, ma non nevica più. Tuttavia gli accumuli sono significativi e a causa del freddo intenso la neve è in gran parte ghiacciata. Massime sempre intorno allo zero, nonostante l'11 sia una giornata serena. Case sempre più gelide e vestiti sempre più pesanti, ma all'aperto il freddo è secco e l'aria è ferma, per cui sono possibili passeggiate persino piacevoli.
- 12 gennaio
Cambia il vento, che ora è di libeccio, cadono 0.8 mm di pioggia, massima di circa 6°C dopo una minima ancora ben sotto lo zero. Neve che prende a sciogliersi.
- 13 gennaio
Libeccio forte come poche altre volte, massima di 9.2°C e minima di circa 1°C, la neve scioglie rapidamente, del tutto.
- 14 gennaio
Giornata estremamente serena ma fredda, con massima che nonostante il sole non supera i 5.5°C. Tracce di neve caduta nella notte (con quota neve di circa 500m) che paiono quasi una brinata ma che resistono in qualche piccola chiazza sino al tramonto.

ATTO SECONDO
- 15 gennaio
Torna il freddo da nord e tornano ben 23 cm di neve fresca, più secca stavolta, ma ne fa tanta anche a valle. Temperature intorno a -1°C/0°C.
- 16 gennaio
Altri 4 cm di neve fresca, temperature sempre da sotto zero a intorno allo zero.
- 17 e 18 gennaio
Temperature che raggiungono massime di circa 2°C e ancora 3 cm + 2 cm di neve fresca. Il 18 la breve perturbazione da nord si ferma proprio da queste parti, tant'è che ad Avellino e Atripalda non nevica e non piove.

CONCLUSIONE
- 19 e 20 gennaio
Temperature in risalita nelle minime, pioggia, ma la neve non si scioglie facilmente.
- 21 e 22 gennaio
Temperature in rialzo sino a valori pressoché in media per il mese. Sabato 21 c'è ancora una discreta presenza di neve oltre i 500m, mentre domenica 22 è l'ultimo giorno in cui è possibile vedere chiazze di neve alla mia quota, a eccezione ovviamente di qualche cumulo sparso di varie dimensioni che sopravviverà ancora per qualche giorno. Nella zona più alta del paese, a 600/605 m, il biancore dei campi resisterà per due o tre giorni ancora.
- Dal 23 al 31 gennaio
Minime un po' basse, massime più o meno in media. Correnti nord-orientali fino al 30 ma anche due giorni di pioggia e tre giorni pienamente sereni.

Totale neve stimato: 71 cm di neve fresca

Avatar utente
ciccio80
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 1851
Iscritto il: venerdì 10 aprile 2009, 16:22
Località: Cava de' Tirreni 270mslm
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE in campagna
Fotocamera: Canon 5D mark III; Canon 7D;Canon 1000D

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda ciccio80 » mercoledì 19 aprile 2017, 23:37

Giorno 5 Gennaio....breve storia felice
Mia moglie a Nocera in ospedale per partorire...Francesco voeni tocca a me...... ed io a Croce di Cava facevo il video in diretta su facebook mentre nevicava.....non potevo rimandare Ahahahah

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30245
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda Iceman » giovedì 20 aprile 2017, 11:46

=)) =)) =)) =)) =)) =)) =))
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 19689
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Il Vostro meteodiario 5-19 Gennaio 2017

Messaggioda noqot » giovedì 20 aprile 2017, 18:45

:D :D
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione


Torna a “I vostri dati meteo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti