Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago 2014

Analisi e discussioni sui modelli meteorologici.
Avatar utente
Burian
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 5243
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2010, 0:20
Località: Benevento (Corso Garibaldi) MT 144 s.l.m
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2 Plus Cablata
Fotocamera: Iphone5s e Coolpix S570 NIKON
Sistema Operativo: Windows7
Contatta:

Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago 2014

Messaggioda Burian » lunedì 7 luglio 2014, 22:27

http://www.campanialive.it/articoli-met ... state_2014

Ho fatto quest' Analisi il 30 giugno, descrivendo il mese appena passato per poi proiettarmi su Luglio e Agosto. Chiaramente tirate in ballo alcune determinate Teleconnessioni ;) Presto con alcune risposte teleconnettive che aspetto come l ENSO di giugno, l ITCZ della prima parte di luglio ecc, probabile studio più approfondito, tecnico e di conferma su Agosto... ;)
Grazie mille ad Ice x la pubblicazione!!!! Sempre gentilissimo :ymhug:
Stazione meteo Benevento Orsini

Febbraio 2012 entra nella Storia :
BENEVENTO CENTRO 45 cm e ricordi ed emozioni Indelebili!

Avatar utente
Antonio
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 3424
Iscritto il: sabato 14 marzo 2009, 9:59
Località: Avellino loc. Valle (385 m)
Stazione meteo: Davis VP2
Fotocamera: NGM Forward Escape - Sony DSC-W310
Sistema Operativo: Windows 7
Contatta:

R: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago 2

Messaggioda Antonio » martedì 8 luglio 2014, 6:30

;)

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31116
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda Iceman » martedì 8 luglio 2014, 9:52

:good:
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 20111
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda noqot » martedì 8 luglio 2014, 17:18

Come sempre puntuale.
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 20256
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda Picentino27 » martedì 8 luglio 2014, 20:07

:-bd :-bd
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Blizzard
Staff
Staff
Messaggi: 1819
Iscritto il: sabato 14 marzo 2009, 17:01
Località: Napoli - Vomero (220 mslm)

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda Blizzard » mercoledì 9 luglio 2014, 8:09

Burian, condivido e pregusto gli scenari dipinti dalle tue proiezioni...... :D
Blizzard

World
Utente Bannato
Utente Bannato
Messaggi: 1737
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 16:02
Località: Piedimonte 90 slm, Fisciano campus 220 m
Stazione meteo: Davis Pro-Vantage 2
Sistema Operativo: Windows 8.1

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda World » mercoledì 9 luglio 2014, 9:12

più o meno.......vabbè largo ai giovanotti

World
Utente Bannato
Utente Bannato
Messaggi: 1737
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 16:02
Località: Piedimonte 90 slm, Fisciano campus 220 m
Stazione meteo: Davis Pro-Vantage 2
Sistema Operativo: Windows 8.1

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda World » mercoledì 9 luglio 2014, 9:42

a parte gli scherzi, Alberto potevi rispondere al mio invito sull'altro topic, specie dopo il totale successo della mia previsione, inoltrae, a consuntivo, non ho visto tutto questo caldo. la 5880 dam è rimasta confinata a Lampedusa, nel peggiore dei casi, quindi l'ITCZ non ne ha voluto proprio sapere..ciao e complimenti :D

Avatar utente
sannio_snow
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 9104
Iscritto il: domenica 29 settembre 2013, 18:00
Località: Campoli del Monte Taburno (BN) 439m slm
Stazione meteo: Davis Vantage Pro2
Fotocamera: Samsung SNH-E6440BN+Canon PowerShot A580
Sistema Operativo: Win7 e Win10
Contatta:

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda sannio_snow » mercoledì 9 luglio 2014, 14:06

Complimenti, articolo bello e interessante. Speriamo non si verifichi ciò che prospetti per agosto. :D ;)

Avatar utente
Burian
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 5243
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2010, 0:20
Località: Benevento (Corso Garibaldi) MT 144 s.l.m
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2 Plus Cablata
Fotocamera: Iphone5s e Coolpix S570 NIKON
Sistema Operativo: Windows7
Contatta:

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda Burian » giovedì 10 luglio 2014, 12:39

Grazie ragazzi :ymhug:

World l'ho letto il tuo profilo pubblico di FB Picenia d'Est! Previsioni scritte davvero bene, ottimo lavoro :-bd
Ma vedo che hai smesso di scrivere da quasi 1 mese...
Stazione meteo Benevento Orsini

Febbraio 2012 entra nella Storia :
BENEVENTO CENTRO 45 cm e ricordi ed emozioni Indelebili!

World
Utente Bannato
Utente Bannato
Messaggi: 1737
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 16:02
Località: Piedimonte 90 slm, Fisciano campus 220 m
Stazione meteo: Davis Pro-Vantage 2
Sistema Operativo: Windows 8.1

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda World » venerdì 11 luglio 2014, 11:54

Grazie Buran, purtroppo un acker francese (come al solito) mi ha bloccato la pagina, ho avuto la pazienza di riconvertirla e ricominciare, adesso si chiama Picenia d'A, e non si occupa solo di Meteorologia, dagli uno sguardo...ciao Alberto ;)

Avatar utente
Burian
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 5243
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2010, 0:20
Località: Benevento (Corso Garibaldi) MT 144 s.l.m
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2 Plus Cablata
Fotocamera: Iphone5s e Coolpix S570 NIKON
Sistema Operativo: Windows7
Contatta:

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda Burian » lunedì 14 luglio 2014, 17:27

World ha scritto:Grazie Buran, purtroppo un acker francese (come al solito) mi ha bloccato la pagina, ho avuto la pazienza di riconvertirla e ricominciare, adesso si chiama Picenia d'A, e non si occupa solo di Meteorologia, dagli uno sguardo...ciao Alberto ;)


:-bd :ymapplause: :ymapplause:
Stazione meteo Benevento Orsini

Febbraio 2012 entra nella Storia :
BENEVENTO CENTRO 45 cm e ricordi ed emozioni Indelebili!

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 20256
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda Picentino27 » lunedì 14 luglio 2014, 20:34

;)
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
peppe74
Libeccio
Libeccio
Messaggi: 675
Iscritto il: lunedì 8 febbraio 2010, 18:12
Località: San Pietro al Tanagro (SA) 450 s.l.m.
Località: San Pietro al Tanagro

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda peppe74 » lunedì 28 luglio 2014, 12:45

Mi piacerebbe sapere l'opinione dell'esperto Burian o di altri utenti ferrati in materia, come mai quest'anno, dall'inizio dell'inverno, fino ad estate inoltrata, l'Atlantico abbia mostrato questa notevole "vigoria".
Mi sembra ci siano stati pochi scambi meridiani in inverno e poche ingerenze africane in estate, con corda atlantica sempre tesa e continuo via vai di impulsi che poi hanno mutato spesso e volentieri in depressioni italiche.
Attendo fiducioso e voglioso di apprendere :)

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 20111
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda noqot » lunedì 28 luglio 2014, 18:32

Maccheronicamente e senza la dovizia tecnica di Burian:
l'hp atlantico, cd. delle azzorre, dopo un incontrastato dominio durato per un lunghissimo periodo, nel nuovo millennio pare aver perso smalto.
Deposto il re dell'estate italiana, è anarchia, quasi sempre la spunta l'africano, ma a volte, come finora nel 2014, queste conchette.
Insomma dominano gli scambi meridiani, ma è difficile scorgere un mutamento di rotta climatico, perchè il fresco dell'ultimo periodo non è frutto di un abbassamento generale di latitudine delle perturbazioni, ma di una loro anomala distribuzione, come testimoniano le alte temperature dei giorni scorsi registrate nel nord Europa.
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
peppe74
Libeccio
Libeccio
Messaggi: 675
Iscritto il: lunedì 8 febbraio 2010, 18:12
Località: San Pietro al Tanagro (SA) 450 s.l.m.
Località: San Pietro al Tanagro

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda peppe74 » lunedì 28 luglio 2014, 18:48

Molte grazie :)

Avatar utente
Burian
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 5243
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2010, 0:20
Località: Benevento (Corso Garibaldi) MT 144 s.l.m
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2 Plus Cablata
Fotocamera: Iphone5s e Coolpix S570 NIKON
Sistema Operativo: Windows7
Contatta:

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda Burian » martedì 29 luglio 2014, 23:10

peppe74 ha scritto:Mi piacerebbe sapere l'opinione dell'esperto Burian o di altri utenti ferrati in materia, come mai quest'anno, dall'inizio dell'inverno, fino ad estate inoltrata, l'Atlantico abbia mostrato questa notevole "vigoria".
Mi sembra ci siano stati pochi scambi meridiani in inverno e poche ingerenze africane in estate, con corda atlantica sempre tesa e continuo via vai di impulsi che poi hanno mutato spesso e volentieri in depressioni italiche.
Attendo fiducioso e voglioso di apprendere :)


Ciao Peppe74 e grazie per la stima.. Per quanto riguarda l'Inverno trascorso per me ciò che ha dato vigoria al flusso atlantico è stato dovuto al :

- segno della Quasi Biennal Oscillation QBO che è stata positiva (QBO+) fase favorevole dunque ad un approfondimento del VP e sopratutto dell'attività depressionaria atlantica.

-Ai diversi Stratcooling che hanno caratterizzato quest'inverno con superamento della soglia NAM oltre i +1.5 in 2-3 occasioni. Anche questo è un segnale di un VP molto in salute e vigoroso che logicamente può andare ad "esasperare" il flusso zonale.

- L'attività anomala e onnipresente della Wave1 (Anticiclone Aleutinico) che con il suo raggio di azione troppo occidentale non ha fatto altro che schiacciare verso il basso ancord di più il VP Canadese.

Cmq a questo link ti puoi rileggere una mia Analisi del 29/01/2014 relativa a quest'inverno dove spiegavo proprio i perchè del fallimento invernale 2014 e i perchè di un flusso zonale così esasperato ;)

viewtopic.php?f=45&t=2736&start=20


Per quanto riguarda quest'estate invece qualcosa ho detto nella precedente analisi in articolo , ma più approfonditamente l'ho fatto proprio con l'Aggiornamento riguradante i Bilanci di Luglio e previsione più approfondita per agosto che ho fatto ieri e che ora sto per allegare qui ;)
Stazione meteo Benevento Orsini

Febbraio 2012 entra nella Storia :
BENEVENTO CENTRO 45 cm e ricordi ed emozioni Indelebili!

Avatar utente
Burian
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 5243
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2010, 0:20
Località: Benevento (Corso Garibaldi) MT 144 s.l.m
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2 Plus Cablata
Fotocamera: Iphone5s e Coolpix S570 NIKON
Sistema Operativo: Windows7
Contatta:

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda Burian » martedì 29 luglio 2014, 23:13

Eccoci qui con un nuovo aggiornamento sull’ultimo mese dell’Estate meteorologica, ossia Agosto 2014. Nella precedente Analisi avevo posto in evidenza come il mese di luglio, se si escludeva a sprazzi la prima settimana per il centrosud, non avrebbe presentato altre ondate di caldo con un proseguimento mensile dettato dalla possibile parziale affermazione dell’Anticiclone Azzorriano intervallato da possibili disturbi da NE e da NW.

Ondate di caldo effettivamente non ce ne sono più state davvero dopo la prima settimana. La via che ha prevalso maggiormente, difatti, è stata quella di un flusso atlantico mai domo, con dei veri e propri vortici depressionari in entrata sul nostro paese da NW, evoluti poi in gocce fredde italiche a causa della successiva azione ricucitrice dell’Azzorriano, figura altopressoria quasi sempre dislocata troppo ad Ovest dell’Italia per poter evitare l’entrata sul nostro paese delle descritte strutture instabili. Un Luglio dunque davvero inedito per il numero di depressioni in entrata sull’Italia, un numero decisamente al di sopra della norma. Un mese che si ricorderà.
Alcune riflessioni mi sono lecite per poter spiegare questo mese ormai terminato. Tali riflessioni poi ci traghetteranno automaticamente nella previsione per il mese di Agosto ch nella precedente Analisi, avevo indicato come caldo o a tratti anche molto caldo... Ed ora invece? Con questa analisi cambia qualcosa? Estrapoliamolo insieme e andiamo per gradi :

Affermo subito che mi ha colpito la forza e la veemenza del flusso zonale che in genere in estate si presenta abbastanza blando a causa anche di un VP fisiologicamente con poca energia e scarsamente strutturato con una conseguenziale distribuzione barica dunque più uniforme tra alte, medie e basse latitudini europee. I valori degli Indici AO e NAO, gioco-forza, risultano spesso neutri e con valori quasi mai pronunciati sia verso la positività e sia verso la negatività. Spesso una NAO e un AO leggermente negativi nei mesi estivi possono essere portatori talvolta anche di rimonte subtropicali per l’Italia, specie per il centro e il sud con il flusso zonale atlantico molto debole e spesso costretto a rimanere bloccato su UK e parte dell’Europa nord occidentale, quasi incapace di traslare verso Est data la fisiologica debolezza che ho poco prima esposto. Non è stato il caso di quest’ estate finora, infatti nonostante per la gran parte di luglio abbiamo registrato un AO e una NAO leggermente negativi per quasi tutto il mese, non abbiamo registrato alcuna ondata di caldo.

Immagine
Immagine

Per capire come sia stato possibile ciò dobbiamo volgere lo sguardo oltre la semplice indicazione di questi due indici troposferici. C’è da porre attenzione, a mio modo di vedere, su due “forzanti” che finora hanno reso caratteristico questo Luglio e quest’Estate 2014 fin ora, contando anche buona parte di Giugno.

Tali forzanti si identificano nell’ITCZ (Inter Tropical Convergence Zone) e nell’Anticiclone Azzorriano. Nelle stagioni estive se abbiamo un AO e NAO spesso negative combinate ad un Anticiclone Azzorriano molto basso di latitudine, debole, poco strutturato e disperso più che altro in pieno Oceano Atlantico e se a tale quadro sinottico si unisce un Indice ITCZ più settentrionale della media, allora ecco che l’estate talvolta può risultare infuocata per la nostra Italia con la comparsa dell’Anticiclone nord-africano.
Questo mese di Luglio e anche Giugno invece tali forzanti hanno agito nella maniera opposta, facendo davvero del tutto per consegnarci un Luglio spesso perturbato come non mai e con molte fasi anche in sottomedia termicamente parlando.

Nello specifico, l’Anticiclone Azzorriano in questo mese di Luglio, è vero che non è risultato coricato sull’Italia e non ha garantito quindi tempo per lo più anticiclonico, ma è stato ben presente e strutturato in Oceano Atlantico e su parte dell’Europa occidentale, salendo spesso anche di latitudine. In tal modo è risultato determinante per le sorti meteorologiche italiane, facendo rimanere quasi sempre aperto un varco perturbato da NW. Inoltre la continua spinta dell’Anticiclone Azzorriano verso est ha dato vigoria ad un VP e ad un flusso zonale fisiologicamente abbastanza deboli in tale periodo dell’anno rendendoli particolarmente veementi nella traslazione verso Est. Ecco delle immagini modellistiche con qualche mio appunto utili per far comprendere tutto ciò :

Immagine

Immagine


Se a questo ci aggiungiamo un ITCZ essenzialmente risultato sempre in media e mai troppo settentrionale, allora possiamo ben capire come l’Anticiclone Africano non è riuscito ad opporsi a tale sinottica risultando quasi sempre molto basso di latitudine, riuscendo ad influenzare nettamente solo la Spagna meridionale.
Immagine

Un altro punto a favore della zoppicante (fin ora) Estate italiana 2014 deriva dall’ENSO. Nella precedente Analisi avevo esposto come da Marzo in poi il Nino stava per prendere decisamente forma con gli Alisei che mostravano segni di indebolimento rispetto a Gennaio e Febbraio dove si erano mostrati impetuosi e dunque non favorevoli ad un riscaldamento superficiale significativo delle acque del Pacifico, le quali, anzi avevano mostrato un lieve raffreddamento con acqua fredda che era parzialmente riuscita a prevalere su quella più calda trasportata dalla Kelvin Wave.
Facciamo ora un Analisi ancora più approfondita rispetto alla sola Southern Oscillation della precedente analisi e analizziamo le SSTA (Sea Surface Temperature Anomaly) , che come ben sappiamo sono necessarie per poter comprendere l’intensità del Nino, combinate con l’Indice MEI.
Il MEI (Multivariate Enso Index) è un indice più completo e affidabaile della Southern Oscillation in quanto analizza non solo la differenza del campo di pressione tra Thaiti e Darwin (Soutern oscillation) ma anche altri parametri fondamentali del Pacifico Tropicale come la componente lungo i meridiani e paralleli del vento, la temperatura dell’acqua superficiale , la temperatura dell’aria e la copertura nuvolosa del cielo.
Immagine
Immagine

Indice MEI Mensile :
Gennaio 2014 = -0.318
Febbraio 2014 = -0.269
Marzo 2014 = -0.017

Aprile 2014 = +0.152
Maggio 2014 = +0.932
Giugno 2014 = +0.878


Come ben vediamo, effettivamente da Marzo in poi si è avuto un riscaldamento delle acque superficiali in tutte e 4 le zone del Nino. Per le nostre sorti quella che ci interessa maggiormente è la zona Nino 3.4 che presenta una latitudine di 120°W-170°W e 5°N-5°S.
Se le SSTA presentano anomalie positive per almeno 5 mesi (SSTA >+0.5) allora avremo ufficialmente un deciso fenomeno di El Nino.
Come possiamo ben vedere dalle SSTA nella zona Nino 3.4 da Aprile siamo su terreni positivi ma valori da +0.5 in poi si sono avuti solamente da Maggio a Luglio. Incredibilmente, come possiamo ben vedere dal grafico, proprio dal mese di Luglio poi si nota un nuova flessione verso valori nuovamente neutro-positivi (<+0.5) in tutte le zone del Nino, ad eccezione della 1+2.
Anche l’Indice MEI mostra valori positivi mensili per Maggio e Giugno, ma molto probabilmente potrebbe subire una nuova flessione per Luglio data l’attuale situazione delle SSTA.
Ricordiamo che l’Indice MEI ci suggerisce che se abbiamo valori oltre i +1.2 allora ci troveremo di fronte a un Nino Strong (forte). I valori di Maggio e Giugno hanno mostrato un Nino di entità solo moderata.

Dunque ancora molto indecise le sorti di El Nino, rimango dell’idea che possa continuare un alternarsi tra valori neutro-positivi e valori positivi anche per i prossimi mesi riconducibili ad un fenomeno essenzialmente debole, solo a tratti moderato.

Avendo analizzato tutto ciò entriamo nel dettaglio per le previsioni di Agosto :
Ritengo ancora possa essere il mese più caldo dell’Estate con possibili fasi anche molto calde. Perché?
Perché a mio parere, come esposto anche nell’analisi precedente, e a quanto pare la modellistica mi sta iniziando a dare ragione, le due forzanti di cui abbiam parlato prima (Anticiclone Azzoriano e ITCZ) potrebbero cambiare e comportarsi in maniera differente.

Nel dettaglio, ritengo che nel mese di Agosto l’Anticlone Azzorriano potrebbe risultare molto basso di latitudine e molto più ad ovest della posizione attuale. Insomma il contrario di come si è mostrato spesso in questo mese di Luglio. L’Europa nord-occidentale, in primis l’UK, si troverà spesso depressa e con temperature al di sotto della norma… La mancata spinta dell’Azzorriano verso est data la sua bassa latitudine e dato un significativa perdita di potenza potrebbe bloccare l’avanzata zonale del flusso atlantico che risulterà spesso incentrata su Europa nord occidentale e UK in una sorta di semipermanente depressionaria.
L’Anticlone Africano potrebbe così risvegliarsi dal sonno e colpire con più decisione l’Italia soprattutto quella centrale e meridionale e l'Europa orientale, questo soprattutto nelle prime 2 decadi… Il nord Italia sarà più soggetto a qualche strappo atlantico, anche se come già detto, il tutto avverrà con molta più lentezza e fatica rispetto al mese appena passato. In tutto questo l’ITCZ potrebbe subire un innalzamento moderato di latitudine.
Potrebbe esserci addirittura qualche affondo meridiano su Atlantico ed Europa occidentale con conseguenziali risposte calde subtropicali su Italia specie centrale e meridionale ed Europa orientale.
Ecco delle cartine modellistiche riportate alla pagina seguente, con qualche mio appunto, che sintetizzano le previsioni per Agosto secondo il mio punto di vista :

Immagine
Immagine

Concludo l'Analisi con 2 emisferiche : una attuale e un altra prevista per fine prima decade di Agosto. Si può notare come nella seconda il VP tendi a sbilanciarsi verso Ovest ovvero verso l'Atlantico rispetto all'emisferica odierna con un Azzorriano molto schiacciato verso il basso e africano che alzerebbe così la testa...

Immagine
Immagine
Stazione meteo Benevento Orsini

Febbraio 2012 entra nella Storia :
BENEVENTO CENTRO 45 cm e ricordi ed emozioni Indelebili!

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 20256
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda Picentino27 » martedì 29 luglio 2014, 23:27

:ymapplause: :ymapplause: :ymapplause:
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Fefè
Uragano
Uragano
Messaggi: 10499
Iscritto il: domenica 6 gennaio 2013, 12:36
Località: Fisciano (SA) - 163 m.s.l.m.
Fotocamera: Nokia N97 Mini
Sistema Operativo: Windows 7 Enterprise 32 bit
Località: Italy
Contatta:

Re: Analisi e Bilanci di Giugno. Linea previsionale Lug-Ago

Messaggioda Fefè » mercoledì 30 luglio 2014, 7:34

Gran bella analisi... ;)


Torna a “Modelli”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite