Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Analisi e discussioni sui modelli meteorologici.
Avatar utente
Ombra84
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 19500
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 11:24
Località: Anacapri
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Anacapri

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Ombra84 » martedì 13 marzo 2018, 17:35

Io invece vedo un hp che comincia a reagire.
Al netto della dinamica di GFS12 con la goccia che prima va sull Inghilterra e poi casca dal Rodano, comincio a vedere solide basi altopressoria in atlantico e fine delle vorticità basse.
Occhio alla terza decade.
Stay tuned.
Stazione meteo Anacapri (NA)

Moderatore Globale.

Avatar utente
Neve83
Uragano
Uragano
Messaggi: 14074
Iscritto il: venerdì 5 febbraio 2010, 16:02
Località: Atripalda(AV) 314m slm
Stazione meteo: Oregon e Explore Scientific
Fotocamera: Sony 14.1 Mp-Huawei P9 plus-Nokia Lumia
Sistema Operativo: Windows 10 Pro
Località: Atripalda - altitudine minima 276m slm - altitudine massima 553m slm

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Neve83 » martedì 13 marzo 2018, 17:43

Ombra84 ha scritto:Io invece vedo un hp che comincia a reagire.
Al netto della dinamica di GFS12 con la goccia che prima va sull Inghilterra e poi casca dal Rodano, comincio a vedere solide basi altopressoria in atlantico e fine delle vorticità basse.
Occhio alla terza decade.
Stay tuned.


Si, dopo si... Io quando parlavo di non vedere nessun HP salire, parlavo della prima botta che andrà sull'europa centrale il 17-18-19 marzo
Per il dopo si vede una sorta di salita e.... vedremo ;)
Cade la neve: tutt'intorno è pace. ❄ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄
Immagine

Avatar utente
Ombra84
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 19500
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 11:24
Località: Anacapri
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Anacapri

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Ombra84 » martedì 13 marzo 2018, 17:45

eh ma attenzione anche alla rpima botta, Io non escluderei mica un rientro dal Rodano stile 1986 a vedere UKMO12 e GFS 12. Siamo a oltre 120 ore, è una dinamica complessa ma ci potrebbe anche stare, se i tempi combaciassero, ovvero tempi più lenti nella discesa da est, e ripresa dell HP in atlantico anticipata.
Stazione meteo Anacapri (NA)

Moderatore Globale.

Avatar utente
Neve83
Uragano
Uragano
Messaggi: 14074
Iscritto il: venerdì 5 febbraio 2010, 16:02
Località: Atripalda(AV) 314m slm
Stazione meteo: Oregon e Explore Scientific
Fotocamera: Sony 14.1 Mp-Huawei P9 plus-Nokia Lumia
Sistema Operativo: Windows 10 Pro
Località: Atripalda - altitudine minima 276m slm - altitudine massima 553m slm

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Neve83 » martedì 13 marzo 2018, 17:59

Ombra84 ha scritto:eh ma attenzione anche alla rpima botta, Io non escluderei mica un rientro dal Rodano stile 1986 a vedere UKMO12 e GFS 12. Siamo a oltre 120 ore, è una dinamica complessa ma ci potrebbe anche stare, se i tempi combaciassero, ovvero tempi più lenti nella discesa da est, e ripresa dell HP in atlantico anticipata.


Si.. facciamo prima scendere quella massa sull'europa centrale e poi vediamo che giro potrà ;)
Cade la neve: tutt'intorno è pace. ❄ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄
Immagine

Avatar utente
Burian
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 5243
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2010, 0:20
Località: Benevento (Corso Garibaldi) MT 144 s.l.m
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2 Plus Cablata
Fotocamera: Iphone5s e Coolpix S570 NIKON
Sistema Operativo: Windows7
Contatta:

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Burian » mercoledì 14 marzo 2018, 11:26

Io continuo a vedere quello che ho scritto e che penso con la mia linea.... Ossia un'Atlantico purtroppo molto attivo e condizioni barico-teleconnettive non favorevoli ad una costruzione di un ponte alto-pressorio alto e forte tale da veicolare per dopo il 20 freddo artico-continentale da noi.... Paradossalmente è più facile che ci arrivi HP per via dell'Atlantico che lo collasserebbe verso il basso e verso est.... ECMWF stamane stravolge tutto dalle 168 ore in avanti.... In realtà a me non aveva mai convinto più di tanto!
Continuiamo a monitorare cmq ;)
Stazione meteo Benevento Orsini

Febbraio 2012 entra nella Storia :
BENEVENTO CENTRO 45 cm e ricordi ed emozioni Indelebili!

Avatar utente
Ombra84
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 19500
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 11:24
Località: Anacapri
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Anacapri

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Ombra84 » mercoledì 14 marzo 2018, 13:56

Intanto rischiamo di avere la goccia da est che ricade dal Rodano, dopo il passaggio oltr alpe.
Monitoriamo bene ;)
Stazione meteo Anacapri (NA)

Moderatore Globale.

Avatar utente
Clemy
Libeccio
Libeccio
Messaggi: 716
Iscritto il: lunedì 11 gennaio 2016, 9:59
Località: Arienzo (CE), 122 mt s.l.m.
Sistema Operativo: Windows 10 Home, Ubuntu linux 16.04 LTS

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Clemy » domenica 18 marzo 2018, 18:45

Come da letteratura, lo sfondamento della soglia NAM (sceso a oltre -3 tra la seconda e la terza decade di febbraio)
ha condizionato e sta ancora condizionando il tempo atmosferico anche alle nostre latitudini...ogni qualvolta
si verifica un ESE warm o cold, il condizionamento dura circa 45-60 giorni. L'eccezionalità di quest'anno
risiede nel fatto che si sono susseguiti due riscaldamenti stratosferici, uno più forte dell'altro, con il
secondo che è sicuramente classificabile come MMW (Major Midwinter Warming): i vortici polari, stratosferico prima, e
a distanza di una settimana, quello troposferico dopo, hanno ceduto in maniera eclatante!
A fine febbraio, se la radice del blocco non fosse stata minata
da quelle blande, ma "pestifere" quanto basta, depressioni in Atlantico, avremmo avuto
nevicate e ghiaccio ad oltranza, ma è ormai storia...
Al momento è in atto, nuovamente, l'inversione dei venti zonali alla quota isobarica
di 10 hpa, quindi, considerando, come non mai quest'anno, il buon grado di comunicazione tra stratosfera e troposfera,
circolazioni secondarie retrograde possono concretizzarsi non solo per la prossima settimana, ma anche
per la prima decade di aprile! ;)
Immagine
#snow 3-4-7-10 febbraio 2012 #snow

Gennaio 2017? ... bluff assurdo!

Avatar utente
Clemy
Libeccio
Libeccio
Messaggi: 716
Iscritto il: lunedì 11 gennaio 2016, 9:59
Località: Arienzo (CE), 122 mt s.l.m.
Sistema Operativo: Windows 10 Home, Ubuntu linux 16.04 LTS

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Clemy » sabato 24 marzo 2018, 10:47

L'ultimo sussulto stratosferico con feedback troposferico lo ritroveremo proprio a ridosso delle festività pasquali!
Purtroppo questa volta un'ondulazione del getto, fin troppo evidente, rischia
di far rientrare in pieno inverno tutta l'Europa occidentale (UK in primis) e conseguente richiamo caldo subtropicale dalle nostre parti.
Perfino l'arcipelago delle Azzorre vedrà un clima decisamente rigido
per il periodo,come si può apprezzare dall'emisferica:
Immagine
Non è ancora detto che vada esattamente così, magari potrebbe est-shiftare tutta
la manovra... Se così non fosse, la primavera comincerebbe ufficialmente,
proprio, a partire dalla settimana prossima!
#snow 3-4-7-10 febbraio 2012 #snow

Gennaio 2017? ... bluff assurdo!

Avatar utente
Burian
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 5243
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2010, 0:20
Località: Benevento (Corso Garibaldi) MT 144 s.l.m
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2 Plus Cablata
Fotocamera: Iphone5s e Coolpix S570 NIKON
Sistema Operativo: Windows7
Contatta:

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Burian » lunedì 16 aprile 2018, 20:28

...E così anche un altro inverno è andato via e ormai anche la prima metà della primavera.... Un'inverno che ci ha fatto emozionare alla fine di febbraio con un grande evento :D Tra un pò si inizeranno a buttare le basi per la prossima stagione estiva che analizzerò come sempre così come accade per ogni stagione invernale ed estiva. Senza fare titoloni o troppi dettagli di date e piccole scale... Le mie analisi, come ripeto ormai da anni non sono previsioni, nè tendenze ma sono solo appunto analisi sulle possibili dislocazioni medie delle figure bariche a larga scala, derivanti da studi teleconnettivi ed altri aspetti...
Grazie come sempre a tutti per aver tenuto in vita questo topic e per aver interagito insieme. Appuntamento nel prossimo mese di maggio, per iniziare a scorgere insieme i primi dettagli sulla prossima stagione estiva con relativo topic. ;)
Chiudo questo post con la sintesi di ciò che scrissi verso la parte conclusiva dell'Analisi Invernale di inizi dicembre.... Direi che non è andata malaccio pensando il trimestre invernale e anche marzo... Eccola di seguito ;)


"Come detto già dalla spiegazione delle fasi degli indici di teleconnessione, potremmo avere un inverno mediamente più freddo e con possibile surplus anche precipitativo. Un inverno dove non sarebbero rare le irruzioni artiche verso il Mediterraneo, le incursioni nord-atlantiche ma neanche le irruzioni continentali dall’Europa nord-orientale favorite dall’ottimo stato di forma dell’Anticiclone delle Azzorre, come spiegato in precedenza. Chiaramente l’Anticiclone delle Azzorre non potrà starsene sempre lì ad ovest in posizione meridiana o proteso anche verso la Scandinavia in SCAND+, saranno presenti anche periodi anticiclonici sul Mediterraneo, specie quando l’Azzorriano tenderà a traslare verso est. Tuttavia non sarebbero periodi
anticiclonici lunghissimi ed anomali. "
Stazione meteo Benevento Orsini

Febbraio 2012 entra nella Storia :
BENEVENTO CENTRO 45 cm e ricordi ed emozioni Indelebili!

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 20118
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda noqot » lunedì 16 aprile 2018, 20:41

:good:
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
Saisai
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 2773
Iscritto il: giovedì 9 aprile 2009, 12:41
Località: Benevento Cda Ciancelle [300m]

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Saisai » lunedì 16 aprile 2018, 23:41

Certo che i ripetuti warming (addirittura un paio di major) hanno dato una nota imprevista e forse imprevedibile a inizio inverno. Ottima la performance di voi professionisti del settore a leggere via via le nebbie degli eventi e relativi indici che si presentavano.
GRAZIE
2020 una rondine non fa primavera

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31163
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Iceman » martedì 17 aprile 2018, 9:50

Grazie Alberto per tutti i tuoi preziosi interventi in merito all'argomento... ;)
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Fabryij
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 2193
Iscritto il: mercoledì 20 gennaio 2016, 18:14
Località: Faicchio, 175 mslmm
Stazione meteo: Davis Vantage VUE
Sistema Operativo: Windows 10

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Fabryij » martedì 17 aprile 2018, 10:06

:ymapplause: :ymapplause: :ymapplause:
Stazione meteo Faicchio (BN)

Webcam Faicchio (BN) - Vista Monte Erbano

#snow Invidio i newyorkesi per i loro inverni... #snow

03-04 Gennaio 2019... 25 cm di neve diffusi ovunque...Spettacolo assoluto :x

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 20274
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Picentino27 » mercoledì 18 aprile 2018, 5:39

Grazie mille Alberto, per tutto l'impegno che hai profuso in questi lidi, in queste pagine, quando ancora nessuno ci credeva. GRAZIEEEE!
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Clemy
Libeccio
Libeccio
Messaggi: 716
Iscritto il: lunedì 11 gennaio 2016, 9:59
Località: Arienzo (CE), 122 mt s.l.m.
Sistema Operativo: Windows 10 Home, Ubuntu linux 16.04 LTS

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Clemy » mercoledì 18 aprile 2018, 9:57

Bene così! Quest'anno per me è stata una piccola vittoria, poiché chiari segnali, sullo scacchiere
euro-atlantico e con una stratosfera in fiamme letteralmente,
a fine gennaio quando erano in pochissimi a crederci, erano evidenti per un evento di una certa rilevanza per quasi
tutta l' Europa. Il topic di Alberto è stato fondamentale per chiunque volesse leggere
qualcosa di sensato in termini meteorologici, a livello regionale e non.
Ringrazio, oltre che l'autore del post, tutti coloro che reso il dibattito costruttivo,
senza essere superstiziosi, frustrati o visionari e devo dire che ne ho visti, ahimé, parecchi
quest'anno, sbarellare in maniera assurda!
Ora s'aspetta l' analisi della (bella?) stagione, sperando come sempre nel sottomedia termico
e nel sopramedia pluviometrico! Buona giornata a tutti! :good:
#snow 3-4-7-10 febbraio 2012 #snow

Gennaio 2017? ... bluff assurdo!

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 20274
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Picentino27 » martedì 24 aprile 2018, 18:10

Clemy ha scritto:Bene così! Quest'anno per me è stata una piccola vittoria, poiché chiari segnali, sullo scacchiere
euro-atlantico e con una stratosfera in fiamme letteralmente,
a fine gennaio quando erano in pochissimi a crederci, erano evidenti per un evento di una certa rilevanza per quasi
tutta l' Europa. Il topic di Alberto è stato fondamentale per chiunque volesse leggere
qualcosa di sensato in termini meteorologici, a livello regionale e non.
Ringrazio, oltre che l'autore del post, tutti coloro che reso il dibattito costruttivo,
senza essere superstiziosi, frustrati o visionari e devo dire che ne ho visti, ahimé, parecchi
quest'anno, sbarellare in maniera assurda!
Ora s'aspetta l' analisi della (bella?) stagione, sperando come sempre nel sottomedia termico
e nel sopramedia pluviometrico! Buona giornata a tutti! :good:

Bravissimo anche tu, Clemy! Ossequi da Nicola Giovannone ovvero il sottoscritto ;) ;)
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Saisai
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 2773
Iscritto il: giovedì 9 aprile 2009, 12:41
Località: Benevento Cda Ciancelle [300m]

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Saisai » martedì 24 aprile 2018, 21:05

quoto
2020 una rondine non fa primavera

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31163
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Iceman » sabato 28 aprile 2018, 8:51

la "bella" stagione ha già rotto gli zebedei in pochi giorni di aprile.. speriamo in un cambio dell'andamento altrimenti chissà dove andremo a finire.. mi auguro di non vedere scenari nei prossimi mesi come quelli dei 7 mesi di inferno del 2017
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
sannio_snow
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 9125
Iscritto il: domenica 29 settembre 2013, 18:00
Località: Campoli del Monte Taburno (BN) 445 mslm
Stazione meteo: Davis Vantage Pro2
Fotocamera: Samsung SNH-E6440BN+Canon PowerShot A580
Sistema Operativo: Win7 e Win10
Contatta:

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda sannio_snow » sabato 28 aprile 2018, 13:00

Pian piano qui ci stiamo avvicinando al sopra media assurdo di agosto 2017 e gennaio 2018 (+2,2°C), adesso siamo a +1,8°C... :(

Irpino95
Ostro
Ostro
Messaggi: 81
Iscritto il: martedì 3 gennaio 2017, 1:01
Località: Atripalda (AV)

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Irpino95 » mercoledì 7 novembre 2018, 22:13

Quest’anno alcuna analisi da parte dei più esperti/competenti?
:D ;))


Torna a “Modelli”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti