Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Argomenti di interesse meteorologico riguardanti il territorio della Regione Campania.
Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30234
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Iceman » venerdì 30 novembre 2018, 18:48

Fabryij ha scritto:Da notare anche lo schema dell'azione da calcio d'angolo che ha portato al gol di Giordano!!!

=)) =)) =))



non ti dico il giorno di Napoli Pesacara 8-2 il casino... =))
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Blizzard
Staff
Staff
Messaggi: 1774
Iscritto il: sabato 14 marzo 2009, 17:01
Località: Napoli - Vomero (220 mslm)

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Blizzard » venerdì 30 novembre 2018, 22:05

E chi se lo scorda il 7 marzo 1987. Per me una grande giornata.
Quel sabato mattina iniziò con una minima di -0,5°C alla Riviera di Chiaia, che come ben sanno i meteofili napoletani, è il posto più mite della città. A Capodichino un "ricchissimo" -4°C. In tarda mattinata sostenni uno degli esami più importanti del mio corso di laurea , conseguendo un brillante risultato (vedi sotto).
E la sera, verso le 19, un ammasso cumuliforme si fece strada avanzando da N, invadendo il cielo di Napoli. Io ero a casa di amici per giocare la schedina e ogni tanto mi sembrava di vedere dei coriandoli bianchi.... ma Carnevale era passato da un bel pò :p
Vabbè, non tiriamola per le lunghe: goduriosa nevicata con circa 2°C, durata più o meno 1 ora. Alle 20 smise di nevicare con 1,5°C e il cielo diventò tersissimo. Infatti il mattino seguente il mio termometro segnava 0°C con un altrettanto ricco -2°C a Capodichino.
E il freddo non finì li.......
Altri fiocchi avvistati in villa comunale verso le 12 dell'8, con 4,5°C.......
Basta così :x
Blizzard
Allegati
20181130_214403-1_resized.jpg

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30234
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Iceman » sabato 1 dicembre 2018, 11:49

sempre spettacolari le tue testimonianze BLizz... io ricordo perfettamente il cielo completamente sereno del 7 e poi al tramonto un cumulonembo avvistato verso N, ricordo pure la previsione di Caroselli che non parlava minimamente di nevicate tanto è che a quel cb non ci misi proprio pensiero certo che non avrebbe fatto nulla dalle nostre parti... quella sera poi il sol tramontò e il buio prese il sopravvento.. la massima del giorno era stata di 8°a Quarto (NA) 50 mt s.l.m. dove abitavo e non mi aspettavo certo con il NE una nevicata... invece verso le 1830/19 di sera cominciarono a cadere dei fiocchetti di neve che sotto al lampione del bar dove mi ritrovavo con gli amici dell'epoca, erano evidentissimi.. dopo poco la nevicata si intensificò e come era accaduto già per quelle del 1985 e del 1986 ci precipitammo a passeggiare allegramente per le strade e per le campagne del posto festeggiando la neve e cantando motivetti allegri che la invocavano .. la nevicata come spiegato da Blizz durà un paio di ore circa per poi smettere e lasciar posto al cielo sereno e stellato. A Quarto si piombò sotto lo zero la mattina dopo ma ricordo benissimo una mia ultima uscita serale poco dopo la mezzanotte nel mio parco ad ammirare la neve al suolo che brillava sotto la luce della luna che in quel momento sebbene per metà disco brillava intensamente... il termometro al balcone Barigo elettronico segnava 0,0° quando scesi per passeggiare.. quel termometro, il primo in digitale della mia vita , lo conservo ancora e funziona pure...
fa il suo sporco lavoro nel mio frigo di casa :good:

barigo.jpeg
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Fabietto17
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 16498
Iscritto il: domenica 29 marzo 2009, 13:59
Località: Marano di Napoli
Stazione meteo: Davis Vantage Vue

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Fabietto17 » sabato 1 dicembre 2018, 18:10

Belissimi ricordi
Stazione meteo Marano di Napoli (NA)

30-31/12/2014 Neve a Marano con -3°con sfondamento da Stau
Dicembre 2015 0.0 mm record storico
Dicembre 2016 4.0 mm altro record
26/27 Febbraio 2018 Nevicate record Temp. -1.5° e 15 cm misurati il giorno 27/02
Novembre 2019 record assoluto di pioggia di tutti i tempi: 608 mm

Avatar utente
Fabryij
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 2034
Iscritto il: mercoledì 20 gennaio 2016, 18:14
Località: Faicchio, 175 mslmm
Stazione meteo: Davis Vantage VUE
Sistema Operativo: Windows 10

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Fabryij » domenica 2 dicembre 2018, 20:52

Iceman ha scritto:non ti dico il giorno di Napoli Pesacara 8-2 il casino... =))


=)) =)) =))
Stazione meteo Faicchio (BN)

Webcam Faicchio (BN) - Vista Monte Erbano

#snow Invidio i newyorkesi per i loro inverni... #snow

03-04 Gennaio 2019... 25 cm di neve diffusi ovunque...Spettacolo assoluto :x

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19924
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Picentino27 » lunedì 3 dicembre 2018, 5:55

Bellissime testimonianze di Blizz e Ice! ;)
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19924
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Picentino27 » lunedì 3 dicembre 2018, 5:58

Iceman ha scritto:Grazie all'agenda risolto l'enigma.. era il 7 marzo sera la data e il giorno dopo si giocò Atalanta Napoli 0-1

grazie alla mia agenda di scuola :ymhug:

IMG_20181129_170345.jpg

Bellissimo il disegnino della neve a Quarto! =)) =)) =))
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30234
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Iceman » lunedì 3 dicembre 2018, 7:51

disegnini alla buona fatti al volo prima delle lezioni :D
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Ombra84
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 19313
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 11:24
Località: Anacapri
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Anacapri

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Ombra84 » mercoledì 16 gennaio 2019, 22:12

Ombra84 ha scritto:Ripeto mancheranno sicuramente alcune nevicatine minor, tipo nel 1980 1981 in zona collinare forse qualcosa fece, ma in assenza di dati e testimonianze è difficile :p

Notte tra 12 e 13 Febbraio 1981. Neve fino a 150 mt slm con accumuli. Grazie a Blizzard
Stazione meteo Anacapri (NA)

Moderatore Globale.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30234
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Iceman » giovedì 17 gennaio 2019, 6:58

se la memoria non mi inganna dovrebbe esser nevicato quella notte anche sui rilievi dei campi flegrei con leggero accumulo sino sui 90 mt circa perchè ricordo la neve al suolo mentre andavo a scuola all'altezza dei Pisani .. mio padre fermò l'auto e scattammo qualche foto che da qualche parte devo anche avere..
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Ombra84
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 19313
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 11:24
Località: Anacapri
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Anacapri

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Ombra84 » giovedì 17 gennaio 2019, 8:20

sempre grazie a blizzard aggiunto anche un 27 febbraio 1979 alla serie
Stazione meteo Anacapri (NA)

Moderatore Globale.

Avatar utente
Ombra84
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 19313
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 11:24
Località: Anacapri
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Anacapri

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Ombra84 » lunedì 11 febbraio 2019, 17:32

Trovato episodio l 11 febbraio 1969, grazie ad Iceman. Difficile quantificare un accumulo. Da un' analisi dei dati degli annali, probabile si sia trattata di una nevina da sfondamento in stile 2014, anche le carte direbbero altro...
Boooooh
Stazione meteo Anacapri (NA)

Moderatore Globale.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30234
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Iceman » lunedì 11 febbraio 2019, 19:23

la carta in quota di reanalisi mostra una bella saccatura approfondita con dam che saranno stati sui soliti 5280 nella realtà...quindi direi di escludere la neve da NE categoricamente e inserire questa nevicata nella tipica situazione da NW probabilmente frutto di un rovescio temporalesco o similare..

1969021118_1.gif


la foto di quella neve che abbiamo grazie all'archivio Carbone sono queste e sono state scattate nell'area del Rione Alto in via Mariano Semmola e Cappella Cangiani a quota compresa tra 270 e 280 mt quindi compatibile con una situazione da rovescio di neve dovuto al passaggio della saccatura in quota da 5280 dam

difficile stabilire se in quella giornata l'accumulo fosse superiore a quello delle foto ma temo di no perchè in genere chi fotografava cercava di farlo nel momento migliore

500 (2).jpg
500 (2).jpg (46.61 KiB) Visto 797 volte


11feb69.jpg
11feb69.jpg (68.19 KiB) Visto 797 volte


500.jpg
500.jpg (59.91 KiB) Visto 797 volte


500 (1).jpg
500 (1).jpg (63.32 KiB) Visto 795 volte
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Fabryij
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 2034
Iscritto il: mercoledì 20 gennaio 2016, 18:14
Località: Faicchio, 175 mslmm
Stazione meteo: Davis Vantage VUE
Sistema Operativo: Windows 10

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Fabryij » lunedì 11 febbraio 2019, 19:28

Che foto bellissime! Testimonianze eccezionali!! Adoro le cose vintage!
Stazione meteo Faicchio (BN)

Webcam Faicchio (BN) - Vista Monte Erbano

#snow Invidio i newyorkesi per i loro inverni... #snow

03-04 Gennaio 2019... 25 cm di neve diffusi ovunque...Spettacolo assoluto :x

Avatar utente
Giglio rosso
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 7215
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2013, 12:21
Località: Montesarchio (BN) 306 m.s.m
Stazione meteo: Vantage Vue
Fotocamera: Canon EOS 1300 D

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Giglio rosso » venerdì 15 febbraio 2019, 17:22

belle testimonianze, non sapevo di questo episodio
Non occorre una religione per dirti ciò che è giusto o è sbagliato; Se non sai distinguere il bene dal male non ti manca la religione ma la coscienza.
https://www.weatherlink.com/bulletin/c8 ... 6b7ef6eacc (staz. meteo Montesarchio )

Avatar utente
Ombra84
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 19313
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 11:24
Località: Anacapri
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Anacapri

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Ombra84 » lunedì 27 gennaio 2020, 18:02

Ombra84 ha scritto:Per altro una considerazione importante dall' analisi di questi eventi: le grandi nevicate a Napoli, quantomeno nelle zone basse, sono grosso modo ascrivibili a due/tre configurazioni:
1) Neve da temporale da WNW : Neve con temporale, spesso di tipo post frontale, che genera grossi accumuli nelle zone alte della città ( 5 Febbraio 2003 o Gennaio 1929) ma che talvolta produce fenomeni fino al piano( Febbraio 1973) in caso di isoterme particolarmene rigidi o combinazioni fortunose.

2) Neve da scorrimento dinamico: ovvero in presenza di un flusso instabile in quota da WSW, e di vento al suolo da E/NE. La nevicata più classica diciamo come esempio è il 21-1 1935 o il 3 Febbraio 1956, o il dic 1973 ma in genere è quella con più casistica.

3) Neve da cuscinetto: Che ci crediate o no, l' analisi delle carte ma soprattutto delle temperature nelle stazioni di San Marcellino e di Capodimonte ci dice che le nevicate più intense, ma anche quelle più rare ( 9 Febbraio 1956 e 7 Gennaio 1947) che portarono fino a 20 cm sul mare, sono dovute a perturbazioni basso atlantiche col libeccio che sovrascorrono ad un cuscinetto di aria gelida nei bassi strati, quasi come avviene in Pianura Padana. Ovviamente lo strato gelido deve essere molto tosto, e la perturbazione non deve essere particolarmente intensa. Questo tipo di nevicata secondo me oggi come oggi è pressochè impossibile a causa della cementizzazione, anche se come Ice ben ricorda a Dicembre 2010 ci fu una fioccata da cuscinetto ;)

Nel caso della neve del 9 Febbraio 1956, si noti la carta delle 00 con la -9: la carta delle 12 col libeccio che entra ma non scalfisce la -5, poi termina a pioggia perchè la perturbazione tira troppa aria mite: il gg 10 Max di +12



A distanza di quasi 2 anni mi riquoto. L' opzione 2 e in piccola parte anche la 3 sono poi avvenute.

Ombra84 ha scritto:Beh si, la neve da sfondamento che sarebbe l' opzione 4 purtroppo storicamente non ha mi prodotto grosse cose perciò non l' ho menzionata.....anche se sono convinto che l' opzione N 2 resta tutt' oggi nel campo del possibile: in fin dei conti un flusso gelido da NE riesce anche ad abbattere il cemento, servirebbe solo la botta di fortuna tipo coste laziali nel 2012....

La 1 oramai va bene soltanto per le zone dai 200 a salire, la 3 penso che la rivedremo soltanto nella prossima PEG :D
Stazione meteo Anacapri (NA)

Moderatore Globale.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30234
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Iceman » lunedì 27 gennaio 2020, 19:54

giuste puntualizzazioni ;)
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Giglio rosso
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 7215
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2013, 12:21
Località: Montesarchio (BN) 306 m.s.m
Stazione meteo: Vantage Vue
Fotocamera: Canon EOS 1300 D

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Giglio rosso » mercoledì 29 gennaio 2020, 21:39

Ma la nevicata del 15 febbraio 1994 che produsse 9 cm belli asciutti e persistenti qui, e una fitta nevicata con accenni di accumuli anche a Caserta città e dintorni non trova riscontro a Napoli, perlomeno in ambito collinare? Lo chiedo perché essendo stata una nevicata da sovrascorrimento ritengo possa aver prodotto qualcosa anche in ambito partenopeo
Non occorre una religione per dirti ciò che è giusto o è sbagliato; Se non sai distinguere il bene dal male non ti manca la religione ma la coscienza.
https://www.weatherlink.com/bulletin/c8 ... 6b7ef6eacc (staz. meteo Montesarchio )

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30234
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Iceman » mercoledì 29 gennaio 2020, 21:59

io personalmente non ho ricordi in merito ;)
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Mago83
Scirocco
Scirocco
Messaggi: 115
Iscritto il: sabato 21 dicembre 2013, 17:36
Località: Caserta

Re: Eventi nevosi in Napoli 1921-1934 e successivi

Messaggioda Mago83 » giovedì 30 gennaio 2020, 11:54

Giglio rosso ha scritto:Ma la nevicata del 15 febbraio 1994 che produsse 9 cm belli asciutti e persistenti qui, e una fitta nevicata con accenni di accumuli anche a Caserta città e dintorni non trova riscontro a Napoli, perlomeno in ambito collinare? Lo chiedo perché essendo stata una nevicata da sovrascorrimento ritengo possa aver prodotto qualcosa anche in ambito partenopeo


La famosa nevicata dell'ultimo di carnevale del 1994. Avevo 10 anni, la ricordo abbastanza bene, venivamo da gironi freddi e ventilati, ma senza precipitazioni particolari, poi nel pomeriggio del 15 il cielo andò annuvolandosi e pian piano i "trenini" di nubi che arrivavano dai Tifatini diventavano sempre più consistenti fino a portare precipitazioni.
Iniziò a piovigginare verso le 19, le colline erano coperte da "chiarissime "virghe" nevose, mentre a Caserta continuava a piovere, verso le 20.00/20:30 quella pioggia si trasformò in neve tonda che piano piano creò uno strato su prati e macchine, la temperatura si aggirava tra 0 e 1 grado (ero a casa di un amico che aveva il termometro piazzato sul balcone).
Verso le 22 la neve tonda si trasformò in fiocconi, anche se molto bagnati, che cmq avevano creato uno strato abbastanza compatto di 1/2 cm su prati e auto, andai a dormire con molta "difficoltà" nella speranza che quando il mattino seguente avrei alzato la tapparella, avrei assistito allo spettacolo "bianco".
Ricordo ancora come fosse ieri la "delusione" ed il "colpo al cuore" che provai quando al mattino non trovai un briciolo di neve al suolo in città, discorso diverso dai 200 metri in su, non posso stimare gli accumuli, ma il bianco delle colline era davvero "intenso" e "compatto", saranno stati una decina abbondanti di centimetri.

Spero che questo racconto sia stato piacevole. Saluti da Caserta ;)


Torna a “Meteo in Campania”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite