Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Argomenti di interesse meteorologico che non rientrano nella categoria precedente.
Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30150
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda Iceman » lunedì 27 maggio 2013, 16:32

Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19878
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda Picentino27 » lunedì 27 maggio 2013, 17:59

:good:
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 19655
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda noqot » lunedì 27 maggio 2013, 18:05

complimenti!
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
pipstin
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 6130
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2009, 12:55
Località: Camaldoli Torre Caracciolo (NA) 320 mslm
Sistema Operativo: Google Chrome
Contatta:

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda pipstin » martedì 28 maggio 2013, 10:03

I miei :ymapplause: :ymapplause: :ymapplause: :ymapplause: :ymapplause: te li meriti tutti caro Ingegnere :ymhug:
Voglio anch'io le canne albanesi....voglio vedere quello che nessuno ha visto mai :p

Stazione meteo Napoli Fuorigrotta

Avatar utente
Fabietto17
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 16463
Iscritto il: domenica 29 marzo 2009, 13:59
Località: Marano di Napoli
Stazione meteo: Davis Vantage Vue

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda Fabietto17 » martedì 28 maggio 2013, 20:57

Complimenti anche da parte mia
Stazione meteo Marano di Napoli (NA)

30-31/12/2014 Neve a Marano con -3°con sfondamento da Stau
Dicembre 2015 0.0 mm record storico
Dicembre 2016 4.0 mm altro record
26/27 Febbraio 2018 Nevicate record Temp. -1.5° e 15 cm misurati il giorno 27/02
Novembre 2019 record assoluto di pioggia di tutti i tempi: 608 mm

Avatar utente
Blizzard
Staff
Staff
Messaggi: 1773
Iscritto il: sabato 14 marzo 2009, 17:01
Località: Napoli - Vomero (220 mslm)

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda Blizzard » martedì 28 maggio 2013, 21:29

Grazie a tutti :ymhug:
Se decidiamo di andare via da Napoli, ce ne andiamo tutti ad abitare in un bel paesino di montagna. Il primo che mi viene in mente è Capracotta!!!!! :D
Ahahhahhahh
Blizzard

Avatar utente
Burian
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 5243
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2010, 0:20
Località: Benevento (Corso Garibaldi) MT 144 s.l.m
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2 Plus Cablata
Fotocamera: Iphone5s e Coolpix S570 NIKON
Sistema Operativo: Windows7
Contatta:

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda Burian » mercoledì 29 maggio 2013, 10:25

Ingegnere, Complimenti Vivissimi anche da parte mia :ymapplause: :ymapplause: :ymapplause: Elaborato davvero di livello!!! :-bd
Stazione meteo Benevento Orsini

Febbraio 2012 entra nella Storia :
BENEVENTO CENTRO 45 cm e ricordi ed emozioni Indelebili!

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30150
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda Iceman » mercoledì 29 maggio 2013, 19:10

C'è anche CapriCotta dove ultimamente nevica anche più spesso =)) =)) =)) #mitra #mitra #mitra #mitra #mitra
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Fabietto17
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 16463
Iscritto il: domenica 29 marzo 2009, 13:59
Località: Marano di Napoli
Stazione meteo: Davis Vantage Vue

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda Fabietto17 » mercoledì 29 maggio 2013, 23:55

Iceman ha scritto:C'è anche CapriCotta dove ultimamente nevica anche più spesso #mitra #mitra

Avevo pensato la stessa cosa =)) =)) =)) =)) =))
Stazione meteo Marano di Napoli (NA)

30-31/12/2014 Neve a Marano con -3°con sfondamento da Stau
Dicembre 2015 0.0 mm record storico
Dicembre 2016 4.0 mm altro record
26/27 Febbraio 2018 Nevicate record Temp. -1.5° e 15 cm misurati il giorno 27/02
Novembre 2019 record assoluto di pioggia di tutti i tempi: 608 mm

Avatar utente
Ronnie O'Sullivan
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 960
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Campania... LIVE!
Stazione meteo: Chicco
Fotocamera: Kodak Z7590
Sistema Operativo: Gentoo Linux
Contatta:

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda Ronnie O'Sullivan » giovedì 13 giugno 2013, 11:55

Inquietante...

Avatar utente
pipstin
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 6130
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2009, 12:55
Località: Camaldoli Torre Caracciolo (NA) 320 mslm
Sistema Operativo: Google Chrome
Contatta:

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda pipstin » domenica 16 giugno 2013, 12:03

Allucinante... :ymdevil:

Bravo il nostro carissimo ingegnere :ymapplause: :ymapplause:
Voglio anch'io le canne albanesi....voglio vedere quello che nessuno ha visto mai :p

Stazione meteo Napoli Fuorigrotta

Avatar utente
Blizzard
Staff
Staff
Messaggi: 1773
Iscritto il: sabato 14 marzo 2009, 17:01
Località: Napoli - Vomero (220 mslm)

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda Blizzard » giovedì 6 febbraio 2014, 0:50

Immagine

Blizzard

Avatar utente
Blizzard
Staff
Staff
Messaggi: 1773
Iscritto il: sabato 14 marzo 2009, 17:01
Località: Napoli - Vomero (220 mslm)

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda Blizzard » giovedì 6 febbraio 2014, 0:58

Ecco il contenuto

Inquinamento dell’aria: l’inutilità dei blocchi del traffico

A seguito del continuo allarme smog, e dei continui provvedimenti presi dall’Amministrazione comunale al fine di contrastare tale fenomeno, abbiamo chiesto un parere autorevole al dott. Alberto Fortelli, dottore di ricerca presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” con una tesi di dottorato incentrata sull’inquinamento atmosferico a Napoli, in cui ha cercato di inquadrare il fenomeno e di individuare strategie di controllo e mitigazione.
Ingegnere, il problema inquinamento a Napoli è sempre attuale. Dalle indagini da lei portate avanti sul fenomeno, cosa è emerso?
«Il quadro è nel complesso preoccupante ma ci sono aree geografiche dove il problema assume caratteri di estrema e devastante gravità. Il risultato di maggior rilievo ottenuto evidenzia che per l’area metropolitana di Napoli è l’andamento meteorologico, a scala sinottica e locale, a governare, in maniera “dittatoriale” e praticamente ‟esclusiva”, il processo dell’inquinamento atmosferico».
Quindi i dispositivi di limitazione del traffico sarebbero insignificanti nella gestione della specifica problematica?
«Nel corso dei primi due anni di lavoro, ho analizzato l’andamento delle concentrazioni di PM10 (polveri sottili) nel periodo invernale. Queste presentano un andamento irregolare, con oscillazioni generalmente di moderata intensità. Nelle fasi in cui si registrano i superamenti dei limiti previsti, ciò accade per l’intervento e la coazione di due o più tra i fattori che ho individuato quali significativi ai fini dell’incremento delle concentrazioni di PM10. Queste oscillazioni possono anche essere molto rilevanti, portando a valori delle concentrazioni che possono anche essere 3, 4 volte più elevate di quelle limite previste dalle vigenti normative in materia ambientale. Ciò, ad esempio, è accaduto tra il 6 e l’11 febbraio 2011, quando si è avuta una forte crisi di smog».
In quei giorni, c’è stato un significativo aumento del traffico veicolare a Napoli?
«Non credo e comunque c’è da considerare che, se anche il traffico in quei giorni avesse visto un omologo incremento delle vetture, quindi 4 volte quelle che circolano mediamente, circostanza fisicamente impossibile, quelle giornate sarebbero passate alla storia per il più grande ingorgo della storia di Napoli. Pertanto, se il numero di veicoli circolanti è sempre lo stesso, e le attività umane che si svolgono a Napoli sono praticamente sempre le stesse, l’unica spiegazione a supporto dell’incremento e superamento dei valori soglia è da ricercarsi nell’ambito delle condizioni meteo ».
Seguendo quale processo fisico atmosferico ciò può avvenire?
«Il processo fisico è complesso ma è, al tempo stesso, estremamente semplice da schematizzare: immaginiamo che in una sala avvenga una riunione al giorno, che inizia alle 9 e finisce alle 12, alla quale partecipa sempre lo stesso numero di persone, tutte fumatrici. Ipotizziamo che in questa sala siano presenti alcune finestre e un soffitto apribile. Un giorno i presenti decidono di tenere tutto aperto, finestre e soffitto. In quella giornata chi entrasse in quella stanza, anche a fine mattinata, se non vedesse le colonne di fumo alzarsi dalle sigarette accese, potrebbe anche pensare che nessuno abbia fumato nelle ore immediatamente precedenti. Se invece si tiene tutto chiuso, già alle 10.00 l’atmosfera nella sala sarebbe totalmente invasa dal fumo. Ci sono dei processi atmosferici che corrispondono perfettamente al tenere chiuso il soffitto ed altri al tenere chiuse le finestre.
Cosa possono fare le amministrazioni comunali per impedire il superamento dei valori soglia di concentrazione?
«Niente! Il fattore meteorologico a scala sinottica non è condizionabile in alcun modo. L’unica cosa da fare, peraltro immagino di difficile realizzazione, sarebbe il bloccare totalmente ogni attività umana: traffico veicolare, impianti di riscaldamento, industrie, imprese artigiane, tutto fermo. Napoli dovrebbe diventare una “Città fantasma”, immersa nel silenzio. A quel punto, nella famosa “stanza”, finestre e soffitto sono sì chiusi, ma non c’è nessun fumatore. Peraltro nei giorni precedenti qualcuno avrebbe comunque dovuto provvedere a far “cambiare l’aria” nella sala.»
Ridurre le immissioni inquinanti è però un bene….
«Ovviamente! Non mi sognerei mai di dire che non lo sia. Ma la normativa vigente ragiona per “soglie” ed impone di “agire” quando si superano determinati valori fissati, in quanto si ritiene che ad elevate concentrazioni siano da ricondursi maggiori rischi per la salute umana. Dunque, che senso ha usare la medicina “blocco del traffico” in quelle giornate (la stragrande maggioranza) nelle quali il “fattore meteo”, grazie a processi di dispersione/diffusione delle sostanze inquinanti, farà sì che le concentrazioni si manterranno ben al di sotto delle soglie di rischio? »
Un’ultima domanda: le domeniche ecologiche sono utili?
«Belle e vivibili in una domenica invernale di bel tempo, del tutto inutili se piove e c’è vento: sia perché le persone restano a casa sia perché non è necessario alcun effetto anti-inquinamento».

Avatar utente
Antonio
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 3424
Iscritto il: sabato 14 marzo 2009, 9:59
Località: Avellino loc. Valle (385 m)
Stazione meteo: Davis VP2
Fotocamera: NGM Forward Escape - Sony DSC-W310
Sistema Operativo: Windows 7
Contatta:

R: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda Antonio » giovedì 6 febbraio 2014, 1:12

;)

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30150
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda Iceman » venerdì 7 febbraio 2014, 0:19

:good:
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
terence
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 12590
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 23:41
Località: QUALIANO (NA)
Sistema Operativo: Windows 10 Pro!!!
Contatta:

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda terence » venerdì 7 febbraio 2014, 10:27

:good:

Avatar utente
Ombra84
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 19298
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 11:24
Località: Anacapri
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Anacapri

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda Ombra84 » venerdì 7 febbraio 2014, 13:20

Conosci di persona Michele Sanvitale? ;)
Stazione meteo Anacapri (NA)

Moderatore Globale.

Avatar utente
Blizzard
Staff
Staff
Messaggi: 1773
Iscritto il: sabato 14 marzo 2009, 17:01
Località: Napoli - Vomero (220 mslm)

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda Blizzard » sabato 8 febbraio 2014, 8:16

Ombra84 ha scritto:Conosci di persona Michele Sanvitale? ;)


Si, da qualche anno. L'ho conosciuto tramite il Prof. Mazzarella ......
Ora lo vedo spesso in quanto il prof. con il quale collaboro attualmente è molto attivo sulla tematica Terra dei Fuochi e Michele ha pubblicato alcune sue interviste.
Blizzard

Avatar utente
Ombra84
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 19298
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 11:24
Località: Anacapri
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Anacapri

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda Ombra84 » domenica 9 febbraio 2014, 19:08

Quando lo vedi digli che lo saluta Meo Vincenzo( mio padre) e famiglia da Capri ;)

Fine uso privatistico :D
Stazione meteo Anacapri (NA)

Moderatore Globale.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30150
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Un interessante articolo sullo smog a Napoli

Messaggioda Iceman » martedì 6 settembre 2016, 0:39

Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia


Torna a “Articoli & Discussioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite