Pagina 1 di 43

Terremoti parliamone qui...

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 7:50
da Iceman
Fortissima scossa tellurica questa notte con epicentro sulla località di Arischia (AQ) nettamente rilevata anche dal sismografo dell'Istituto Salesiani Napoli

Ben 5,8 gradi della scala Richter sono un valore molto alto....
Segnalati 14 morti e 30 dispersi e tantissimi danni in Abruzzo in provincia dell'Aquila...


ecco il primo grafico

Immagine
ed ecco il secondo, una scossa anche molto lunga...

Immagine

Successivamente alle 4,41 altra scossa di magnitudo 4,8 Richter anch'essa rilevata dal sismografo vomerese

Immagine

Foto del corso Vitt.emanuele al centro del capoluogo abruzzese.
Fonte ANSA
Immagine

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 8:00
da Iceman
Le notizie dal sito Ansa
www.ansa.it

ROMA - Dopo una serie di scosse registrate in serata, verso le 3,30 di questa notte la terra ha tremato a l'Aquila causando vittime. La protezione civile non ha ancora fornito un numero dei morti ma ha confermato ufficialmente che i crolli hanno causato vittime. Il terremoto, che si è sentito in tutto il centro Italia, è stato di magnitudo 5.8 pari all'ottavo-nono grado della scala Mercalli, e l'epicentro è stato registrato a cinque chilometri di profondità. Sono molti gli edifici del centro storico dell'Aquila crollati. L'edificio che ospita la farmacia dell'Ospedale "San Salvatore" di L'Aquila è crollato. Il presidio ospedaliero ha subito diversi danni e lesioni. Le forze dell'ordine starebbero valutando una possibile evacuazione, anche parziale, della struttura sanitaria.

LE VITTIME - Il nuovo bilancio dei carabinieri parla di 14 morti accertati, tra cui 5 bambini. Le vittime sono cinque a Castelnuovo, uno a Poggio Picenze, uno a Tormintarte, due a Fossa, uno a Totani e quattro a l'Aquila. Sono inoltre oltre 30 le persone che risultano disperse. Risultano, secondo quando spiega la Protezione Civile dell'Aquila, disperse otto persone a S.Demetrio nei Vestini e un ponte, sempre nella zona di Fossa sarebbe crollato su una autovettura non si sa se con persone dentro.

E' stato "un terremoto molto importante: ci sono migliaia di sfollati e migliaia di edifici crollati e lesionati". Lo ha detto il dirigente della Protezione civile, Agostino Miotto, presente al comitato operativo riunito nella sede del Dipartimento.

Sono state moltissime le persone che per la paura si sono riversate nelle strade. Dalle prime informazioni risulta crollata parte della casa dello studente e non è escluso che sotto le macerie possano esserci delle persone. E' crollata completamente la cupola della chiesa delle Anime Sante nel centro storico della città. Anche la Cattedrale ha subito danni strutturali.

La scossa principale è stata seguita da oltre un centinaio di repliche, la maggior parte delle quali rilevate solo dagli strumenti. Le scosse di intensità tale da essere avvertite dalla popolazione sono state una ventina, la più forte delle quali, di magnitudo 4,6, alle 4.37. "Ci saranno probabilmente delle scosse di assestamento, è quindi pericoloso stare vicino agli edifici lesionati". L'avvertimento arriva dal dirigente della Protezione civile Agostino Miozzo.

Sono quindicimila le utenze disalimentate nella provincia dell'Aquila. E' stato interdetto dalla Protezione civile l'accesso all'autostrada Roma-L'Aquila (A24) da Roma. Il traffico non può transitare in direzione dell'Abruzzo a partire dal Grande Raccordo anulare (Gra) della capitale.

I CROLLI ALL'AQUILA - Gli scenari della Protezione civile prevedono fino a 10.000 edifici lesionati. All'Aquila sono molte le case distrutte e sono profonde le lesioni agli edifici, anche in palazzi di cemento armato. Nella città gli abitanti si sono tutti riversati in strada. Alcuni edifici del centro storico dell'Aquila risultano crollati. Secondo i carabinieri si teme che possano esserci vittime. Numerose le persone rimaste ferite. Ci sono persone intrappolate in una casa del centro storico, in via XX Settembre, crollata e i vigili del fuoco stanno scavando per tirarle fuori dalle macerie. La casa, totalmente rasa a suolo, è vicina al palazzo dell'Anas.

E' crollata completamente la cupola della chiesa delle Anime Sante nel centro storico della città. Anche la Cattedrale ha subito danni strutturali.
E' confermato il crollo di parte della Casa dello Studente, e alcuni studenti sarebbero all'interno dell'istituto. A via Sallustio tutte le case sono lesionate anche se non crollate. Le suore dell'istituto religioso sono in strada e prestano aiuto ad anziani e persone con coperte e altri generi di conforto. In Piazza Duomo centinaia le persone e molte macchine sostano con gente ancora sotto choc.

Un punto di raccolta per i cittadini è stato allestito a Piazza d'Armi, mentre nel centro storico potrebbero essere crollate palazzine e una chiesa.
Nel capoluogo traffico in tilt, e gente in strada anche a Sulmona e Teramo, con crolli di cornicioni e crepe nei muri. Rinforzi dei Vigili de Fuoco stanno partendo da Teramo e da Roma in direzione dell'Aquila, e il traforo del Gran Sasso per ora è transitabile.

Il portavoce della Protezione civile Luca Spoletini ha spiegato che il quadro "e' estremamente critico, ci sono stati diversi crolli".

SERI DANNI IN PROVINCIA- Seri danni alle abitazioni sono stati segnalati dalla popolazione anche in altre località della provincia. Sono quindicimila le utenze disalimentate nella provincia de l'Aquila in seguito al terremoto. A Rovere, sull'Altopiano delle Rocche, è crollato il campanile, mentre danni e case lesionate si riscontrano anche ad Avezzano con telefoni e elettricità in tilt. Nel resto della regione migliaia sono le persone in strada, da Pescara a Sulmona, da Teramo a Chieti. Tetti crollati e case lesionate anche a Prata d'Ansidonia e Tornimparte.

La Protezione civile invita a non mettersi in viaggio nella zona colpita dal terremoto. La Protezione civile ribadisce di non mettersi in strada per non intralciare i soccorsi. Sulla zona dell'Aquila inoltre è stato emesso un Notam, un divieto di sorvolo in tutta l'area.

SCOSSA AVVERTITA ANCHE NELLE MARCHE, GENTE IN STRADA - E' stata avvertita distintamente anche nelle Marche, in particolare in provincia di Ascoli Piceno, dove molte persone si sono riversate in strada, la scossa di terremoto registrata poco dopo le 3:30. Centinaia le chiamate giunte ai centralini dei vigili del fuoco, anche di persone anziane che, spaventate, non riuscivano a uscire di casa e chiedevano notizie sul sisma. Moltissime le telefonate anche ad Ancona, Jesi, e nel Fabrianese, dove la gente si è svegliata di soprassalto, con la memoria del sisma devastante del 1997. Fino a questo momento, salvo qualche segnalazione di crepe nei muri nella zona di Ascoli, non risulterebbero danni.

PROTEZIONE CIVILE, SCOSSA NON ERA PREVEDIBILE - "Allo stato attuale delle conoscenze scientifiche, non era possibile prevedere la scossa che ha colpito oggi l'Italia centrale". Lo ha detto il dirigente della Protezione civile Agostino Miozzo. Nelle scorse settimane l'Abruzzo è stato colpito da uno sciame sismico con decine di piccole scosse e qualcuno aveva ipotizzato la possibilità di un evento più consistente. Ma questa previsione, ha sottolineato Miozzo, "non è era fondata su basi scientifiche: purtroppo questi eventi non sono ancora prevedibili". Quanto a quello che succederà ora, l'esponente della Protezione civile spiega che "tradizionalmente a una scossa forte seguono scosse di assestamento di minore potenza".

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 8:52
da Fabietto17
Alle 3.30 la mia ragazza mi ha chiamato perchè ha avvertito la scossa (anche lei vive a Marano), io ero sveglio ma non ho sentito nulla

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 9:02
da saulos
Il bilancio provvisorio è di 27 morti, purtroppo ci sono alcuni paesini difficili da raggiungere inoltre anche l'ospedale de l'Aquila è gravemente lesionato

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 9:03
da Ombra84
scossa stimata in 6,2-6,3 dalle ultime rilevazioni.
Sale a 27 il numero delle vittime. @-)


Sembra che la scossa sia stata ben avvertita anche negli alti palazzi di Napoli.
Io dormivo

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 9:04
da saulos
Ombra84 ha scritto:scossa stimata in 6,2-6,3 dalle ultime rilevazioni.
Sale a 27 il numero delle vittime. @-)


Sembra che la scossa sia stata ben avvertita anche negli alti palazzi di Napoli.
Io dormivo



Sinceramente ho storto un pò il naso leggendo quel 5.8 e vedendo le prime foto dei danni, con palazzi crollati e chiese sventrate. Anche secondo me i 6 gradi li ha presi sicuramente.

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 9:06
da Vincenzo Rosolia
cavolo........scossa davvero forte.....purtroppo i morti sono arrivati sulla ventina.....


Ho dato un'occhiata ai dati degli ultimi mesi sulle varie scosse che si sono avute in Italia e ho notato che da gennaio ad ora lì nell'aquilano si sono verificate minimo 50 scosse.....dato davvero rilevante.......ora speriamo che le scosse di assestamento non siano crudeli......specialmente con alcune case che hanno apportato danni già dalla scossa + forte.....

questo solo il mese di aprile:


2009/04/06 05:15:28 42.482 13.358 4.2 Ml:3.1 Gran_Sasso
2009/04/06 04:47:53 42.352 13.347 9.4 Ml:3.7 Aquilano
2009/04/06 04:02:27 42.322 13.399 10.8 Ml:2.7 Aquilano
2009/04/06 03:30:59 42.335 13.388 9 Ml:2.8 Aquilano
2009/04/06 03:23:10 42.333 13.331 9 Ml:2.8 Aquilano
2009/04/06 03:16:04 42.315 13.377 9.8 Ml:2.8 Aquilano
2009/04/06 02:55:33 42.366 13.328 9.2 Ml:3.3 Aquilano
2009/04/06 02:44:32 42.302 13.354 10.0 Ml:3.2 Aquilano
2009/04/06 02:37:04 42.366 13.34 10.1 Ml:4.6 Aquilano
2009/04/06 02:31:33 42.405 13.394 8.2 Ml:3.4 Aquilano
2009/04/06 02:27:46 42.374 13.342 10.0 Ml:3.9 Aquilano
2009/04/06 02:25:45 42.427 13.357 13.3 Ml:3.3 Aquilano
2009/04/06 01:32:39 42.334 13.334 8.8 Ml:5.8 Aquilano
2009/04/05 22:39:41 42.341 13.38 8.5 Ml:3.5 Aquilano
2009/04/05 21:31:23 44.161 11.932 10 Ml:2.5 Appennino_forlivese
2009/04/05 20:48:54 42.332 13.372 8.4 Ml:3.9 Aquilano
2009/04/05 20:20:53 44.236 11.999 28.2 Ml:4.6 Zona_Forli
2009/04/04 13:50:41 38.561 14.774 19.3 Ml:2.6 Isole_Lipari
2009/04/03 06:43:24 42.321 13.361 10.3 Ml:2.6 Aquilano
2009/04/03 04:44:42 42.327 13.358 9.4 Ml:3 Aquilano
2009/04/02 11:11:54 42.307 13.382 10.1 Ml:2.4 Aquilano
2009/04/01 19:05:11 43.589 10.433 9.7 Ml:1.8 toscana_settentrionale
2009/04/01 18:33:58 42.333 13.368 10.4 Ml:2 Aquilano
2009/04/01 15:15:38 42.355 13.378 10.6 Ml:2.2 Aquilano
2009/04/01 10:23:28 42.324 13.361 9.9 Ml:2.5 Aquilano
2009/04/01 01:44:46 42.336 13.38 10.1 Ml:1.8 Aquilano

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 9:13
da Snow 87
Situazione molto drammatica in Abruzzo; poco fa è stato firmato lo stato di emergenza. Questa mattina quando mi sono alzato ho acceso la televisione e subito ho appreso la notizia tramite televideo, il bilancio dei morti aumenta ancora.

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 9:23
da Vincenzo Rosolia
ora è un susseguirsi di scosse di assestamento.....

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 9:27
da Boben
Caduto il telecomando mi sono svegliato e ho visto oscillazioni del lampadario molto ampie....che cacchio un terremoto di notte è proprio infame

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 9:45
da Ombra84
Epicentro localizzato a 5km nel sottosuolo di Tornimparte.
Purtroppo una scossa così superficiale, e di questa magnitudo può essere realmente devastante

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 10:01
da niko82
Buongiorno ragazzi, non ho parole per quanto è accaduto, però se posso permettermi, questo evento è stato "straprevisto" da piu' esperti tecnici, io stesso che frequento l'ultimo anno di Ingegneria Civile, e non sono un tecnico esperto e con enormi bagagli di esperienza, avrei lanciato uno stato di allarme preventivo, alla luce dei continui sciami sismici che insistevano su quell'area da ormai troppi giorni.
Forse non sapete che il tecnico che, sulla Rai e non solo, alcuni giorni fa faceva allarmismo a proposito della situazione in Abruzzo è stato addirittura denunciato per "aver creato falso allarmismo".
Il risultato?? .....

Fonti mi suggeriscono che il tecnico in qestione è tale "Giampaolo Giuliani" il quale e’ un tecnico dei laboratori di fisica del Gran Sasso

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 10:02
da urlany
Boben ha scritto:Caduto il telecomando mi sono svegliato e ho visto oscillazioni del lampadario molto ampie....che cacchio un terremoto di notte è proprio infame



ora che ci penso, avevo messo gli ochialli sull'orlo di un mobiletto vicino al letto e stamattina gli occhiali erano a terra e non mi spiegavo perchè...

io ho un'amica che studia all'aquila che per fortuna è tutto ok, anche se è per strada...

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 10:07
da Ombra84
niko82 ha scritto:Buongiorno ragazzi, non ho parole per quanto è accaduto, però se posso permettermi, questo evento è stato "straprevisto" da piu' esperti tecnici, io stesso che frequento l'ultimo anno di Ingegneria Civile, e non sono un tecnico esperto e con enormi bagagli di esperienza, avrei lanciato uno stato di allarme preventivo, alla luce dei continui sciami sismici che insistevano su quell'area da ormai troppi giorni.
Forse non sapete che il tecnico che, sulla Rai e non solo, alcuni giorni fa faceva allarmismo a proposito della situazione in Abruzzo è stato addirittura denunciato per "aver creato falso allarmismo".
Il risultato?? .....

Fonti mi suggeriscono che il tecnico in qestione è tale "Giampaolo Giuliani" il quale e’ un tecnico dei laboratori di fisica del Gran Sasso


Non è ancora provato che uno sciame sismico sia propedeutico ad una violenta scossa. Altri casi dimostrano il contrario.

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 10:10
da Boben
Sono daccordo che non si può prevedere il sisma e nè si può mettere una regione in allarme......però denunciarlo per " Procurato allarme".......che italia

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 10:13
da niko82
Ombra84 ha scritto:niko82 ha scritto:
Buongiorno ragazzi, non ho parole per quanto è accaduto, però se posso permettermi, questo evento è stato "straprevisto" da piu' esperti tecnici, io stesso che frequento l'ultimo anno di Ingegneria Civile, e non sono un tecnico esperto e con enormi bagagli di esperienza, avrei lanciato uno stato di allarme preventivo, alla luce dei continui sciami sismici che insistevano su quell'area da ormai troppi giorni.
Forse non sapete che il tecnico che, sulla Rai e non solo, alcuni giorni fa faceva allarmismo a proposito della situazione in Abruzzo è stato addirittura denunciato per "aver creato falso allarmismo".
Il risultato?? .....

Fonti mi suggeriscono che il tecnico in qestione è tale "Giampaolo Giuliani" il quale e’ un tecnico dei laboratori di fisica del Gran Sasso


Non è ancora provato che uno sciame sismico sia propedeutico ad una violenta scossa. Altri casi dimostrano il contrario.


A maggior ragione in una zona a rischio sismico ad altissimi livelli come l'Aquila non dovevano passare inosservati gli sciami sismici. In questi casi a mio parere non devono esistere tabelle, i terremoti sono imprevedibili, gli sciami sismici devono essere, e ripeto soprattutto in zone ad alto rischio sismico, campanelli d'allarme da non sottovalutare.

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 10:14
da Ombra84
Niko,
Lo studio del Giuliani si basa sull analisi del radon, che a sua detta a seguito di un movimento della faglia, sale in superficie causando un anomalia dei valori di tale gas nell' atmosfera, che permetterebbe di prevedere un terremoto con qualche ora di anticipo.
Siamo ancora lontani dal considerarlo come un qualcosa di scientifico e provato, certo però che approfondire questi studi, piuttosto che bollare come ignorante chi ci prova.

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 10:26
da urlany
sto seguendo diversi forum non solo di meteo, e in tutti si parla della stessa cosa, ossia del procurato allarme

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 10:27
da niko82
Ombra84 ha scritto:Niko,
Lo studio del Giuliani si basa sull analisi del radon, che a sua detta a seguito di un movimento della faglia, sale in superficie causando un anomalia dei valori di tale gas nell' atmosfera, che permetterebbe di prevedere un terremoto con qualche ora di anticipo.
Siamo ancora lontani dal considerarlo come un qualcosa di scientifico e provato, certo però che approfondire questi studi, piuttosto che bollare come ignorante chi ci prova.


Certo è esattamente quello che volevo dire, però noi tutti paghiamo Guido Bertolaso e la Protezione Civile, e anche se non era provato che uno sciame sismico poteva prevedere una simile calamità, un pò di "PREVENZIONE" con la mobilitazione di unità su quella zona non costava davvero nulla.
Comunque Ombra concordo anche con quello che dici tu (in modo formale), il mio parere va al di fuori di aspetti canonici ai fini della mobilitazione di unità di soccorso preventive.

Re: Fortissima scossa di terremoto a L'Aquila

Inviato: lunedì 6 aprile 2009, 10:48
da fiocco
cmq terribile, senza parole....
tornando all'intensità, l'ipocentro è stato così superficiale che anche una magnitudo moderata come quella di stanotte può causare in superficie scuotimenti notevoli.