Corno Grande Gran Sasso mt 2912

In questa sezione gli utenti possono pubblicare i loro commenti sui luoghi visitati in Campania.
Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30969
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda Iceman » martedì 14 agosto 2018, 0:13

Stamattina grandissima escursione sul corno grande del Gran Sasso la vetta appenninica di 2912 mt.



Insieme al mitico Verdeirpinia siamo partiti alle 6 da casa mia alla volta di Campo imperatore dove ci siamo trovati a metter su scarponcini e zaini alle ore 9.30 acquistati panini con salsciccia e acqua alle 10 ci siamo incamminati verso la vetta.

Lungo il tragitto ci siamo fermati presso il bar la Pesa del pianoro delle cinquemiglia dove la temperatura era di 9° e la minima odierna di 3.9°. ho potuto constatare personalmente l'ottima installazione su prato a 2 mt dal suolo della Davis VP2 ;)

Verde, si è gustato il classico cappuccino del professore associato ad un ottimo pasticcino alla mela, io un caffè con identico pasticcino.

IMG_20180813_075226.jpg
IMG_20180813_075226.jpg (34.63 KiB) Visto 2095 volte


Successivamente siamo saliti verso Campo Imperatore quando ad un tratto si staglia all'orizzonte visivo la mitica sagoma del Corno Grande

IMG_20180813_091425.jpg


Giunti a Campo imperatore come detto alle 9.30 ci vestiamo e iniziamo la salita verso il Rifugio Garibaldi la cui salita è subito ripida e mette alla prova le gambe e il fiato in quota.

IMG-20180813-WA0002.jpeg


IMG-20180813-WA0004.jpeg


La cima del Corno Grande si staglia subito a dominare lo sguardo e ad intimarci " volete conquistarmi ? e allora dovrete faticare"

IMG-20180813-WA0006.jpeg


Lungo la salita il prof mi intimava ripetutamente di scattargli foto ma io ero molto concentrato sulla salita e ne ho scattate meno di quante lui desiderasse.. durante questo primo strappetto il prof commette un errore fondamentale che pagherà successivamente..

IMG-20180813-WA0013.jpeg
IMG-20180813-WA0013.jpeg (42.8 KiB) Visto 2095 volte


Al rifugio Duca degli Abruzzi temperatura sui 13° e minima a 9.3°
ci prendiamo un caffè e firmiamo il libro dei visitatori del rifugio
all'esterno ci scattiamo qualche foto

IMG-20180813-WA0015.jpeg
IMG-20180813-WA0015.jpeg (19.94 KiB) Visto 2095 volte


IMG-20180813-WA0018.jpeg
IMG-20180813-WA0018.jpeg (23.95 KiB) Visto 2095 volte


IMG-20180813-WA0020.jpeg
IMG-20180813-WA0020.jpeg (22.82 KiB) Visto 2095 volte


IMG-20180813-WA0022.jpeg
IMG-20180813-WA0022.jpeg (36.57 KiB) Visto 2095 volte


IMG-20180813-WA0024.jpeg
IMG-20180813-WA0024.jpeg (31.84 KiB) Visto 2095 volte


IMG-20180813-WA0026.jpeg


IMG-20180813-WA0028.jpeg


Il Corno grande continua ad intimarci di raggiungerlo...

IMG-20180813-WA0030.jpeg


Lungo il percorso del sentiero si incontrano subito tracce di nivai residui color rosa sabbia deserto quasi invisibili in foto ma presenti.. al centro in basso uno di questi

IMG-20180813-WA0032.jpeg


Continuiamo la salita e il prof continua a chiedermi di scattare foto forse perchè già presagiva il seguito?

IMG-20180813-WA0036.jpeg
IMG-20180813-WA0036.jpeg (40.14 KiB) Visto 2095 volte


IMG-20180813-WA0038.jpeg


IMG-20180813-WA0040.jpeg
IMG-20180813-WA0040.jpeg (49.88 KiB) Visto 2095 volte


IMG-20180813-WA0044.jpeg
IMG-20180813-WA0044.jpeg (44.75 KiB) Visto 2095 volte


IMG-20180813-WA0050.jpeg
IMG-20180813-WA0050.jpeg (56.15 KiB) Visto 2095 volte


Giungiamo ad un bivio dove si può decidere se salire per la direttissima o per la via normale. La nostra scelta era già decisa in partenza per la normale che essendo meno ripida è però molto più lunga da percorrere e non certamente meno faticosa.

Si percorrono scenari di incomparabile bellezza paesaggistica sino a giungere con un facile sentiero in sali scendi l'attacco alla salita del brecciaio.. la salita è particolarmente ripida ed esposta al sole ed è oltremodo faticosa a causa del brecciolino che sotto i piedi fa fare poca presa in salita perdendo aderenza. nonostante questo il nostro rapido passo ci consente di raggiungere e superare numerose persone che salivano come noi il sentiero e dopo una lunga fatica giungiamo in alto oltre i 2500 alla sella del Brecciaio

IMG-20180813-WA0054.jpeg


Da qui inizia un tratto di salita sempre più pendente e lo scenario del corno piccolo e della sela dei due corni spicca alla nostra sinistra

IMG-20180813-WA0058.jpeg
IMG-20180813-WA0058.jpeg (36.23 KiB) Visto 2095 volte


IMG-20180813-WA0067.jpeg


IMG-20180813-WA0060.jpeg


sulla destra invece si scorge il profilo della cresta della vetta occidentale che sarà la "nostra" meta con alcuni nivai ben visibili anche in foto

IMG-20180813-WA0062.jpeg


A questo punto durante un tratto di salita a quota 2700 mt circa il prof paga l'errore commesso in partenza...
In pratica appena iniziata la salita da buon ingordo qual è si è mangiato il panino salsiccia e scamorza e bevuto caffè al rifugio.. la dura e rapida salita percorsa fino a quel momento mettono a dura prova la digestione del prof e il suo cervello inizia a dare segnali di sconnessione... Gli gira la testa.. ci fermiamo..aspettiamo ma niente.. non ne vuol sapere di continuare.. a quel punto quasi mi ordina di andare avanti da solo mentre lui mi avrebbe atteso li o lentamente sceso..

eccolo con il suo cappellino rosso negli ultimi momenti della sua salita...

VID-20180813-WA0072.jpg


a quel punto io decido di salire mancavano 30 minuti di ripido strappo finale, ma in cuor mio avevo perso il mio "compagno di cordata" e la salita la proseguo in solitario. In solitario poi si fa per dire in quanto fiumane di persone salgono e scendono per la via normale come file di Sherpa nepalesi in Tibet...

IMG-20180813-WA0092.jpeg
IMG-20180813-WA0092.jpeg (46.88 KiB) Visto 2095 volte


nonostante l'affollamento proseguo la mia salita e proprio per evitare la folla evito il sentiero della via normale principale e mi dirigo leggermente a sinistra su un sentiero laterale che sale lungo il bordo del ghiacciaio del Calderone..

Da questo sentiero ghiaioso fatto di roccette affilate e taglienti non ci passava nessuno solo io e alla mia sinistra il rifugio Franchetti appariva come un puntino in basso con il suo tetto rosso.

IMG-20180813-WA0076.jpeg
IMG-20180813-WA0076.jpeg (52.6 KiB) Visto 2095 volte


Arrivo cosi a scorgere ed ammirare il ghiacciaio del Calderone, spettacolo della natura che appaga delle fatiche... la morena glaciale è ricoperta di detriti e polveri merdose africane ma mantiene intatto il suo fascino di ghiacciaio perenne più a sud d'Europa...

IMG-20180813-WA0084.jpeg


IMG-20180813-WA0082.jpeg


IMG-20180813-WA0080.jpeg


Nonostante i circa 10/11 gradi di temperatura, la salita e il sole estivo picchiano forte e il calore e il sudore gelano sotto i colpi di vento tagliente che a folate mi investe..

Durante la salita si ammira il lago di Campotosto che si staglia in basso a 1300 mt circa sul livello del mare..

IMG-20180813-WA0086.jpeg


Dopo un ulteriore strappetto finale non molto difficile giungo finalmente all'agoniata vetta occidentale mt. 2912 la cima appenninica peninsulare più alta della catena omonima.

IMG-20180813-WA0110.jpeg
IMG-20180813-WA0110.jpeg (35.04 KiB) Visto 2095 volte


In cima c'è un certo affollamento dovuto al fatto che si guereggia per farsi la foto accanto alla croce e alla meritata pausa pranzo con panini succhi e chi più ne ha più ne metta.. giungono in vetta anche cani al guinzaglio..

IMG-20180813-WA0104.jpeg
IMG-20180813-WA0104.jpeg (33.58 KiB) Visto 2095 volte


IMG-20180813-WA0096.jpeg
IMG-20180813-WA0096.jpeg (30.07 KiB) Visto 2095 volte


Sul masso della vetta scatto questa foto con il cellulare poggiato ai 2912 mt , il punto più elevato in assoluto della roccia è quello visibile sulla sinistra in primo piano nella foto.. sullo sfondo il pianoro di campo imperatore..

IMG-20180813-WA0114.jpeg


Firmo il confusionario e disordinatissimo libro di vetta mi faccio scattare una foto con accanto la croce e a quel punto faccio pausa anche io mangiandomi il mio panino e bevendomi la residua acqua della bottiglia. solo mezzo litro di acqua mi son portato dietro sbagliando in quanto al rientro arso dalla sete mi sono sgolato due the freddi e mezzo litro di acqua naturale..

IMG-20180813-WA0120.jpeg


IMG-20180813-WA0118.jpeg
IMG-20180813-WA0118.jpeg (26.98 KiB) Visto 2095 volte


incomincio cosi dopo 2 ore e 30 di salita una pausa di 20 minuti che avrei voluto non finisse mai, ma il pensiero mio andava anche al prof e alle sue condizioni fisiche che non ero in grado di conoscere in quanto come ammesso da lui dopo , preso dall'emozione aveva dimenticato il suo cellulare in auto e cosi i miei numerosi tentativi di contattarlo cadevano nel vuoto come pietre rotolanti dalla cima.

Da quest'ultima lo spettacolo visivo è notevole si abbracciano tutti i rilievi dell'italia centrale e il pendio dal lato teramano è veramente ripido.

ecco il video che mostra il panorama verso la piana di campo imperatore visibile alla fine del filmato alla destra della croce.



A quel punto dopo venti minuti circa di pausa decido anticipatamente di riscendere e inizio la mia calata verso il basso rapidamente anche alla ricerca delle tracce perdute del prof.
Lungo la discesa speravo di trovarlo su questo nivaio resuiduo ma niente..non è lui quella persona che si nota nella foto

IMG-20180813-WA0156.jpeg


Lungo la ripida discesa la fatica non la sento proprio anzi avverto il freddo e indosso la felpa che tiro fuori dallo zaino.

Arrivato sul breccione in discesa il caldo è intenso al sole e me la tolgo subito, di buona lena supero parecchie persone che tornano anche loro alla base sperando di rincontrare il prof ma niente..

incontro invece persone che si godono quel momento magnifico del contemplare il paesaggio estivo montano

Screenshot_20180813-200256.png
Screenshot_20180813-200256.png (317.3 KiB) Visto 2095 volte


Scendo ancora proseguendo il sentiero

IMG-20180813-WA0160.jpeg
IMG-20180813-WA0160.jpeg (35.41 KiB) Visto 2095 volte


e infine giungo da dove eravamo partiti davanti all'osservatorio astronomico

IMG-20180813-WA0162.jpeg


alle spalle di esso accanto la mia auto vedo finalmente il prof vivo e vegeto che mi accoglie contento sebbene dispiaciuto chiedendomi se ero giunto in vetta.. io gli avevo mandato messaggi e foto dalla vetta ma lui non li ha visti in quanto il suo cellulare come detto l'ha dimenticato in auto.

A quel punto ci rifocilliamo ancora prima di ripartire per Napoli.

il termo auto segna tanti gradi in auto e pochini fuori

IMG-20180813-WA0168.jpeg


Gli scarponi mostrano i segni delle 6 ore di cammino sui sassi del massiccio più bello d'Abruzzo...

IMG-20180813-WA0166.jpeg
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 20173
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda Picentino27 » martedì 14 agosto 2018, 0:49

Spettacolo!!!! Grandissimi i nostri Mario e Professore!!! Due miti ;)
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
lupacchiottoirpino
Tramontana
Tramontana
Messaggi: 6798
Iscritto il: giovedì 3 luglio 2014, 22:11
Località: Avellino - Via Pescatori mt.361

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda lupacchiottoirpino » martedì 14 agosto 2018, 1:45

Grandissimo reportage, e foto bellissime. Complimenti davvero !! ;) :)
<Francesco Pagano>

Avatar utente
urlany
Grecale
Grecale
Messaggi: 2338
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2009, 23:09
Località: Salerno - Rione Calenda Alto 110 m slm
Fotocamera: nikon coolpix s610
Località: Salerno
Contatta:

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda urlany » martedì 14 agosto 2018, 7:53

Bellissime e spettacolari queste foto di una salita percorsa da me due volte.
Devo dire che siete stati fortunati con il tempo perché tutte le volte che sono andato già intorno alle 12 la vetta si copriva con la nebbia ....
Grandi è Gagliardi mitico verde e grande ice ...

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 20058
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda noqot » martedì 14 agosto 2018, 9:21

bellissima escursione :ymhug:
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

8words
Grecale
Grecale
Messaggi: 2275
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2009, 22:17
Località: Bacoli (Na) 27m s.l.m.
Fotocamera: Canon Powershot Sx 240 HS
Sistema Operativo: Windows XP

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda 8words » martedì 14 agosto 2018, 11:18

Grandissima escursione!
L'amore per la natura esce fuori da ogni singola foto :-bd :-bd
Odio l'afa!!!

Avatar utente
Fabietto17
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 16884
Iscritto il: domenica 29 marzo 2009, 13:59
Località: Marano di Napoli
Stazione meteo: Davis Vantage Vue

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda Fabietto17 » martedì 14 agosto 2018, 11:39

Grande Mario ti invidio tantissimo, prima o poi la farò anche io questa escursione...è tra le mie priorità
Stazione meteo Marano di Napoli (NA)

30-31/12/2014 Neve a Marano con -3°con sfondamento da Stau
Dicembre 2015 0.0 mm record storico
Dicembre 2016 4.0 mm altro record
26/27 Febbraio 2018 Nevicate record Temp. -1.5° e 15 cm misurati il giorno 27/02
Novembre 2019 record assoluto di pioggia di tutti i tempi: 608 mm

Avatar utente
leo95nf
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 4440
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 23:06
Località: Marano di Napoli, 150mslm
Fotocamera: Galaxy S10 / Lumia 950 XL
Sistema Operativo: Windows 10
Contatta:

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda leo95nf » martedì 14 agosto 2018, 12:14

Bellissimo racconto, sembrava di stare lì
Posto fantastico
#snow #snow 26-27 Febbraio 2018; Emozioni indelebili! #snow #snow
Immagine


Qualità dell'aria Marano
https://maps.luftdaten.info/#10/40.8675/14.2424

http://www.campanialive.it/diffusione-polveri.asp

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30969
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda Iceman » martedì 14 agosto 2018, 14:20

Fabietto17 ha scritto:Grande Mario ti invidio tantissimo, prima o poi la farò anche io questa escursione...è tra le mie priorità


io t'avevo avvisato lo sai già.. alla prossima vediamo ;)
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
terence
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 12605
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 23:41
Località: QUALIANO (NA)
Sistema Operativo: Windows 10 Pro!!!
Contatta:

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda terence » martedì 14 agosto 2018, 15:37

Tutto molto bello tranne il Prof che si è fermato !!!

Avatar utente
verdeirpinia
Tramontana
Tramontana
Messaggi: 6145
Iscritto il: domenica 12 dicembre 2010, 12:20
Località: avellino

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda verdeirpinia » martedì 14 agosto 2018, 16:08

bellissima giornata ! grazie mario per la tua immensa disponibilita #sun #sun

salita dura , fatta a passo folle ... oltre i 2750 metri , ultimissimo tratto ho preferito fermarmi causa giramenti di testa e vertigini... una piccola precauzione per evitare spiacevoli inconvenienti al compagno di salita e a me stesso
NUTRO PROFONDA STIMA VERSO L'UOMO GIGI D'AGOSTINO: UNA STIMA CHE VA' AL DI LA' DEL SUO PERCORSO MUSICALE, MA CHE NASCE DALL'UMILTA', SENSIBILITA' , DOLCEZZA CON CUI IL D'AGOSTINO PITTURA LE SUE EMOZIONI MUSICALI E CHE RENDE REALI LE MIE SENSAZIONI

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30969
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda Iceman » martedì 14 agosto 2018, 22:21

verdeirpinia ha scritto:bellissima giornata ! grazie mario per la tua immensa disponibilita #sun #sun

salita dura , fatta a passo folle ... oltre i 2750 metri , ultimissimo tratto ho preferito fermarmi causa giramenti di testa e vertigini... una piccola precauzione per evitare spiacevoli inconvenienti al compagno di salita e a me stesso

:ymhug:
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Neve83
Uragano
Uragano
Messaggi: 13975
Iscritto il: venerdì 5 febbraio 2010, 16:02
Località: Atripalda(AV) 314m slm
Stazione meteo: Oregon e Explore Scientific
Fotocamera: Sony 14.1 Mp-Huawei P9 plus-Nokia Lumia
Sistema Operativo: Windows 10 Pro
Località: Atripalda - altitudine minima 276m slm - altitudine massima 553m slm

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda Neve83 » martedì 14 agosto 2018, 22:33

Complimentissimi! Che spettacolo lassù..Cronistoria impeccabile Ice!
Peccato che Verde si sia dovuto fermare prima!
Ma si era stancato per andare veloce oppure l'atitudine gli ha giocato un brutto scherzo?
Cade la neve: tutt'intorno è pace. ❄ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄
Immagine

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30969
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda Iceman » martedì 14 agosto 2018, 23:29

Neve83 ha scritto:Complimentissimi! Che spettacolo lassù..Cronistoria impeccabile Ice!
Peccato che Verde si sia dovuto fermare prima!
Ma si era stancato per andare veloce oppure l'atitudine gli ha giocato un brutto scherzo?


secondo me la digestione pesante che ha iniziato da subito appena cominciata la prima salita.. unita poi al caldo della salita alla fatica per il passo molto rapido che abbiamo tenuto sino ai 2700, sommando tutto ha iniziato ad avere fastidio...

alla fine nonostante qualche sosta e l'allungamento del percorso salendo prima al rifugio duca degli abruzzi invece di andare per il sentiero più breve io ci ho messo 2 ore e 30 per raggiungere la cima , penso sia un'ottima andatura
se considero i tempi indicati generalmente per questa salita qui..

La via normale al Gran Sasso è la via di ascesa tipica alla cima più elevata del massiccio montuoso del Gran Sasso d'Italia, la vetta occidentale del Corno Grande, la cima più elevata di tutti gli Appennini continentali.

"La via Normale

Parte da Campo Imperatore (2130 m s.l.m.) ed arriva fino alla vetta occidentale del Corno Grande (2912 m s.l.m.), risalendo prima il brecciaio di sud-ovest e poi il vasto brecciaio del versante nord-ovest del Corno Grande. Il dislivello complessivo di salita è quindi di 782 m, la difficoltà è valutata come EE nella scala delle difficoltà escursionistiche e il tempo di percorrenza è stimato in 3/4 ore di salita e 2/3 ore di discesa."
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Neve83
Uragano
Uragano
Messaggi: 13975
Iscritto il: venerdì 5 febbraio 2010, 16:02
Località: Atripalda(AV) 314m slm
Stazione meteo: Oregon e Explore Scientific
Fotocamera: Sony 14.1 Mp-Huawei P9 plus-Nokia Lumia
Sistema Operativo: Windows 10 Pro
Località: Atripalda - altitudine minima 276m slm - altitudine massima 553m slm

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda Neve83 » mercoledì 15 agosto 2018, 23:30

:good:
Cade la neve: tutt'intorno è pace. ❄ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄
Immagine

Avatar utente
Giglio rosso
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 7565
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2013, 12:21
Località: Montesarchio (BN) 306 m.s.m
Stazione meteo: Vantage Vue
Fotocamera: Canon EOS 1300 D

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda Giglio rosso » giovedì 16 agosto 2018, 9:49

grandissimi! :ola: ho letto solo ora, bravissimo Ice e bravino ma sfortunato anche il prof :D .
il racconto poi è fantastico , meglio di un libro :)
Non occorre una religione per dirti ciò che è giusto o è sbagliato; Se non sai distinguere il bene dal male non ti manca la religione ma la coscienza.
https://www.weatherlink.com/bulletin/c8 ... 6b7ef6eacc (staz. meteo Montesarchio )

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30969
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda Iceman » giovedì 16 agosto 2018, 11:24

grazie amici :ymhug:
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
sannio_snow
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 8986
Iscritto il: domenica 29 settembre 2013, 18:00
Località: Campoli del Monte Taburno (BN) 439m slm
Stazione meteo: Davis Vantage Pro2
Fotocamera: Samsung SNH-E6440BN+Canon PowerShot A580
Sistema Operativo: Win7 e Win10
Contatta:

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda sannio_snow » giovedì 16 agosto 2018, 13:02

Iceman ha scritto:grazie amici :ymhug:

Non l'avevo ancora visto il reportage...Bellissimo, racconto fantastico Mario complimenti, mi è sembrato davvero di avere tutto davanti agli occhi :ymhug:

Avatar utente
Pleistocene87
Libeccio
Libeccio
Messaggi: 561
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2015, 12:19
Località: Palomonte(SA) 330m.

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda Pleistocene87 » giovedì 16 agosto 2018, 14:11

Bello ed entusiasmante il racconto! Complimenti ad entrambi! Non mi aspettavo di vedere tanto affollamento in vetta e peccato per il Calderone ormai con una sorte già segnata...

Avatar utente
verdeirpinia
Tramontana
Tramontana
Messaggi: 6145
Iscritto il: domenica 12 dicembre 2010, 12:20
Località: avellino

Re: Corno Grande Gran Sasso mt 2912

Messaggioda verdeirpinia » giovedì 23 agosto 2018, 17:44

Neve83 ha scritto:Peccato che Verde si sia dovuto fermare prima!




fattelo tu il gran sasso e poi mi fai sapere ...
NUTRO PROFONDA STIMA VERSO L'UOMO GIGI D'AGOSTINO: UNA STIMA CHE VA' AL DI LA' DEL SUO PERCORSO MUSICALE, MA CHE NASCE DALL'UMILTA', SENSIBILITA' , DOLCEZZA CON CUI IL D'AGOSTINO PITTURA LE SUE EMOZIONI MUSICALI E CHE RENDE REALI LE MIE SENSAZIONI


Torna a “Sono stato a...”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite