Nubifragi del 13 settembre 2012

Argomenti di interesse meteorologico riguardanti il territorio della Regione Campania.
Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 27129
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Nubifragi del 13 settembre 2012

Messaggioda Iceman » venerdì 21 settembre 2012, 17:07

Ennesimo articolo denuncia del Prof Ortolani con la collaborazione del nostro Ing. Fortelli

http://www.campanialive.it/articoli-met ... _del_Sarno

;)
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 18547
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Nubifragi del 13 settembre 2012

Messaggioda noqot » venerdì 21 settembre 2012, 21:42

Problema idrogeologico irrisolvibile nell'Agro.
La cementificazione è tale e la presenza di acqua superficiale così elevata che sarebbero necessarie opere di regimentazione dai costi insostenibili.
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Nevedel 71
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 5160
Iscritto il: mercoledì 25 marzo 2009, 23:48
Località: Nocera Inferiore
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Fotocamera: Nikon

Re: Nubifragi del 13 settembre 2012

Messaggioda Nevedel 71 » venerdì 21 settembre 2012, 22:59

Ogni anno, quando si verificano i primi, veri nubifragi autunnali, succede quasi sempre la stessa cosa nelle periferie di Nocera Inferiore. Il problema è che il torrente Solofrana nelle zone di campagna (parlo della Starza, di Villanova, di San Mauro e nelle prossimità del quartiere Merichi-Cicalesi) ha degli argini vecchi, deboli ed in alcuni punti addirittura bassi per contenere la grande quantità di acqua piovana che cala dalle montagne e colline circostanti. In diversi punti l'acqua non riesce a defluire come si deve e la forza stessa rompe gli argini in muratura. Si dovrebbe, secondo il mio modesto parere, rifare da capo gli argini lungo tutto il percorso durante le estati e non aspettare prima che ciò accade. Le riparazioni, infatti, vengono fatte solo nei punti in cui si rompono e vengono realizzate in cemento armato molto più pesante rispetto alle altre parti che sono ancora costruite in mattoni di tufo che assorbono anche molta acqua. Non so se mi sono spiegato... Certo io non sono un tecnico ma credo il rapporto di peso è improponibile tra le due situazioni. Occorrerebbe una migliore programmazione dei lavori e soprattutto una vera pulizia del letto prima della stagione autunnale cosa che non viene mai curata! Quindi il problema della cementificazione è relativo in questo caso. Spero di essermi spiegato... :-q #mitra

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 27129
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Nubifragi del 13 settembre 2012

Messaggioda Iceman » venerdì 21 settembre 2012, 23:01

sono abbastanza d'accordo.. anche secondo me in certe zone si è superato il limite della cementificazione che impedisce qualsiasi tipo di opera drenante tale da rendere innocui determinati tipi di temporali... sarà sempre peggio negli anni futuri, il perchè lo sappiamo... :(
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese


Torna a “Meteo in Campania”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite