Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Analisi e discussioni sui modelli meteorologici.
SalernitanoRaf84
Grecale
Grecale
Messaggi: 2406
Iscritto il: sabato 13 agosto 2016, 16:12
Località: Salerno Zona Carmine

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda SalernitanoRaf84 » mercoledì 24 gennaio 2018, 15:11

Speriamo bene!! :D

Avatar utente
Clemy
Libeccio
Libeccio
Messaggi: 716
Iscritto il: lunedì 11 gennaio 2016, 9:59
Località: Arienzo (CE), 122 mt s.l.m.
Sistema Operativo: Windows 10 Home, Ubuntu linux 16.04 LTS

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Clemy » mercoledì 24 gennaio 2018, 17:56

Fuori scala? Non credo di averlo mai visto: :D
Immagine
Ultima modifica di Clemy il venerdì 26 gennaio 2018, 9:41, modificato 2 volte in totale.
#snow 3-4-7-10 febbraio 2012 #snow

Gennaio 2017? ... bluff assurdo!

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 20107
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda noqot » mercoledì 24 gennaio 2018, 18:07

che conseguenze può avere questo fuori scala?
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
Clemy
Libeccio
Libeccio
Messaggi: 716
Iscritto il: lunedì 11 gennaio 2016, 9:59
Località: Arienzo (CE), 122 mt s.l.m.
Sistema Operativo: Windows 10 Home, Ubuntu linux 16.04 LTS

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Clemy » mercoledì 24 gennaio 2018, 18:25

noqot ha scritto:che conseguenze può avere questo fuori scala?

Più ci si allontana dalla circonferenza più l'indice si rafforza, quindi il pattern diventa importante:
in buona sostanza, per quello che si vede dal grafico, potremmo assistere a un'elevazione notevole dell'anticiclone
delle Azzorre in pieno Atlantico...ovviamente a noi interessano le fasi 7-8-1 e ci si dirige proprio
in quella direzione.
#snow 3-4-7-10 febbraio 2012 #snow

Gennaio 2017? ... bluff assurdo!

Avatar utente
Burian
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 5243
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2010, 0:20
Località: Benevento (Corso Garibaldi) MT 144 s.l.m
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2 Plus Cablata
Fotocamera: Iphone5s e Coolpix S570 NIKON
Sistema Operativo: Windows7
Contatta:

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Burian » mercoledì 24 gennaio 2018, 20:56

Ciao a tutti ragazzi. Contento che mantenete in vita questo mio topic ;) Cmq si sono stato una settimana sulle Dolomiti a sciare come diceva Ombra :)
Per quanto riguarda l'evoluzione meteo io la vedo così :

https://www.meteoindiretta.it/giornale- ... -febbraio/

Ci sarà qualcosa in discesa, anche di grosso, ma la traiettoria sarà un bell'enigma... L'impianto c'è ma per i dettagli che fanno la differenza sulle traiettorie dobbiamo aspettare :)
Stazione meteo Benevento Orsini

Febbraio 2012 entra nella Storia :
BENEVENTO CENTRO 45 cm e ricordi ed emozioni Indelebili!

Avatar utente
sannio_snow
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 9096
Iscritto il: domenica 29 settembre 2013, 18:00
Località: Campoli del Monte Taburno (BN) 439m slm
Stazione meteo: Davis Vantage Pro2
Fotocamera: Samsung SNH-E6440BN+Canon PowerShot A580
Sistema Operativo: Win7 e Win10
Contatta:

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda sannio_snow » mercoledì 24 gennaio 2018, 21:38

Burian ha scritto:Ciao a tutti ragazzi. Contento che mantenete in vita questo mio topic ;) Cmq si sono stato una settimana sulle Dolomiti a sciare come diceva Ombra :)
Per quanto riguarda l'evoluzione meteo io la vedo così :

https://www.meteoindiretta.it/giornale- ... -febbraio/

Ci sarà qualcosa in discesa, anche di grosso, ma la traiettoria sarà un bell'enigma... L'impianto c'è ma per i dettagli che fanno la differenza sulle traiettorie dobbiamo aspettare :)


L'ho letta prima, sempre molto chiaro. :good:

Avatar utente
Clemy
Libeccio
Libeccio
Messaggi: 716
Iscritto il: lunedì 11 gennaio 2016, 9:59
Località: Arienzo (CE), 122 mt s.l.m.
Sistema Operativo: Windows 10 Home, Ubuntu linux 16.04 LTS

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Clemy » giovedì 25 gennaio 2018, 9:04

Burian ha scritto:Ciao a tutti ragazzi. Contento che mantenete in vita questo mio topic ;) Cmq si sono stato una settimana sulle Dolomiti a sciare come diceva Ombra :)
Per quanto riguarda l'evoluzione meteo io la vedo così :

https://www.meteoindiretta.it/giornale- ... -febbraio/

Ci sarà qualcosa in discesa, anche di grosso, ma la traiettoria sarà un bell'enigma... L'impianto c'è ma per i dettagli che fanno la differenza sulle traiettorie dobbiamo aspettare :)

Ovvio che si mantenesse in vita il topic ed è ovvio che mi trovi d'accordo sulla tua analisi ;)!
Stamattina altri buoni aggiornamenti...sono sempre più convinto di un'ottima seconda parte invernale!
#snow 3-4-7-10 febbraio 2012 #snow

Gennaio 2017? ... bluff assurdo!

Avatar utente
Burian
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 5243
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2010, 0:20
Località: Benevento (Corso Garibaldi) MT 144 s.l.m
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2 Plus Cablata
Fotocamera: Iphone5s e Coolpix S570 NIKON
Sistema Operativo: Windows7
Contatta:

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Burian » giovedì 25 gennaio 2018, 10:49

Clemy ha scritto:Più ci si allontana dalla circonferenza più l'indice si rafforza, quindi il pattern diventa importante:
in buona sostanza, per quello che si vede dal grafico, potremmo assistere a un'elevazione notevole dell'anticiclone
delle Azzorre in pieno Atlantico...ovviamente a noi interessano le fasi 7-8-1 e ci si dirige proprio
in quella direzione.


Quoto :good: e sono molto in accordo.
Soprattutto la fase 8 e 1 ;)
Stazione meteo Benevento Orsini

Febbraio 2012 entra nella Storia :
BENEVENTO CENTRO 45 cm e ricordi ed emozioni Indelebili!

Irpino95
Ostro
Ostro
Messaggi: 76
Iscritto il: martedì 3 gennaio 2017, 1:01
Località: Atripalda (AV)

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Irpino95 » mercoledì 31 gennaio 2018, 16:45

Domanda: ogni quanto vengono aggiornati i principali indici teleconvettivi?

Avatar utente
nightfive
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 4348
Iscritto il: lunedì 1 febbraio 2010, 18:04
Località: Fraz.Chiusa Montoro Nord 270/300slm
Stazione meteo: la crosse ws 2350
Fotocamera: Samsung Galaxy Note 3
Sistema Operativo: Windows xp-Windows Sev7en-windows 8
Località: Ai piedi dei Monti Picentini
Contatta:

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda nightfive » sabato 3 febbraio 2018, 21:43

urge intervento di burian!!! che sta succedendo in stratosfera tropo ecc chi piu ne ha piu ne metta---- da molte prti sento fermento per metà mese in poi
si scrive senza leggere per apparire,ma una frase rimane FRASE e una parola rimane PAROLA come i centimetri che a parole sembrano tanti ma i reali rimangono sempre e solo fotografati e misurati...
01/02/2010 al 2019 fatti e non chiacchiere #snow

Avatar utente
Fabryij
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 2191
Iscritto il: mercoledì 20 gennaio 2016, 18:14
Località: Faicchio, 175 mslmm
Stazione meteo: Davis Vantage VUE
Sistema Operativo: Windows 10

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Fabryij » sabato 3 febbraio 2018, 21:49

Idem, ma non mi fido di nessuno, se non di questo forum!
Stazione meteo Faicchio (BN)

Webcam Faicchio (BN) - Vista Monte Erbano

#snow Invidio i newyorkesi per i loro inverni... #snow

03-04 Gennaio 2019... 25 cm di neve diffusi ovunque...Spettacolo assoluto :x

Avatar utente
Clemy
Libeccio
Libeccio
Messaggi: 716
Iscritto il: lunedì 11 gennaio 2016, 9:59
Località: Arienzo (CE), 122 mt s.l.m.
Sistema Operativo: Windows 10 Home, Ubuntu linux 16.04 LTS

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Clemy » martedì 6 febbraio 2018, 9:35

Si continua a lavorare incessantemente per riportare in auge la stagione invernale.
Il run di controllo di gfs questa stamattina è spettacolo puro, con le implementazioni delle variabili
attinenti proprio a ciò che succederà nei prossimi 5-6 giorni anche in stratosfera:
ritardo temporale di 4-5 giorni dall'MMW con aumento dei gpt sul polo e split del VPT per l'evento T-S-T, la fine della spinta
decentrata dell'onda aleutinica sugli states occidentali con conseguente abbassamento di pressione proprio
tra gli stati di Washington ed Oregon e Canada occidentale, alta delle Azzorre che diviene convergente in
pieno Atlantico e moto antizonale sparato alla grande dalle steppe siberiane. Un altro pò di pazienza
e si assisteranno a runs straordinari!
Immagine
#snow 3-4-7-10 febbraio 2012 #snow

Gennaio 2017? ... bluff assurdo!

Avatar utente
Clemy
Libeccio
Libeccio
Messaggi: 716
Iscritto il: lunedì 11 gennaio 2016, 9:59
Località: Arienzo (CE), 122 mt s.l.m.
Sistema Operativo: Windows 10 Home, Ubuntu linux 16.04 LTS

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Clemy » mercoledì 7 febbraio 2018, 9:49

Buongiorno a tutti! Cerco di mostrarvi due aggiornamenti chiave di ieri.
Ormai certo, anzi certi i due warmings in stratosfera e conseguente propagazione in troposfera, a distanza di 4 giorni all'incirca
l'uno dall'altro, (il primo è previsto per il 12, il secondo ancora più forte ed incisivo per il 16 febbraio),
ci si concentra ora sul possibile target della probabile ondata di aria artico-continentale se non addirittura
polare continentale e ricordo, che nel caso in cui si trattasse della seconda opzione, non bisogna soffermarsi
sulle isoterme alla quota isobarica di 850hpa, perchè nei bassi scorrerebbe aria ancora più fredda, essendo molto pesante,
considerando la peculiarità dell'aria pellicolare! La MJO sta viaggiando benissimo verso le fasi che a noi interessano.
Immagine
Conquistata la fase 8, c'è bisogno di non dirigersi subito in fase 2 con magnitudo moderata;
tutto questo, come ripeto ed è l'unica cosa che può danneggiarci, per dire di avvicinarsi alla fase 1 e con
magnitudo via via meno intensa poiché si evitano così le derive occidentali...
Con la NAO, almeno per ora, si va ancora bene e il pericolo sarebbe scongiurato.
Immagine
Difatti la positività del suddetto indice non è dannoso in termini di freddo e gelo, almeno dalle nostre parti,
ma alcuni clusters cominciano a tendere al ribasso verso il lungo termine...
Di sicuro la retrogressione che avrà modo di svilupparsi non sarà bassissima, per intenderci:
non credo a un coinvolgimento diretto a partire dalla puglia meridionale a scendere, però la
nostra regione, come al solito, potrebbe rientrare a pieno titolo in questa dinamica
o solo in parte, come è già successo in passato: 2012 docet. Alla fine tutti non saranno
accontentati, questo è risaputo, ma lo sblocco meteorologico è ormai in atto sia a livello
stratosferico, prima, che troposferico dopo... Anche marzo riserverà delle piacevoli sorprese, quindi
consiglierei a tutti di mettersi comodi e di godersi lo spettacolo! ;)
#snow 3-4-7-10 febbraio 2012 #snow

Gennaio 2017? ... bluff assurdo!

Avatar utente
Saisai
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 2773
Iscritto il: giovedì 9 aprile 2009, 12:41
Località: Benevento Cda Ciancelle [300m]

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Saisai » mercoledì 7 febbraio 2018, 12:25

Clemy, dati alla mano te la senti di "spingere" l'analisi fino a livelli regionali?
Sono un ignorante, ma so che non può leggere così in là e così nel dettaglio, a meno di dinamiche persistenti e definite?

Siamo in questa casistica? Perché non se ne vede traccia nei GM come impatto sulle ns lande?
2020 una rondine non fa primavera

Avatar utente
Clemy
Libeccio
Libeccio
Messaggi: 716
Iscritto il: lunedì 11 gennaio 2016, 9:59
Località: Arienzo (CE), 122 mt s.l.m.
Sistema Operativo: Windows 10 Home, Ubuntu linux 16.04 LTS

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Clemy » mercoledì 7 febbraio 2018, 13:11

Saisai ha scritto:Clemy, dati alla mano te la senti di "spingere" l'analisi fino a livelli regionali?
Sono un ignorante, ma so che non può leggere così in là e così nel dettaglio, a meno di dinamiche persistenti e definite?

Siamo in questa casistica? Perché non se ne vede traccia nei GM come impatto sulle ns lande?

Saisai cerco di rispondere e di azzeccare le risposte! :)
Per quanto riguarda la prima domanda, ti posso subito dire che attualmente è praticamente
impossibile fare un'analisi regionale: l'esempio della puglia riportato, ed è un mio pensiero sia chiaro non
è detto che sia così, serve a mostrare che non si possono fare paragoni con gli ultimi 3-4 inverni in cui
c'eravamo abituati fugaci strappi continentali con prontissima invadenza dell'anticiclone delle Azzorre
dopo poche ore...quest'anno è un pò tutto diverso a livello troposferico...
Per la seconda domanda; l'impatto sulle nostre lande si comincia a vedere, in realtà sta cominciando
a vedersi dai runs di ieri mattina: è ovvio che si parla ancora di 250-300 ore, ma i tempi pronosticati
per vivere una fase potenzialmente fredda/gelida ricadono a ridosso della terza decade di febbraio per poi continuare
anche fino a marzo inoltrato. Ripeto è impossibile parlare di "impatto" a livello nazionale per ora, quindi
figuriamoci se ci si può inoltrare in una qualche previsione regionale... è ancora troppo presto!
Spero di averti risposto! ;)
#snow 3-4-7-10 febbraio 2012 #snow

Gennaio 2017? ... bluff assurdo!

Avatar utente
nightfive
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 4348
Iscritto il: lunedì 1 febbraio 2010, 18:04
Località: Fraz.Chiusa Montoro Nord 270/300slm
Stazione meteo: la crosse ws 2350
Fotocamera: Samsung Galaxy Note 3
Sistema Operativo: Windows xp-Windows Sev7en-windows 8
Località: Ai piedi dei Monti Picentini
Contatta:

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda nightfive » mercoledì 7 febbraio 2018, 13:57

il problema e che più passa il tempo è più l inverno va alla fine.... non ci sono garanzie che si propaghi in tropo,l anno scorso abbiamo avuto la -14 con indici a sfavore quindi tutto può accadere anche che avremo l anticiclone africano... però resto fiducioso perchè chi ama la neve purtroppo la vede sempre anche con indici a sfavore ...
si scrive senza leggere per apparire,ma una frase rimane FRASE e una parola rimane PAROLA come i centimetri che a parole sembrano tanti ma i reali rimangono sempre e solo fotografati e misurati...
01/02/2010 al 2019 fatti e non chiacchiere #snow

Avatar utente
Saisai
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 2773
Iscritto il: giovedì 9 aprile 2009, 12:41
Località: Benevento Cda Ciancelle [300m]

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Saisai » mercoledì 7 febbraio 2018, 14:10

Clemy ha scritto:Saisai cerco di rispondere e di azzeccare le risposte! :)
Per quanto riguarda la prima domanda, ti posso subito dire che attualmente è praticamente
impossibile fare un'analisi regionale: l'esempio della puglia riportato, ed è un mio pensiero sia chiaro non
è detto che sia così, serve a mostrare che non si possono fare paragoni con gli ultimi 3-4 inverni in cui
c'eravamo abituati fugaci strappi continentali con prontissima invadenza dell'anticiclone delle Azzorre
dopo poche ore...quest'anno è un pò tutto diverso a livello troposferico...
Per la seconda domanda; l'impatto sulle nostre lande si comincia a vedere, in realtà sta cominciando
a vedersi dai runs di ieri mattina: è ovvio che si parla ancora di 250-300 ore, ma i tempi pronosticati
per vivere una fase potenzialmente fredda/gelida ricadono a ridosso della terza decade di febbraio per poi continuare
anche fino a marzo inoltrato. Ripeto è impossibile parlare di "impatto" a livello nazionale per ora, quindi
figuriamoci se ci si può inoltrare in una qualche previsione regionale... è ancora troppo presto!
Spero di averti risposto! ;)


GRAZIE
2020 una rondine non fa primavera

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31114
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Iceman » mercoledì 7 febbraio 2018, 17:11

io dico solo una cosa... con le azioni di strat non ci vogliono isoterme di -10, bastano e avanzano pure le -3/-5 ad 850 Hpa.. il problema è che siamo ancora in congruo anticipo... segnali nel medio però già si iniziano a intravedere.. ;)
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Ombra84
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 19493
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 11:24
Località: Anacapri
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Anacapri

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Ombra84 » mercoledì 7 febbraio 2018, 17:20

Iceman ha scritto:io dico solo una cosa... con le azioni di strat non ci vogliono isoterme di -10, bastano e avanzano pure le -3/-5 ad 850 Hpa.. il problema è che siamo ancora in congruo anticipo... segnali nel medio però già si iniziano a intravedere.. ;)


Sono spiazzato da cotanto possibilismo =)) =)) =)) =)) =))
Stazione meteo Anacapri (NA)

Moderatore Globale.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 31114
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Analisi Teleconnettiva e barico-configurativa Inverno 2017-18

Messaggioda Iceman » mercoledì 7 febbraio 2018, 17:33

=))
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia


Torna a “Modelli”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite