Tutte le notizie e le novità sull'Osservatorio

Notizie e novità sullo storico Osservatorio Meteorologico di Montevergine.
Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 28243
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Tutte le notizie e le novità sull'Osservatorio

Messaggioda Iceman » martedì 22 ottobre 2019, 11:21

Iceman ha scritto:sostituita la webcam sulla terrazza in osservatorio, ringrazio Genny79 e Camaldoli per la donazione di questa cam che prima era su melito nord.

monteverginedeck.jpg


si deve raddrizzare un pò
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
Ombra84
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 18393
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 11:24
Località: Anacapri
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Anacapri

Re: Tutte le notizie e le novità sull'Osservatorio

Messaggioda Ombra84 » lunedì 4 novembre 2019, 13:33

Continuo a non spiegarmi perchè in passato piovesse di più a Montevergine che non ad Avellino ed invece in tempi recenti, la differenza è minore se non invertita, tipo ieri.
Esiste una spiegazione logica?
Stazione meteo Anacapri (NA)

Moderatore Globale.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 28243
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Tutte le notizie e le novità sull'Osservatorio

Messaggioda Iceman » lunedì 4 novembre 2019, 15:48

dipende sempre anche da come e dove venivano rilevati i dati pluvio.. io per esempio continuo a chiedermi perchè la pluviometrica di Capri sia cambiata dagli anni 2000 in poi passando da area desertica o quasi a mediterannea normale =))
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
Ombra84
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 18393
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 11:24
Località: Anacapri
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Anacapri

Re: Tutte le notizie e le novità sull'Osservatorio

Messaggioda Ombra84 » lunedì 4 novembre 2019, 18:11

Iceman ha scritto:dipende sempre anche da come e dove venivano rilevati i dati pluvio.. io per esempio continuo a chiedermi perchè la pluviometrica di Capri sia cambiata dagli anni 2000 in poi passando da area desertica o quasi a mediterannea normale =))

=)) =)) =))

Eh ma appurato questo, erano rilevati male ad Avellino? O è Montevergine che sovrastimava?
O ci sono spiegazioni tecniche?
Stazione meteo Anacapri (NA)

Moderatore Globale.

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 19005
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Tutte le notizie e le novità sull'Osservatorio

Messaggioda noqot » lunedì 4 novembre 2019, 21:13

so che Avellino centro si trova più o meno coi dati storici .. quindi forse il problema è di posizionamento del pluviometri di montevergine.

Cmq ieri tutto il partenio è stato preso meno rispetto di Atripalda e Avellino e solitamente non è affatto così, quindi ci deve essere stata una specificità legata alla perturbazione .. a mio avviso era un SW abbastanza parente al S, anzi si può dire che nell'episodio delle ore centrali era proprio nella zona che si sono verificate quelle divergenze (nel caso di Specie tra S e SW che producono spesso piogge forti.
E credo che col S il Partenio soffre rispetto a Avellino e Atripalda.
Posto la cartina dei lamma che sono il modello che ci ha preso meglio

O forse semplicemente così avevano deciso i numi.
Allegati
wind10mz1_web_4.png
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 28243
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Tutte le notizie e le novità sull'Osservatorio

Messaggioda Iceman » lunedì 4 novembre 2019, 23:26

in linea di massima quando piove con l'effetto stau su un monte , la piovosità a valle dello stesso e lungo le sue pendici è quasi sempre superiore a quella rilevata in cima o più in alto.. diverso invece quando ci sono i temporali estivi che si formano sui monti e che scaricano quasi sempre il loro maggior contributo piovoso sulle aree limitrofe alla cima. Che in passato piovesse di più potrebbe dipendere quindi da due fattori, prevalenza di temporali termoconvettivi sul partenio rispetto alle piogge da avvezione come quelle di ieri, oppure i monaci sbagliavano a rilevare la pioggia caduta..
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese


Torna a “Osservatorio Meteorologico di Montevergine”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti