Terremoti parliamone qui...

Segnalazioni, notizie e scambio informazioni su tutto ciò che accade in Campania.
Avatar utente
Fabietto17
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 12645
Iscritto il: domenica 29 marzo 2009, 13:59
Località: Marano di Napoli
Stazione meteo: Lacrosse WS 3600

Re: Terremoti parliamone qui...

Messaggioda Fabietto17 » venerdì 25 novembre 2016, 8:42

sabato ha scritto:Questo terremoto è simile a quello giapponese.
Vogliamo dire che anche il Nicaragua è più preparato dell'Italia?
http://www.meteoweb.eu/2016/11/violenta-scossa-di-terremoto-al-largo-di-el-salvador-e-nicaragua-allerta-tsunami-live/795591/


Infatti non sento voci su ecatombi o altre cose simili
Stazione meteo Marano di Napoli (NA)

30-31/12/2014 Neve a Marano con -3°con sfondamento da Stau
Dicembre 2015 0.0 mm record storico

Avatar utente
Il Viandante
Scirocco
Scirocco
Messaggi: 457
Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2015, 21:34
Località: Montefredane (AV) - Località Rociole
Stazione meteo: Trevi - 555 m s.l.m.

Re: Terremoti parliamone qui...

Messaggioda Il Viandante » venerdì 25 novembre 2016, 12:49

Fabietto17 ha scritto:Fatto sta che sono comunque molto più preparati di noi

sabato ha scritto:Questo terremoto è simile a quello giapponese.
Vogliamo dire che anche il Nicaragua è più preparato dell'Italia?

Questo sta diventando un po' il classico discorso tra sordi %-( : in effetti state dicendo due cose che non sono antitetiche.

Ha ragione Sabato quando dice che i terremoti del Giappone e del Nicaragua citati, in quanto centrati al largo delle coste, non sono confrontabili con quelli che avvengono in mezzo all'Appennino, sia per la maggiore distanza, nei primi, dei centri abitati dall'epicentro, sia per il diverso tipo di superficie (acqua e non terreno): al di là dell'evento ipocentrale, il terremoto come lo avvertiamo è un fenomeno di superficie e quindi dalla superficie dipende quanto a effetti. #sea I rilievi nostrani reagiscono a questi azioni in profondità con delle reazioni proprie e uniche, in qualche modo "generando" quello che noi vediamo come terremoto: tanto per intenderci, se mettiamo su un tavolo oggetti differenti come un castello di carte, un libro, un candelabro e così via, e poi ci mettiamo a scuotere il tavolo, vediamo che ogni oggetto reagisce con oscillazioni diverse, alcuni cadendo altri muovendosi solo impercettibilmente, e se su ognuno di questi oggetti abbiamo posto dei piccoli soldatini, vediamo senz'altro che non cadranno tutti assieme perché alcuni (ad esempio quelli sul candelabro o peggio sul castello di carte) finiranno giù alla minima vibrazione del tavolo mentre altri (quelli sul libro) non cadranno se non applicando forze maggiori.

Ha ragione però anche Fabietto, anche se in termini generali e non particolari, perché è risaputo e innegabile che l'edilizia nipponica delle città osserva criteri antisismici più ferrei e tecnologici e soprattutto da più tempo rispetto all'Italia vuoi perché in Giappone i sismi, piccoli o grandi, sono veramente frequentissimi, vuoi perché i giapponesi sono più seri e avanzati, vuoi perché in Giappone non hanno un immenso patrimonio di costruzioni antiche (da preservare, restaurare) arroccate qua e là fra i monti come noi. Nei villaggi del Giappone, poi, spesso le case sono di legno e quindi molto più sicure da questo punto di vista. ;)

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 15519
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Terremoti parliamone qui...

Messaggioda noqot » venerdì 25 novembre 2016, 17:40

ottimo intervento il viandante .. però pure in Giappone dipende dalle zone, perchè a Kobe, con un terremoto più o meno come l'Irpina (6.8 leggo su wikipedia), ma proprio sotto la città, ci furono 6.434 morti.
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
Il Viandante
Scirocco
Scirocco
Messaggi: 457
Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2015, 21:34
Località: Montefredane (AV) - Località Rociole
Stazione meteo: Trevi - 555 m s.l.m.

Re: Terremoti parliamone qui...

Messaggioda Il Viandante » venerdì 25 novembre 2016, 18:05

Sì ma questo appunto conferma quanto detto

Avatar utente
Fabietto17
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 12645
Iscritto il: domenica 29 marzo 2009, 13:59
Località: Marano di Napoli
Stazione meteo: Lacrosse WS 3600

Re: Terremoti parliamone qui...

Messaggioda Fabietto17 » venerdì 25 novembre 2016, 21:16

D'accordissimo
Stazione meteo Marano di Napoli (NA)

30-31/12/2014 Neve a Marano con -3°con sfondamento da Stau
Dicembre 2015 0.0 mm record storico

Avatar utente
Ombra84
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 14707
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 11:24
Località: Anacapri
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Anacapri

Re: Terremoti parliamone qui...

Messaggioda Ombra84 » venerdì 25 novembre 2016, 21:23

noqot ha scritto:ottimo intervento il viandante .. però pure in Giappone dipende dalle zone, perchè a Kobe, con un terremoto più o meno come l'Irpina (6.8 leggo su wikipedia), ma proprio sotto la città, ci furono 6.434 morti.


Difatti dopo Kobe i criteri antisismici sono stati uleriormente rinforzati ;)
Stazione meteo Anacapri (NA)

Moderatore Globale.

Immagine

Vuoi Napoli come città svedese? Una sola soluzione: abbattere il Matese!

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 16271
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: PCE-FWS 20 con Schermo Solare Ventilato
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 220 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Terremoti parliamone qui...

Messaggioda Picentino27 » mercoledì 30 novembre 2016, 9:47

Pleistocene87 ha scritto:Si, si possono ancora vedere soprattutto sui versanti del Monte Marzano continuando verso est fin quasi verso il confine con la Basilicata. In molti casi il bosco fitto ha preservato dall'erosione le evidenze in superficie della faglia...

Per caso è la spaccatura enorme e lunghissima visibile dall'A3 sulla montagna piramidale accanto a Caggiano (SA)?
In effetti si intuisce subito, vedendola, che ha un'origine "geofisica", che trattasi ovvero di una linea di faglia manifestatasi in superficie... ;)
Gaika forever...

Avatar utente
Pleistocene87
Scirocco
Scirocco
Messaggi: 377
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2015, 12:19
Località: Palomonte(SA) 330m.

Re: Terremoti parliamone qui...

Messaggioda Pleistocene87 » mercoledì 30 novembre 2016, 12:14

No, quella è di sicuro il frutto di altri eventi sismici. L'evidenza in superficie dei segmenti di fagli a attivatisi nel 1980 vanno dal Cervialto ai monti Marzano-Ogna-Serra Melara- Carpineta fino a San Gregorio Magno. Più in generale tutti i bacini intracatena sono bordati da faglie, è proprio quella la loro genesi. Basti pensare al vallo di diano...oppure basta osservare il versante nord degli Alburni, che è tutto un versante di faglia. Non a caso è praticamente rettilineo!


Torna a “Notizie LIVE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite