Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Analisi e discussioni sui modelli meteorologici.
World
Utente Bannato
Utente Bannato
Messaggi: 1737
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 16:02
Località: Piedimonte 90 slm, Fisciano campus 220 m
Stazione meteo: Davis Pro-Vantage 2
Sistema Operativo: Windows 8.1

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda World » martedì 10 dicembre 2013, 10:18

Burian complimenti, anch'io credo in uno sblocco in terza decade,,, poi inizierà il romanzo dello strat-warming :D #mitra

Avatar utente
Burian
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 5243
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2010, 0:20
Località: Benevento (Corso Garibaldi) MT 144 s.l.m
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2 Plus Cablata
Fotocamera: Iphone5s e Coolpix S570 NIKON
Sistema Operativo: Windows7
Contatta:

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda Burian » martedì 7 gennaio 2014, 13:15

Eccoci qui con un nuovo aggiornamento, il primo del 2014 :

Purtroppo, come detto anche nella recente Analisi, l’Intenso raffreddamento Stratosferico del tipo ESE cold registratosi da fine Novembre non poteva non portare conseguenze. La soglia NAM è stata raggiunta il 28 novembre , dopo di che l’indice ha superato addirittura i +2.0 a fine Dicembre. La teoria degli scienziati Baldwin e Dunkerton sappiamo che denota un collegamento tra eventi invernali stratosferici e troposferici in seguito ad una anomalia dell'indice NAM alle alte quote.
Nello specifico, in tal caso, una anomalia positiva dei geopotenziali in sede stratosferica superiore ad un certo valore (fissato a +1.5 unità) denota un rilevante raffreddamento della stratosfera polare, dunque un rinvigorimento dello stesso Vortice Polare Stratosferico che infatti si è presentato molto compatto, e in prima armonica… Parallelamente il tutto tende poi a propagarsi verso la troposfera entro e non oltre i 45- 60 giorni successivi ; in altre parole, entro tale lasso di tempo anche il vortice polare troposferico tende a guadagnare potenza approfondendosi provocando marcata zonalità solitamente medio-alta con possibili brevi cavi atlantici e nord atlantici di tanto in tanto anche alle medie e basse latitudini quindi Bacino del Mediterraneo incluso. E’ proprio quello che abbiamo sperimentato e stiamo sperimentando tuttora, infatti La Troposfera ha tenuto botta finchè ha potuto : abbiam registrato una fase di Decoupling tra Stratosfera e Troposfera a fine Novembre scandito da una bella e potente irruzione artica che ha regalato la prima vera neve sino a quote medio-basse, l’Indice AO si era portato temporaneamente su valori neutro-negativi a dispetto del NAM che continuava a salire :
Immagine
Immagine

Poi con la prima settimana di Dicembre si è assistito alla possibile fase retrogressoria che non ha interessato l’Italia ma l’Europa orientale e sud orientale sì anche con conseguenze nevose di tutto rispetto… Personalmente credevo in conseguenze antizonali in tale fase anche per l’Italia prima di una lunga fase anticiclonica e zonale ma l’Alta pressione purtroppo ha spanciato su di noi in una sorta di OMEGA e dunque anche lo SCAND+ non ha potuto nulla…. Il Vortice Polare Canadese infatti cominciava già a spingere :
Immagine
Immagine


Dopo tale fase la Troposfera non ce l’ha fatta più, nel senso che il Vortice Polare Troposferico (VPT) è andato anch’esso compattandosi regalando una lunghissima fase AO+ . Si è avuto prima un lungo dominio anticiclonico fino all’inizio della terza decade di Dicembre quando si sono avuti un paio di temporanei cavi atlantici che hanno regalato Neve sulle Alpi e in alta quota su Appennini ma clima mite per la stagione :
Immagine

E’ impossibile non rimarcare che siffatta configurazione comporta il maestoso approfondimento del VP Canadese che si sta dimostrando davvero in grandissima forma con marcata zonalità. Nella scorsa settimana la formazione parziale di un Anticiclone Polare e la contemporanea spinta dell’Anticiclone Aleutinico (Wave 1) in posizione molto occidentale ha causato il movimento antizonale di masse d’aria gelide polari con Ondata di gelo storica sull’East Coast degli Stati Uniti, come è visibile da quest’emisferica :
Immagine

Nel week-end dell'Epifania appena trascorso siamo stati interessati da una nuova ondulazione nord atlantica con temporaneo calo dell’Indice AO…. Da domani verremo interessati da una nuova fase alto pressoria di origine subtropicale.. La risalita dell’Alta subtropicale è dovuta da una timida risalita dell’Azzorriano in pieno Oceano Atlantico : questo provocherà la discesa meridiana di una profonda saccatura nord-atlantica. Il tutto avverrà però troppo ad ovest con l’Italia che sarà terra di conquista dell’Anticiclone subtropicale con termiche sul versante adriatico adriatico fino a +8/+9 a 850 hpa :
Immagine

Ed eccoci ora al lungo termine…
Diciamo subito che in Stratosfera Il VPS è sicuramente meno compatto e più disturbato rispetto alla terza decade di Dicembre quando si presentava in 1 armonica, bello compatto e con temperature davvero bassissime, ma nello stesso tempo non è in atto nessun riscaldamento eclatante ! Dunque almeno per Gennaio non sarebbe previsto nessun Stratwarming o peggio ancora nessun Major Midwinter Warming…Si stanno avendo e si sono avuti dei Minor e degli Upper Warming soprattutto in area eurosiberiana :
Immagine

Ma ad onor del vero sembrerebbe che il Vortice Polare Stratosferico (VPS) resisterebbe ancora abbastanza bene senza nessun importante Desplacement o Split e anzi per la seconda parte di Gennaio è visto un nuovo rinforzo e accorpamento dello stesso con la fine dei Minor e Upper Warming :
Immagine
Immagine


Per quanto riguarda la Troposfera le cose potrebbero mutare nel corso della seconda quindicina di Gennaio e la svolta potrebbe arrivare proprio da qui! Il VPT ancora essenzialmente compatto e dunque molto freddo e con molta energia accumulata potrebbe subire seri disturbi a carico della Wave 2 che gradualmente potrebbe regalare una frenata zonale con VP Canadese che andrebbe a ruotare in modo antiorario arriciandosi e permettendo alla Wave 2 di ergersi ad ovest salendo sensibilente di latitudine sino a lidi scandinavi con un possibile SCAND+ andando a rinvigorire il lobo siberiano del Vortice Polare Troposferico… La MJO potrebbe andare nelle fasi 8 e 1 dunque congeniali ad un blocco zonale a causa dell’erezione dell’Azzorriano :
Immagine

Questo potrebbe tradursi in un irruzione artico-continentale con possibile interessamento anche dell’Italia ma il tutto dipenderà dalla tenuta del blocco azzorriano… Potrebbero esserci in gioco termiche anche importanti… Ma occorre monitorare ancora la situazione visto che il Canadese non si darà per vinto tanto facilmente…. E’ anche da dire però che la seconda quindicina di gennaio potrebbe segnare il possibile riscatto dell’Azzorriano e dunque l’ipotesi irruzione artico continentale può essere una concreta possibilità, appunto una possibilità ad oggi non una certezza… Situazione comunque interessante e da monitorare…. Ecco ad onor del vero qualche timido segnale modellistico :
Immagine
Immagine
Immagine

E' anche da dire che una possibile svolta potrebbe anche essere di un altro tipo : La Wave 2 potrebbe rinforzarsi appena ad ovest della Gran Bretagna tentando sortite sino a sfiorare latitudini islandesi e Groenlandesi : a quel punto si darebbe il via ad una massiccia irruzione meridiana di aria artica in SCAND-. Solo in seguito, grazie alla spinta zonale dell'Azzorriano potrebbero esserci contributi anche continentali.... Insomma la situazione non è ancora molto chiara... Una cosa mi sento di affermare : potrebbe tornere a dire la sua nella seconda parte di Gennaio la Wave 2 che potrebbe portare con se scenari molto interessanti! La natura di tali scenari dipenderà dalla localizzazione del rinforzo della Wave 2.... Non ci resta che monitorare la situazione...
Immagine
Stazione meteo Benevento Orsini

Febbraio 2012 entra nella Storia :
BENEVENTO CENTRO 45 cm e ricordi ed emozioni Indelebili!

Avatar utente
Fefè
Uragano
Uragano
Messaggi: 10499
Iscritto il: domenica 6 gennaio 2013, 12:36
Località: Fisciano (SA) - 163 m.s.l.m.
Fotocamera: Nokia N97 Mini
Sistema Operativo: Windows 7 Enterprise 32 bit
Località: Italy
Contatta:

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda Fefè » martedì 7 gennaio 2014, 15:19

Ottima analisi!
Non ci resta altro,che sperare... ;)

Avatar utente
aleks1992
Tramontana
Tramontana
Messaggi: 5443
Iscritto il: domenica 21 novembre 2010, 18:20
Località: Altavilla Irp.(336m) - Pomezia (66m)
Stazione meteo: Finestra e Lampione
Fotocamera: 19 mpxl sony xz1
Sistema Operativo: Windows 10
Contatta:

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda aleks1992 » martedì 7 gennaio 2014, 17:23

Bellissima analisi. Purtroppo il canadese cosi vispo e potente non permetterà mai all'azzorre di erigersi come si deve. Non c'è una carta, e dico UNA (nel fanta) che mostri l'Azzorre arrivare oltre la GB.
:x Life is a lie that I only use to be with you :x

Avatar utente
Burian
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 5243
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2010, 0:20
Località: Benevento (Corso Garibaldi) MT 144 s.l.m
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2 Plus Cablata
Fotocamera: Iphone5s e Coolpix S570 NIKON
Sistema Operativo: Windows7
Contatta:

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda Burian » martedì 7 gennaio 2014, 17:42

Te la sei chiamata alex... eccola! Completa di SCAND+ :D
Immagine
Stazione meteo Benevento Orsini

Febbraio 2012 entra nella Storia :
BENEVENTO CENTRO 45 cm e ricordi ed emozioni Indelebili!

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 20111
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda noqot » martedì 7 gennaio 2014, 19:24

Bast' ca ci muvimm' e la situazione si sbocchi presto ..
E' vero che le nostre zone hanno spesso freddi tardivi e sicuramente anche singoli episodi fanno piacere ai nivofili come boccate d'ossigeno per chi è costretto a stare in apnea; però dal punto di vista della natura conta che tutto vada secondo i programmi ed il freddo "ordinario" (quello veramente utile all'ecosistema) lo faccia quando deve, cioè ora.
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
aleks1992
Tramontana
Tramontana
Messaggi: 5443
Iscritto il: domenica 21 novembre 2010, 18:20
Località: Altavilla Irp.(336m) - Pomezia (66m)
Stazione meteo: Finestra e Lampione
Fotocamera: 19 mpxl sony xz1
Sistema Operativo: Windows 10
Contatta:

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda aleks1992 » martedì 7 gennaio 2014, 20:48

Burian ha scritto:Te la sei chiamata alex... eccola! Completa di SCAND+ :D
Immagine


FINALMENTE QUALCOSA DI GUARDABILE!!!
:x Life is a lie that I only use to be with you :x

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1889
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda sandro » martedì 7 gennaio 2014, 22:25

Bravi !
Ve la state chiamando.

Speriamo in bene,in un bel febbraio stile 56.
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 20256
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda Picentino27 » martedì 7 gennaio 2014, 22:59

Gran bella analisi,come di consueto accurata e dettagliata!
:ymapplause: :ymapplause: ;)
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
David77
Grecale
Grecale
Messaggi: 2477
Iscritto il: domenica 10 gennaio 2010, 14:17
Località: Santa Maria Capua Vetere

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda David77 » martedì 7 gennaio 2014, 23:54

mi aggiungo ai complimenti per un ottima analisi, didattica per me.
Effettivamente era chiaro che si dovrà arrivare dopo il 20 per tornare in inverno.
#snow #snow #snow

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31116
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda Iceman » mercoledì 8 gennaio 2014, 16:34

sandro ha scritto:Bravi !
Ve la state chiamando.

Speriamo in bene,in un bel febbraio stile 56.


quoto...

l'unico appiglio che ho.. la cabala.. pur sapendo che non conta un kaizer :D
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Burian
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 5243
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2010, 0:20
Località: Benevento (Corso Garibaldi) MT 144 s.l.m
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2 Plus Cablata
Fotocamera: Iphone5s e Coolpix S570 NIKON
Sistema Operativo: Windows7
Contatta:

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda Burian » mercoledì 8 gennaio 2014, 17:30

Troppo gentili ragazzi! Grazie per i complimenti :ymhug:
Stazione meteo Benevento Orsini

Febbraio 2012 entra nella Storia :
BENEVENTO CENTRO 45 cm e ricordi ed emozioni Indelebili!

Avatar utente
Nevone
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 8068
Iscritto il: martedì 17 marzo 2009, 16:06
Località: Monteforte Irpino (AV) 577mt
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2
Contatta:

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda Nevone » mercoledì 8 gennaio 2014, 17:35

Bravo Burian come sempre ;)

noqot ha scritto:Bast' ca ci muvimm'


:))

Avatar utente
pipstin
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 6143
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2009, 12:55
Località: Camaldoli Torre Caracciolo (NA) 320 mslm
Sistema Operativo: Google Chrome
Contatta:

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda pipstin » mercoledì 8 gennaio 2014, 19:23

Iceman ha scritto:...
l'unico appiglio che ho.. la cabala.. pur sapendo che non conta un kaizer :D


Ecco brav e allor è meglio che non dico quello che penso =)) =)) =)) =))
Voglio anch'io le canne albanesi....voglio vedere quello che nessuno ha visto mai :p

Stazione meteo Napoli Fuorigrotta

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31116
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda Iceman » venerdì 10 gennaio 2014, 14:20

Iceman ha scritto:...
l'unico appiglio che ho.. la cabala.. pur sapendo che non conta un kaizer :D
pipstin ha scritto:
Ecco brav e allor è meglio che non dico quello che penso =)) =)) =)) =))


e dato che lo so evita =)) =)) =)) =))
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Burian
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 5243
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2010, 0:20
Località: Benevento (Corso Garibaldi) MT 144 s.l.m
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2 Plus Cablata
Fotocamera: Iphone5s e Coolpix S570 NIKON
Sistema Operativo: Windows7
Contatta:

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda Burian » venerdì 10 gennaio 2014, 18:27

Tra pochi giorni si assisterà ad un raffreddamento notevole dell'Europa Nord Orientale, ma nello stesso tempo l'Atlantico correrà ancora veloce e questo non dovrebbe consentire l'intrusione del gelo a latitudini più meridionali...

Sul finire della 2 decade - inizio terza decade, come detto in Analisi, ci sarà una ripartenza della Wave 2 con frenata zonale ma intanto il gelo in precedenza sarà stato ricacciato ancora più ad est dall'Atlantico... Dunque al massimo potremo avere una modesta irruzione artica tra fine seconda decade e inizi della terza. Peraltro questo se la ripartenza della Wave 2 non sarà troppo occidentale come ci fa vedere purtroppo il GFS12Z
Immagine

La Wave 2 successivamente potrebbe essere schiacciata zonalmente sempre più verso il basso da un VP Canadese che potrebbe ricominciare a girare di nuovo a mille...
Infatti sembra farsi concreto al momento il rischio di un nuovo ricompattamento del Vortice Polare Troposferico per l'ultima settimana di Gennaio... Stessa sorte, come già detto in analisi, per il Vortice Polare Stratosferico :-w
In base ai dati attuali questo potrebbe significare che l'ultima settimana di Gennaio, dopo qualche debole e iniziale spiffero da NE che potrebbe aversi prima che l'Anticiclone spancerà su di noi, potrebbe trascorrere in nuovo AO++ con Alta pressione e zonalita' medio-alta....
Mha' vedremo nei prossimi giorni come si metterà la situation... #mitra
Stazione meteo Benevento Orsini

Febbraio 2012 entra nella Storia :
BENEVENTO CENTRO 45 cm e ricordi ed emozioni Indelebili!

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 20256
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda Picentino27 » sabato 11 gennaio 2014, 0:14

Veramente triste la situazione quest'anno.
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Burian
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 5243
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2010, 0:20
Località: Benevento (Corso Garibaldi) MT 144 s.l.m
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2 Plus Cablata
Fotocamera: Iphone5s e Coolpix S570 NIKON
Sistema Operativo: Windows7
Contatta:

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda Burian » mercoledì 29 gennaio 2014, 22:37

Allego anche qui il mio intervento di oggi nel td "Articoli e Discussioni" dove si analizzavano i motivi del fallimento stagionale fino a questo momento a causa di una configurazione che non riesce a mutare ..... Nel mio discorso anche i possibili scenari strato-tropo futuri...

A mio parere le cause sono 2 :

1) L'intenso Stratcooling intervenuto da fine Novembre con superamento della soglia NAM di +1.5 (siamo arrivati fino a un max di +2.6).
Immagine
Immagine

Il raggiungimento e superamento di tale soglia, denota un VP Stratosferico molto compatto e forte e, secondo la teoria provata di Baldwin e Dunkerton, i 45-60 giorni successivi al raggiungimento di tale soglia saranno contraddistinti da conseguenze anche in Troposfera : il VP Troposferico tenderà ad essere essenzialmente compatto con zonalità molto accentuata (e quindi un Canadese molto forte) per le medie e basse latitudini europee. L' HP azzorriana risulterà molto bassa e predominante intervallata da qualche cavetto di disturbo atlantico di tanto in tanto quando il flusso si abbassa leggermente di latitudine nel più classico schema da AO+, AO++.

L'avevo scritto a metà Novembre che sarebbe stato un inverno essenzialmente in AO+ e così è andato e sta andando... Purtroppo neanche in Stratosfera le cose fino ad ora sono cambiate : il NAM seppure in discesa (prima su valori neutri, ora nuovamente sui +1.5) è rimasto comunque sempre su valori positivi e questo denota una Stratosfera ancora fredda...
Finalmente durante la prima settimana di Febbraio potrà intervenire un forte Warming in area Groenlandese con VP Stratosferico che finalmente splitterà con NAM che diminuirà di molto...
Ed è qui che ci giocheremo alcune chances per una seconda parte di Febbraio finalmente invernale e forse anche molto fredda se il tutto tenderà a trasferirsi alla Troposfera...
Una cosa è sicura : per modificare questo perverso schema configurativo troposferico ci sarà bisogno di una bella botta! E l'Intenso warming previsto potrebbe finalmente far segnare un cambiamento configurativo importante anche in Troposfera....

2) L'azione dell'Anticiclone Aleutinico (Wave 1) .
Immagine
Immagine
Immagine

Come se non bastasse nel mese di Gennaio con una siffatta configurazione spiegata nel punto 1 , è intervenuta con una certa insistenza e costanza l'azione dell'Anticiclone Aleutinico (Wave 1) . Sappiamo che la figura dell'Aleutinico per noi può essere un arma a doppio taglio : dipende tutto dalla sua localizzazione di azione... Ebbene come vediamo anche dalle 3 emisferiche allegate , l'azione dell'Aleutinico in tutto il mese di Gennaio è stata quasi sempre troppo occidentale e questo non ha fatto altro che schiacciare ancora più verso il basso il VP Canadese, con tendenza inevitabile dello stesso ad allungarsi verso le medie e basse latitudini europee occidentali e mediterranee. Eccolo spiegato il motivo per cui abbiam avuto un Gennaio più perturbato con tendenza ad abbassamento del flusso atlantico... Inevitabilmente questa è stata anche la causa, a mio modo di vedere, dell'Inverno Storico avuto sull'East Coast degli Stati Uniti in quanto con il raggio d'azione dell' Aleutinico il VP Canadese non ha potuto fare altro che "passare forzatamente" e quindi investire con tutta la sua potenza l'East Coast.

Qualche segnale positivo l'abbiamo avuto e lo abbiam ancora... Il VP Troposferico da metà gennaio, data la formazione di una modesta HP Polare si è scisso in 2 lobi VP Canadese e VP Siberiano... Questo ha permesso la formazione di una forte HP russa.
Immagine

L'Aleutinico ha allargato il suo raggio d'azione più ad Oriente, come possiam vedere dall'emisferica , ma continua putroppo ad agire anche sulla parte nord occidentale degli Stati Uniti e questo comporta ancora una volta che le vorticità del VP Canadese sono troppo spostate verso sud con tendenza ad allungarsi verso le medie e basse latitudini...

In siffatta configurazione l'Elevazione della Wave 2 (onda azzorriana ) è pressocchè impossibile... Per questo si attendono come stanno ora le cose le conseguenze dell'ormai quasi sicuro Stratwarming di tipo Split che dovrebbe avvenire intorno alla prima settimana di Febbraio, con valori termici in risalita fino a -4 a 10 hpa a latitudini Groenlandesi!!!! Dunque sarebbe un Warming di tipo Major senza mezzi termini...
Immagine

Tutto questo rappresenterà una mazzata per il VP Stratosferico con tendenza allo Split dello stesso essenzialmente a carico della Wave 2, data la localizzazione del Warming, come possiam vedere dalle seguenti Cartine Stratosferiche
Immagine
Immagine

Il tutto farebbe pensare ad un avanzamento del lobo del VP Siberiano verso l'Europa orientale e Mediterraneo con possibile ondata continentale... Questo stando alla Stratosfera! Resta da capire in tutto questo la Troposfera COME reagirà! Se ci sarà Coupling tra Stratosfera e Troposfera allora il rischio che cambino le cose e che magari si passi da un estremo all'altro è molto concreto per la seconda parte di Febbraio... Se la Troposfera non recepirà la "mazzata" Stratosferica, oppure peggio recepirà il nuovo raggiungimento della soglia NAM, allora l'Inverno potrebbe davvero essenzialmente terminare con un "quasi nulla di fatto" anche a Febbraio! Non resta che attendere....
Stazione meteo Benevento Orsini

Febbraio 2012 entra nella Storia :
BENEVENTO CENTRO 45 cm e ricordi ed emozioni Indelebili!

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31116
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda Iceman » mercoledì 29 gennaio 2014, 23:26

:-bd
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Neve83
Uragano
Uragano
Messaggi: 14053
Iscritto il: venerdì 5 febbraio 2010, 16:02
Località: Atripalda(AV) 314m slm
Stazione meteo: Oregon e Explore Scientific
Fotocamera: Sony 14.1 Mp-Huawei P9 plus-Nokia Lumia
Sistema Operativo: Windows 10 Pro
Località: Atripalda - altitudine minima 276m slm - altitudine massima 553m slm

Re: Analisi Strato-Tropo Inverno 2013-14

Messaggioda Neve83 » giovedì 30 gennaio 2014, 0:18

Complimenti :good:
Cade la neve: tutt'intorno è pace. ❄ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄
Immagine


Torna a “Modelli”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti