Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Se non trovate la sezione giusta per i vostri topic createli qui!
Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1889
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda sandro » domenica 19 aprile 2020, 0:22

Pane tipo "coronnavirus"
Integrale e di semola rimacinata
sfornato or ora
Allegati
thumbnail_IMG_20200418_161108_1anto.jpg
thumbnail_IMG_20200418_161317sandro.jpg
thumbnail_IMG_20200418_162708panetti.jpg
thumbnail_IMG_20200419_000925pane.jpg
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1889
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda sandro » domenica 19 aprile 2020, 0:25

:ola: :ola:
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31344
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda Iceman » domenica 19 aprile 2020, 0:49

eccellente... bellissima la poesia di Pascoli..

Sai io le campane le ho sotto casa , certo non sono come le tue e suonano solo 4 volte al giorno al netto di cerimonie e funerali vari però hanno il loro fascino

la cosa simpatica è che fanno a gara con altre campane poste su una chiesa nei dintorni che ai tempi di quarantena si sentono anche di più di prima e puntualmente partono una decina di secondi prima dovuti all'orologio sfasato cosi che se sono all'esterno sento prima quelle lontane e poi partono i rintocchi di quelle sotto casa mia..

eccola qui la chiesa

100_8868.JPG
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1889
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda sandro » domenica 19 aprile 2020, 7:25

Grande chiesa innevata...
Un bel risultato,dallo sfruttamento della vena di ieri.
E così,un pennuto di montagna ed uno di città scoprono sempre più cose in comune.Dall'avversione per l'ora legale,alle campane,alle corse libere nei prati dell'infanzia,al pollice verde,alle montagne,alla neve e,data l'ora ,dimentico qualcosa di importante.
(anche se,questa non è una scusante,intendo quella dell'ora presta.)
Sono nato in una fattoria,era abitudine sentire il nonno BArbisun alzarsi presto per mungere le mucche,lavarle,pettinarle e dar loro del buon fieno,od erba,a seconda delle stagioni. Mi è rimasto nel sangue,e mi sono sempre alzato prima di chiunque altro abbia avuto a che fare. (a parte i nonni,mama e il Pino,mio padre).
Stamattina,alle sei e trentatre avevo già infornato 2 filoncini di pane.MA di questo" vi" informerò stasera. Il "vi" riferito a chi interessa.
Intanto, buona domenica,andrà tutto bene. (per chi ci crede)

ps fatemi sapere delle campane di oggi. (quelle delle chiese,non delle fanciulle Campane)
Se vi va, l'argomento è di libera scrittura,e tutti possono scrivere il loro pensiero.
Ma non vi affollate,mi raccomando.
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31344
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda Iceman » domenica 19 aprile 2020, 12:26

in questo momento caro Sandro, le campane suonano per le ore 12 sfasare di ben 16 minuti :-P la quarantena forse non consente la manutenzione del meccanismo orario..

Oggi ho elargito altro cibo alla merla che sta perlustrando da qualche giorno il mio balcone.. oltre a delle mandorle tritate delle quali è molto ghiotta anche del pastone per insettivori che le lascio sul balcone con la speranza che nidifichi in uno dei miei cespugli di asparago ornamentale..

In questo periodo in cui la città tace dai suoi insopportabili rumori umani è meraviglioso stare in terrazza ed ascoltare gli innumerevoli suoni che la natura ci propone nonostante lo schifo che le abbiamo perpetrato in questi ultimi 100 anni. E' un concerto incredibile fatto sopratutto da uccelli qui da me, qualche cane e dalle campane della chiesa.. l'ultima volta che ho potuto sentire una pace del genere qui è stato proprio in occasione di quella nevicata del 27 feb 2018 quando la neve cadeva beata e assopiva qualsiasi rumore e il solo cane riusciva a distinguersi per bene..

Ricordo perfettamente una corsa nei campi di grano che all'epoca dei miei 10 anni andai a fare con due amici nella campagne di Quarto oggi distrutte e ricoperte da un centro commerciale :((

Il mio pensiero sul virus credo sia chiaro passerà come tutto passa nella vita compreso la vita stessa... intanto come sempre ho fatto provo a godermi dei vantaggi che le cose apparentemente negative offrono..

nel caso del covid, il silenzio.. molti meno idioti in giro, la natura che si riprende qualche spazio purtroppo ahimè temporaneamente, il mare che si ripulisce, i fiumi che tornano a respirare..penso a quel povero Sarno in particolare che subisce lo scempio dei veleni di tutte le tintorie ora suppongo ferme, la vita familiare ritrovata come mai poteva essere prima, l'apprezzare cose che prima davi per scontate e tanto altro di buono che c'è... non esiste solo l'aperitivo, l'estetista, il barbiere, la palestra, la corsa,l'auto etc.. certo una cosa mi manca molto ed è passeggiare in montagna.. spero quanto prima di poterlo fare , naturalmente anche sul Matese con visita dal Forlani d'obbligo e d'uopo :x
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31344
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda Iceman » domenica 19 aprile 2020, 12:31

ore 1230 risuona di nuovo la campana della chiesa.. boh
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1889
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda sandro » domenica 19 aprile 2020, 12:42

Come il coronavirus,c'è sempre una seconda ondata....
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1889
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda sandro » domenica 19 aprile 2020, 23:44

Domenica 20 aprile t.min.oscena di circa 16° Santa Emma.
Il sole sorge a Varese alle ore 6,27 e tramonta alle 20,20
Il sole sorge a Benevento alle ore 6,13 e tramonta alle 19,47
Il sole sorge a Caserta alle ore 6,15 e tramonta alle19,48
Nuvole,poi variabile e dopo nuvole,ma senza pioggia

Non si vive di solo pane,ma anche di esperimenti. Come già scritto,ieri abbiamo impastato un tot. di farine. Per me farina integrale e semola rimacinata, per Antonella semola rimacinata e farina "0".Abbiamo formato quattro bozze di filoncino,cuocendone due dalle 23,22 alle 23,56. Risultato buono. Stamane, di buon'ora,come al solito,ho infornato gli altri due,lievitati per altre sette ore;fra mezz'ora il risultato. Questo era l'esperimento,più o meno come stanno facendo i governanti di tutto il mondo in questi mesi .Provano un po' di tutto, esperimenti su esperimenti,sperando di sfornare qualcosa di buono; non importa se qualcosa si brucia : ci dicono di aver cremato un centosessantamila innocenti,nel Mondo,ad oggi, forse di più. Vedremo quando finiranno gli esperimenti,quanti saranno i bruciati.
La conseguenza più immediata di queste incertezze, è che ci siamo dati alla cucina. Tutorial di ogni tipo su Youtube.

Basta dare un’occhiata sui social per vedere come sia scoppiata la mania di fare pane e dolci in casa.
Ci siamo cascati anche noi,traendone molto piacere,con risultati discreti,per essere esperimenti.
Non ci pentiremo.

La reazione d’impulso all’emergenza in corso è l’accaparramento massivo dei cibi, specialmente quelli a lunga conservazione. Si tratta del così detto effetto stock, che ha portato a un incremento esponenziale della vendita di alcuni alimenti in particolare.
Dopo 5 settimane dall’inizio della pandemia, il modo in cui gli italiani fanno la spesa è notevolmente cambiato: tra le mura domestiche, ci si riscopre amanti della panificazione, dell’arte della pizza e della pasticceria.
Lievito: la domanda schizza alle stelle
Il report Coop registra un incremento di lievito di birra del +203% (contro un +117% delle prime tre settimane di lockdown).
Ho trovato questa semplice poesiola su facebook,di autore anonimo.
Pane.
Pane,ti spezzan gli umili ogni giorno,
lieti già se non manca nella dispensa.
A loro quale più bella ricompensa,
di te,che giungi fervido dal forno.
Come biondeggi al desco disadorno,
così,tra vasi d’oro : in te si addensa
ogni ricchezza,e la più bella mensa,
di tua ruvida veste non ha scorno.
Figlio del sole,tu ne porti un raggio
in ogni casa,ed a te chi se lo procaccia
onestamente,illumini la fronte.
Ma più risplendi,quando nel viaggio,
stanco,il mendico dalla sua bisaccia,
ti trae sedendo al margine di un fonte.
Abbiamo fatto circa tre chili di pane,ed oggi abbiamo mangiato soffritto casertano,con polenta come companatico.
Qualcosa non torna. Ma era una bella accoppiata. Per il pane appena sfornato,c’è tutta una settimana davanti.
Specialmente se arriva il freddo,come ho sognato venerdi 17.
Anche oggi ,finalmente,sembra che ci sia una netta decrescita dei dati riguardanti il virus.
Mi fido ? Non mi fido.
Mi fido.
Accuse reciproche Nord vs Sud. Niente di nuovo sotto il sole.
E poi ci meravigliamo se c’è uno scontro Nord Sud in Europa.

Per finire in bellezza, la natura,sotto forma di aquila,batte tecnologia. Chissà che non sia un monito, a non esagerare con questo clima da spionaggio…..
Allegati
thumbnail_IMG_20200419_081431pan.jpg
Et voilà,pane per una settimana....
thumbnail_IMG_20200419_225035aquila.jpg
Sarà vero,non sarà vero ? Ma fa sorridere e riflettere sul livello dei controlli,giusti,ma qualche volta un pò esagerati..Almeno,così l'ha pensata l'aquila...
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31344
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda Iceman » lunedì 20 aprile 2020, 18:15

bellissima la poesia

bellissime le pagnotte

bellissima l'aquila che distrugge il drone la natura contro la tecnologia..
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1889
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda sandro » lunedì 20 aprile 2020, 21:43

Lunedi 20 aprile. T.minima 10° Nuvoloso S.Sara.
Mi devo ricordare di fare gli auguri a Sara. Mia figlia primogenita.
Fatti.

A Varese il sole sorge alle ore 6,25 e tramonta alle 20,22
A Benevento il sole sorge alle ore 6,11 tramonta alle 19,48
A Caserta il sole sorge alle ore 6,14 e tramonta alle 19,49
Quarantaduena.
Il problema di oggi : ma chi l’ha visto ? (il sole)
Da Sud a Nord,nessuno.
Stamattina ho tentato,grazie alla mia testa gloriosa,un altro esperimento social.
Ho postato la foto del mio frigorifero desolatamente vuoto : tre carote moscie,dei pomodorini schifati da una settimana,un pacchetto di besciamella pronta,comprata durante un momento di amnesia e mai usato (sta li da settembre) e mezzo panetto di burro,osteggiato da Antonella,ed in attesa di un improbabile risotto,che non si sa se Conte e lo sceriffo me lo faranno fare…
Nella controporta (si chiama così),una bottiglia di latte P.S. della Lola, un fondo di bottiglia di vino bianco di Pengue che serve per cucinare (bevo esclusivamente Barbera della cantina sociale di Solopaca) dei capperi sotto sale e delle acciughe sott’olio che io aborro,per via del sale. Più pomate varie,dagli antidolorifici agli anti ematomi,di cui Antonella è affezionata utilizzatrice. Piglia lividi ad ogni passo,specialmente appena sveglia.
(foto a piè di pagina)(non dei lividi,ma del frigo disperato)
L’ho mandata a mezza rubrica in mezza Italia,quella che meglio sopporta le mie idee.
In questo modo,ho allarmato mezza Italia.
Enrica ed Anna mi davano consigli per sopravvivere.
Susy mi consigliava di cenare a pane ed acqua.
Annamaria infermiera si offriva di portarci provviste,nel pomeriggio,al ritorno da Villa in Fiore,dove lavora.
Il mio amico Mauro da Vares suggeriva “dieta,dieta”
Il papà di Elisa ci invitava a pranzo da loro.
Maria Teresa “Marò,ve siete magnati tutte cos”
Rosetta mi ha scritto “non è da te”
Pino “ ma non eri quello che consigliava ai figli di fare scorte ?”
Altri tacevano,pietosi.
Qualcuno rispondeva con una faccina terrorizzata,di circostanza.
Pochi,forse nervosi,magari positivi senza sintomi al covid,mi toglievano dai loro contatti.
Un esperimento sociale di tutto rispetto.
La sera,rassicuravo tutti,dicendo che era,appunto ,un esperimento sociale.
E che avevo scorte sufficienti ,senza dover ricorrere ad aiuti umanitari.
A proposito di Covid,ma sembra proprio che i numeri siano in discesa.
Nonostante tanti comportamenti opinabili.
Io ho l’impressione che ci siamo abituati al confinamento.
Se fossi un complottista,e non lo sono,direi “bravo” a chi l’ha architettato.
Sembra che ci sia riuscito.
Il tennista Djokovic, numero uno al mondo,dichiara che,se costretto a vaccinarsi contro covid,potrebbe anche ritirarsi.
Fa riflettere.
Lo scorso anno,ho letto il suo libro sul cambiamento di dieta,che ,a suo dire,lo ha portato a migliorare decisamente le sue prestazioni.
Tanta verdura,frutta,niente glutine e niente latticini. Non sarà perfetta,ma un po’ si avvicina,secondo me.
Perciò la sua posizione anti vaccino covid,mi fa riflettere.
Vedremo.
La buonanotte in versi
Guardaci

Siamo noi, guardaci,
rifugiati nelle case
a guardarci da lontano
salutarci dai video senza carne
né profumo di figlio, o padre,
né mano di madre
che stringe carezzando.

Siamo noi, guardaci,
in questa immobile battaglia
senza terra o corpo da combattere
davanti a un nemico fatto d’aria
che si mangia il tuo respiro
troppo piccolo per sparargli
infame divoratore di nonni
mai più tornati dall’ospedale
senza dargli nemmeno un addio.

Siamo noi, guardaci,
medici che fino a ieri
non potevamo sapere, no,
di quanta furia è capace
un virus quando esplode
di quanti se ne porta via
che non bastano a contarli
queste mani chiuse a preghiera,
ma nessuno è scappato, nessuno,
chi poteva immaginare
di quanta forza, quale coraggio,
si porta nel petto lei, l’infermiera
che non smette l’accoglienza
che da giorni non si ferma
e lavora pure mentre piange.

Sono io, guardami,
sono italiano,
un popolo di terre e colori,
fatto di paesi lanciati nell’azzurro
e d’artisti del sorriso
del buon vino da brindare
d’arte profusa per le strade
di primavera l’aria già impazzita.
Mio stivale, altare
di bellezza e d’amore
tornerai a correre per le strade,
nell’abbraccio d’uno sconosciuto
con la tua voce di canto
mi dirai che tutto è finito.
Daniele Mencarelli.


Ps
dopo questa poesia,rinuncio a mettere la foto del mio frigo vuoto.
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1889
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ?

Messaggioda sandro » martedì 21 aprile 2020, 7:27

Iceman ha scritto:
Da amministratore mi permetto di aggiungere qualche foto di quanto descritto da Sandro ;)






Grazie,me ne sono accorto solo ora,rileggendo il topic =))
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1889
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda sandro » mercoledì 22 aprile 2020, 0:17

Martedi 21 aprile S.Anastasia pioggia debole t min 12°
Oggi niente sole.

E’ passato il furgoncino della differenziata.
Perciò va tutto bene.
Ancora un po’ di spesa a domicilio.
Sembra che veramente il 4 maggio si riapra,anche se solo parzialmente.
Il Sindaco di Benevento Annuncia <<come avevo anticipato,dal 27 aprile il cibo da asporto sarà possibile. Riaprono anche librerie e cartolerie. Dopo opportuna sanificazione>>
E bravo Clemente,un po’ di coraggio.
Allegati
thumbnail_IMG-20200421-WA0022tempo libero.jpg
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31344
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ?

Messaggioda Iceman » mercoledì 22 aprile 2020, 0:41

sandro ha scritto:Grazie,me ne sono accorto solo ora,rileggendo il topic =))


Prego dovere :D
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 20337
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda Picentino27 » mercoledì 22 aprile 2020, 18:59

Forza Sandro e forza Luciano Ligabue :D ;)
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 20155
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda noqot » mercoledì 22 aprile 2020, 20:52

bella faccia il pane
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31344
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda Iceman » mercoledì 22 aprile 2020, 22:28

Ora ci vogliono i consigli da quarantena
per Verdeirpinia =))
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1889
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda sandro » mercoledì 22 aprile 2020, 22:43

Mercoledi 22 aprile t.min.circa 16° San Leonida
Ancora nuvole,ancora pioggia.Niente sole. Inutile anche oggi sapere quando sorge e quando tramonta.
Ma per me,contadino nell’anima e nelle mani,questa pioggia tranquilla,amica dell’orto come non può mai essere un irrigatore,ci sta,eccome.
La giornata della Terra,che quest’anno non può vedere le piazze festeggiare,ci fa riflettere ancora di più sull’uso che le nostre generazioni hanno fatto del Pianeta.
Rimango “terra terra”.
Negli ultimi decenni,ed io ne conosco direttamente sei,dopo le guerre,la maggioranza degli abitanti hanno avuto un desiderio prevalente : il benessere,l’agiatezza,l’arricchimento,la cementificazione,la frutta e la verdura bella da vedere,le mucche,e con loro il latte,piene di antibiotici,le carni per la tavola tenere,gli agrumi senza noccioli,senza semini,il facile guadagno senza fatica,senza….i cibi precotti e predigeriti.
Ma per favore.
I nostri vecchi predicavano il contrario : il pane si guadagna con il sudore della fronte,con i calli alle mani,predicavano di accontentarsi di quello che si può avere onestamente,di andare a dormire il sonno del giusto. (da non confondere con quello dei “giusti”,bello quanto si voglia,ma da non augurarselo a breve..)
Il giusto ha la coscienza pulita,non ha preoccupazioni di natura morale,per cui può dormire tranquillo e rilassato.
Ancor più anticamente,si usava dormire in due fasi. Senza tv,senza elettricità,i nostri ante antenati andavano a dormire presto,e dopo un quattro ore,si alzavano,rimandendo svegli per un paio d’ore ( a far che non è dato sapere)e poi tornavano a dormire per altre cinque o sei ore.
Non vi faccia ridere,ma io lo uso ancor adesso : vado a dormire più o meno alle 23,56 (l’ora in cui sono nato)verso le tre,mi sveglio e mi vedo un’ora di televideo e di internet sul telefonino,poi torno a letto. Alle sei mi alzo fresco come una rosa.
Provare per credere. Mai sofferto di insonnia. Se dormissi sei ore di fila,correrei il rischio di soffrirne.
E poi scrivo,scrivo (sempre scritto,qualcuno lo sa) anche se nessuno me lo chiede e solo qualcuno apprezza. Il Manzoni parlava di “venticinque lettori” ,io ne conto cinque assidui,e mi basta.
Quando si stava peggio,si mangiava la carne una volta la settimana,la frutta era di aspetto irregolare e saporitissima,qualche vacca moriva anche di malattia. Ora campano a tutti i costi,ed il latte fa male.
Si mangiava il pane “pane” con tutta la sua crusca,e nessuno soffriva di stitichezza.
Questo per dire che io faccio festa con la Terra tutti i giorni della vita,e non solo il 22 aprile. E’ scomodo e faticoso,anche moralmente.
E’ una vita che combatto con chi mi rimprovera per spendere più nell’orto che dai verdummai e dai fruttaroli. Il dispregiativo è voluto,non per l’omino in se stesso che si alza alle due di notte per andare ai mercati all’ingrosso,ma per quello che rappresenta.
Ma in questi quaranta giorni,io ho continuato a mangiare insalata senza pesticidi,rosmarino e salvia bio,mandarini che sanno di mandarini.
Non vorrei parlare di coronavirus,ma sembra che oltre ai ricoverati in terapia intensiva,ai ricoverati e,udite udite,anche i deceduti sono diminuiti. Rimangono alti i contagiati,ma sono aumentati esponenzialmente i sondaggi. Nonostante questo la percentuale dei positivi rapportati ai tamponi,è sempre bassa.
Bene.
Negli Stati Uniti sembra che i morti ballino sempre intorno ai 3000,ma questo non impedisce a Trump di vedere la luce in fondo al tunnel.
Secondo me,male.

Ieri sera ho ammirato lo Sceriffo fare il Pompiere con il milanese.
Mi è piaciuto. Oggi mi sono risentito su Raiplay tutta la trasmissione,e confermo la prima impressione.
Bastone e carota,purtroppo, per noi, sono inscindibili.
In una realtà con densità abitativa,specialmente sulle coste,a livelli asiatici,un governatore meno Sceriffo avrebbe fatto più danni. Con questo, l’assoluzione non è con “formula piena”,visti i danni fatti alla Sanità in questi ultimi decenni.
Ricorderò anche ,di questa giornata,l’intervista con il Bergamasco arrivato in Sicilia in gravi condizioni,e guarito dai medici Siciliani.
Molto emozionante,sono storie che fanno bene ai troppi che ciurlano nel contrasto Nord/Sud.
A qualcuno non piacerà,ma nel mondo reale, il contrasto è un po’ artificioso. Anche se esiste,perché c’è sempre un sud più a sud di tutti. Un sud più a sud di Napoli,uno più a sud di Catania ,e così scendendo. Più che di razzismo,parlerei di Campanilismo.
Ripeto anche qui la citazione di Ligabue.
O no ?
No.
A chi interessa sta nel topic “coronavirus” in “Notizie LIVE”
Anzi no.
Sennò rischio di non metterla nel nuovo libro,in edizione economica, con copertina morbida. Forse anche tascabile.

Happy Hour
Luciano Ligabue
Dicono che tutto
Sia comunque scritto
Quindi tanto vale che non sudi
Nasci da incendiario
Muori da pompiere
Dicono
Dicono che devi
Proprio farti fuori
Se vuoi fare il rock in qualche modo
Che ti portiamo i fiori
Lì nei cimiteri mitici
Sei già dentro l'happy hour
Vivere, vivere costa la metà
Quanto costa fare finta
Di essere una star?
Dicono che nasci solo per soffrire
Ma se soffri bene vinci il premio
Di consolazione
Chi non salta l'eccezione è
Dicono che i sogni
Sono tutti gratis
Ma son quasi tutti quanti usati
Copriti per bene
Che non ti conviene il mondo qui
Sei già dentro l'happy hour
Vivere, vivere costa la metà
Quanto costa fare finta
Di essere una star
Sei già dentro l'happy hour
Vivere, vivere solo la metà
E la vita che non spendi…
Si può però morire
Vivendo sempre e solo per sentito dire
Si può però morire
Per la fame che non hai
Dicono che il cielo
Ti fa stare in riga
Che all'inferno si può far casino
Mentre il purgatorio
Te lo devi proprio infliggere
Sei già dentro l'happy hour
Vivere, vivere costa la metà
Quanto costa fare finta di essere una star?
Sei già dentro l'happy hour
Vivere, vivere solo la metà
E la vita che non spendi che interessi avrà?
Fonte: LyricFind
Compositori: Luciano Ligabue

Anche perché,fra i miei cinque lettori,non tutti hanno il PC e vanno su campanialive.
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1889
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda sandro » mercoledì 22 aprile 2020, 22:45

Iceman ha scritto:Ora ci vogliono i consigli da quarantena
per Verdeirpinia =))

[-x c'è la privacy

Va beh,lo rendo noto : <<trovate na femmena !>>
Dopo,ti senti meglio.
A meno che non la metti incinta.
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1889
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda sandro » giovedì 23 aprile 2020, 23:46

Giovedi 23 aprile t.min in discesa,invece dei 16° dei giorni scorsi, 14,6°
Tempo nuvoloso e ventoso
Il sole sorge,finalmente,a Varese alle ore 6,20 e tramonta alle 20,26
Sorge,forse,a Benevento alle ore 6,07 e tramonta alle 19,51
E sorge,probabilmente, a Caserta alle ore 6,09,tramontando alle 19,53
San Giorgio martire.
Il secondo mio suocero,che non ho conosciuto direttamente,ma attraverso le sue opere.
Scrittore ? No.
Poeta ? No.
Letterato ? No
Pittore ? Nemmeno,se si escludono le pitturazioni stagionali dovute al fumo delle stufe.
Politico ? Che Dio ne scampi è liberi,sarebbe stato un pessimo 2° suocero..
Calciatore di fama ? Aveva solo fame,di quelle fame antiche fatte di ritrovi conviviali in famiglia,annaffiate.
E allora. ?
Capotecnico delle ferrovie Alifane.
Una persona normale,lavoratore,umile,ma….
Un Genio.
E chi lo dice ? Moi,umile,lavoratore e conoscitore dei miei simili.
Ogni volta che trovo qualcosa lasciata da Lui,trovo la sua genialità.
Piccole cose,ma meglio di un test del Q.I.
Bravo Giorgio,sei stato un esempio di creatività italica,nei momenti di restrizione,
hai sempre trovato soluzioni geniali e con le materie prime disponibili.
Giorgio,capace di andare aventi,sempre,nonostante i suoi limiti dovuti alle origine contadine,e forse grazie a loro.
Vorrei continuare ancora per molto,ma ho paura che,Giorgio Papa,dal paradiso in cui si trova,
possa arrossire e non voglia che mi prolunghi.

Meno male che ho preso l’Aulin.
Stanotte stavo na chiavica,temevo di essere negativo,
invece mi sono alzato positivo,ottimista e senza dolori.
Quando si dicono i luoghi comuni.
Ho pensato che ,per dimenticare che sia il 45° giorno di reclusione,
il 49° senza vedere i nipotini,di sdrammatizzare.
Per il pranzo ho pensato ad una ricetta di pesce.
(verde,non pensare male,non c’entra…)
Pesci vari al sugo e piselli,su crostoni di polenta abbrustolita.
Fatta la polenta,passata al forno per abbrustolirla,passo al pesce con piselli.
Preparazione
1. 1- Iniziate con la cottura dei piselli: in una pentola versate l’olio d’oliva,
unite i piselli e coprite il tutto con l’acqua;
2- Coprite la pentola con un coperchio, e lasciate cuocere per circa 15 minuti, successivamente togliete il coperchio,
salate, e, completate la cottura finchè i piselli non saranno teneri e i liquidi saranno evaporati completamente;
3- Intanto, in una padella bella capiente e dai bordi abbastanza alti versate un filo d’olio d’oliva,
lasciate soffriggere per un paio di minuti l’aglio, versate la passata di pomodoro,
insaporite e lasciate cuocere per 20-25 minuti;
4- Quando i piselli saranno pronti uniteli nel sugo, lasciate cuocere insieme per circa 10 minuti;
5- Adagiate nella padella i filetti di merluzzo, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 20-25 minuti.
TOGLIETE DAL FUOCO E GUSTATE I VOSTRI FILETTI DI MERLUZZO CON I PISELLI.
Adagiati sui crostoni di polenta abbrustoliti.
E pace al coronavirus.
Logicamente,annaffiate.

Direi,non male.
Jammucenne.
In tempi infelici,quelli in cui nessuno era felice,in cui ognuno rimpiangeva quelli passati
,dove l’erva del vicino era sempre più verde,dove non si guardava in bocca a caval donato,
il giorno di San Giorgio si facevano le sagre del virno…
Chi non lo ha mai mangiato ?
Non si è perso niente,organilettevolmente parlando,ma era comunque un’istituzione.
Erano tempi in cui si diceva : chi nun se magna il virno,peste lo colga.
Sbuca nell’erba o fra i sassi,in cerchi detti “delle streghe”,
che fa pendant con il territorio Sannita,regno delle streghe.
Jamme,bell,non me lassà proprio mò ( a volte il pc si spegne,per poi riaccendersi,
prima che abbia salvato il salvabile. Quando succede,me la prendo un po’,poi mi incolpo io stesso,
per non aver salvato spesso il salvabile).
E meno male che ho impostato,senza volerlo,il salvataggio automatico.
Tornando ai funghi,speriamo che si concretizzi lo scioglimento del block,
perché,più volte,a Roccamonfina escono i primi porcini.
E,con l’acqua di questi giorni,più l’acqua che farà ad inizio maggio,si crea l’habitat favorevole.
Naturalmente,prego i miei pochi lettori di non credermi,
perchè il vero fungiatt,come il cacciatore ed il pescatore,non dirà mai la verità.
Oltretutto,noi fungiatt potremmo circolare sempre,perché non condividiamo le fungaie,
a parte figli e compagni di merenda,non amiamo andare a funghi dove c’è gente,
non diciamo la verità sul luogo di raccolta,ci nascondiamo se vediamo qualcuno nei paraggi
,manteniamo una distanza minima di centinaia di metri,camminiamo in silenzio senza chiamarci a distanza
,(al massimo,se siamo in due,battiamo con il bastone contro un sasso od un albero in una specie di codice morse).
Naturalmente i “veri” fungiatt,non il cittadino cercatore della domenica,
che fischia,urla,chiama gran voce i compagni (vanno sempre in numero maggiore di tre)
che spesso si perdono nel frusciare delle fronde,fra le nebbie montane improvvise,
e si fanno mordere da vipere ,quasi avessero il dono di attirarle. Noi,veri fungiatt,
siamo i migliori nell’evitare qualunque virus che si trasmetta da uomo a uomo per vie aeree.
La domenica,di solito,stiamo a casa a fare il risotto ai porcini,a meno che non siamo proprio costretti.
Se ci chiedono,come al solito,” stanno uscendo i funghi ?” la risposta può essere Triplice
a) No,è presto
b) No,è troppo asciutto
c) No,piove troppo e fa troppo freddo
d) No,è passata l’ondata buona
e) No,troppo tardi
f) Non credo,sono troppo impegnato anche per informarmi.
g) No,tira la bora,(vvoria,in sannita)secca tutto
h) Si,c’è una bella buttata qui,oppure,là,oppure dappertutto.
Quest’ultima,rara,è una balla colossale.
Se rispondi si,è perché sono rimaste le briciole di una buttata da favola,di cui ne hanno parlato tutti i TG
,compreso quello di Emilio,che ne dice una più grossa dell’altra.
L’ho odiato fin da quando è diventato direttore di TG4,
e lo odio ancora ora che è scomparso dalla ribalta.
Ha lasciato Vittorio,il comico di quel giornale ridicolo lombardo. Era meglio EMILIO.
Se ,putacaso,reincontri quello dell’ultima risposta,
hai sempre pronta la risposta di riserva : la e)
Dovevano essere tre risposte,ne è scappata qualcuna in più.
Capita.
Ma non era il diario della quarantena ?
Calma,tutto fa quarantena.
E comunque,anche oggi ci hanno satollato di anticipazioni sulla fase 2.
Ho sempre guardato con sospetto le anticipazioni antipatiche o simpatiche
di provvedimenti governativi o di legge.
Voglio sapere le notizie Ufficiali,del provvedimento o della legge “DEFINITIVI”
Mi da fastidio che ci siano tanti che sanno,o fanno credere di sapere,
del contenuto,(delle bozze,dicono) del futuro.
Fanno mille ipotesi,vendute come certezze,che,a volte,ci prendono.
Comincia la fiere del “io l’avevo detto prima di tutti”.
E giù applausi,con contorno di fischi e pernacchi a chi aveva previsto male.
Teatrini della politica,che nemmeno tutti i coronaviruspassatiepresentiefuturi riusciranno a far chiudere.
Falliscono i teatrini dei pupi,ma non questi pulcinella in carne ed ossa.
Aspetto il dpcm a venire per applaudire,o fare pernacchie.
Non sono mai riuscito a fischiare con decibel sufficienti a definirli “fischi”.
Continuerò a non saper fischiare. Riesco a fischiettare,però. :-F
Tutti i parametri sull’andamento della pandemia,in Italia,vanno al ribasso.
Anche i morti,comunque alti,scendono un po’. Ma la gente,anziana e giovane,moriva anche prima del Covid.
Solo in Lombardia e Piemonte,vanno ancora male,rovinando la media nazionale.
Dispiace.
C’est la vie. :-??
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31344
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda Iceman » venerdì 24 aprile 2020, 0:26

sandro ha scritto:Per il pranzo ho pensato ad una ricetta di pesce.
(verde,non pensare male,non c’entra…)
Pesci vari al sugo e piselli,su crostoni di polenta abbrustolita.
Fatta la polenta,passata al forno per abbrustolirla,passo al pesce con piselli.
Preparazione
1. 1- Iniziate con la cottura dei piselli: in una pentola versate l’olio d’oliva,
unite i piselli e coprite il tutto con l’acqua;
2- Coprite la pentola con un coperchio, e lasciate cuocere per circa 15 minuti, successivamente togliete il coperchio,
salate, e, completate la cottura finchè i piselli non saranno teneri e i liquidi saranno evaporati completamente;
3- Intanto, in una padella bella capiente e dai bordi abbastanza alti versate un filo d’olio d’oliva,
lasciate soffriggere per un paio di minuti l’aglio, versate la passata di pomodoro,
insaporite e lasciate cuocere per 20-25 minuti;
4- Quando i piselli saranno pronti uniteli nel sugo, lasciate cuocere insieme per circa 10 minuti;
5- Adagiate nella padella i filetti di merluzzo, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 20-25 minuti.
TOGLIETE DAL FUOCO E GUSTATE I VOSTRI FILETTI DI MERLUZZO CON I PISELLI.
Adagiati sui crostoni di polenta abbrustoliti.


Provvederò assolutamente... me gusta molto..

io personalmente mi ritrovo in tutto quello che scrivi specie quando parli del passato di quando si stava peggio.. al peggio non c'è rimedio e infatti va sempre peggio..

i mandarini sanno di mandarini, quanto è vera questa affermazione ^:)^

di questa quarantena una cosa è certa , rimarranno le emozioni del diario di Sandro :x .. grazie quarantena :ymhug:
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia


Torna a “Piazzetta”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti