Stagione degli uragani atlantici, 2017

Argomenti di interesse meteorologico che non rientrano nella categoria precedente.
Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30148
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda Iceman » giovedì 7 settembre 2017, 13:29

sono davvero cacchi amari per quell'area del pianeta... da qualche parte la natura, madre natura, l'unica che decide in autonomia fottendosene altamente dello stupido e atteggiato essere umano, doveva scatenare le sue ire.. lo sta facendo li ora...
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
leo95nf
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 4324
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 23:06
Località: Marano di Napoli, 150mslm
Fotocamera: Galaxy S10 / Lumia 950 XL
Sistema Operativo: Windows 10
Contatta:

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda leo95nf » giovedì 7 settembre 2017, 13:42

Iceman ha scritto:sono davvero cacchi amari per quell'area del pianeta... da qualche parte la natura, madre natura, l'unica che decide in autonomia fottendosene altamente dello stupido e atteggiato essere umano, doveva scatenare le sue ire.. lo sta facendo li ora...

Concordo, la Natura fa quello che vuole. Siamo noi gli "intrusi". Sorrido amaramente quando leggo di gente dispiaciuta poiché non può più andare in vacanza in quegli angoli di Paradiso, dicendo "Ma questo uragano non poteva andare altrove?" Verrebbe da rispondere "l'uragano fa quello che gli pare, sei tu a doverti spostare." Massimo rispetto per la Natura e per il Pianeta Terra, queste sono (dovrebbero) essere le regole di una buona convivenza.
Nota ai forumisti: Aggiornamento delle 13:00 nella pagina precedente, spunti davvero interessanti <---
#snow #snow 26-27 Febbraio 2018; Emozioni indelebili! #snow #snow
Immagine


Qualità dell'aria Marano
https://maps.luftdaten.info/#10/40.8675/14.2424

http://www.campanialive.it/diffusione-polveri.asp

Avatar utente
Fabietto17
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 16463
Iscritto il: domenica 29 marzo 2009, 13:59
Località: Marano di Napoli
Stazione meteo: Davis Vantage Vue

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda Fabietto17 » giovedì 7 settembre 2017, 14:49

Davvero possiamo parlare di tempeste perfette per Harvey e per Irma
Stazione meteo Marano di Napoli (NA)

30-31/12/2014 Neve a Marano con -3°con sfondamento da Stau
Dicembre 2015 0.0 mm record storico
Dicembre 2016 4.0 mm altro record
26/27 Febbraio 2018 Nevicate record Temp. -1.5° e 15 cm misurati il giorno 27/02
Novembre 2019 record assoluto di pioggia di tutti i tempi: 608 mm

Avatar utente
leo95nf
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 4324
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 23:06
Località: Marano di Napoli, 150mslm
Fotocamera: Galaxy S10 / Lumia 950 XL
Sistema Operativo: Windows 10
Contatta:

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda leo95nf » giovedì 7 settembre 2017, 16:03

La Natura è semplicemente stupefacente e quando sceglie una strada tende a mantenerla

6D16DCE9-8283-4686-A424-C09EE2765249.jpg
#snow #snow 26-27 Febbraio 2018; Emozioni indelebili! #snow #snow
Immagine


Qualità dell'aria Marano
https://maps.luftdaten.info/#10/40.8675/14.2424

http://www.campanialive.it/diffusione-polveri.asp

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30148
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda Iceman » giovedì 7 settembre 2017, 23:09

webcam Miami che potrebbe essere duramente colpita..

http://www.miamiandbeaches.it/plan-your ... mi-webcams
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Fabietto17
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 16463
Iscritto il: domenica 29 marzo 2009, 13:59
Località: Marano di Napoli
Stazione meteo: Davis Vantage Vue

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda Fabietto17 » giovedì 7 settembre 2017, 23:40

leo95nf ha scritto:La Natura è semplicemente stupefacente e quando sceglie una strada tende a mantenerla

6D16DCE9-8283-4686-A424-C09EE2765249.jpg

Sì, tende ad essere ripetitiva
Stazione meteo Marano di Napoli (NA)

30-31/12/2014 Neve a Marano con -3°con sfondamento da Stau
Dicembre 2015 0.0 mm record storico
Dicembre 2016 4.0 mm altro record
26/27 Febbraio 2018 Nevicate record Temp. -1.5° e 15 cm misurati il giorno 27/02
Novembre 2019 record assoluto di pioggia di tutti i tempi: 608 mm

Avatar utente
leo95nf
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 4324
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 23:06
Località: Marano di Napoli, 150mslm
Fotocamera: Galaxy S10 / Lumia 950 XL
Sistema Operativo: Windows 10
Contatta:

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda leo95nf » venerdì 8 settembre 2017, 22:55

Aggiornamento dell'8 settembre, ore 20:55 UTC

Uragano Irma

L'uragano Irma si è indebolito venerdì mattina, passando dalla categoria 5 alla categoria 4, ma rappresenta ancora un pericolo estremo per gran parte della Florida meridionale, oltre a porzioni di Cuba settentrionale e delle isole Bahamas più meridionali. Negli Stati Uniti, il peggio della tempesta si sentirà nel sud della Florida. Le Florida Keys prenderanno la piena forza della tempesta, con venti di categoria 3 o 4 e un pericolo di di storm surge fino a 304 centimetri. Si prevede che la Florida sudorientale vedrà uno storm surge di 183-366 centimetri. Venti da categoria 2 potrebbero potenzialmente colpire la costa orientale della Florida da Miami a West Palm Beach e la costa occidentale della Florida dalle Keys ad almeno fino Naples. C'è una probabilità del 30% che i venti di categoria 1 potrebbero colpire la costa ovest della Florida da Naples a Tampa e la costa orientale della Florida a nord di West Palm Beach, nonché l'area di Orlando. Un grande e pericoloso storm surge potrebbe colpire l'intera costa orientale della Florida così come la Georgia e la Carolina del Sud. Lo storm surge potrebbe superare i record registrati lo scorso anno durante l'uragano Matthew.

C1.jpg
L'uragano Irma come appariva nel visibile alle ore 13:30 UTC. La FLA meridionale è in alto a sinistra.

c2.png
Zone di probabile impatto dei venti di violenza maggiore, previsione delle 15:00 UTC del NHC


Giovedì sera, Irma si è trascinata attraverso le Isole Turks e Caicos (31.000 abitanti), e si è diretto a ovest-nord-ovest a 26km a sud delle Bahamas, venerdì mattina. Un ciclo di sostituzione dell'eyewall che è iniziato giovedì sera è proseguito venerdì mattina e finalmente ha portato i venti massimi di Irma sotto la forza della categoria 5. Irma è stata una tempesta di categoria 5 per l'incredibile durata di 3 giorni, diventando di categoria 4 alle 06:00 UTC di venerdì. Gli unici uragani atlantici che sono stati di categoria 5 per lo stesso periodo di tempo od oltre sono stati l'uragano di Cuba del 1932 (3,25 giorni) e l'uragano Allen del 1980.

L'indebolimento di Irma durante la notte è stato per merito di un importante ciclo di sostituzione dell'eyewall, dove l'eyewall interno (diametro di 37km) è crollato ed è stato sostituito da un nuovo eyewall esterno con un diametro di 72km. La riduzione dei venti massimi di Irma non è necessariamente una buona cosa, poiché i dati dell' "Hurricane Hunter" mostrano che i forti venti da uragano della tempesta si sono sparsi su un'area più ampia, il che aumenterà lo storm surge; le immagini satellitari ad infrarossi di venerdì mattina hanno mostrato che l'estensione e l'intensità dell'area interessata dai violenti temporali interni di Irma hanno subito un aumento davvero imponente. Un "Hurricane Hunter" inviato dal NOAA venerdì mattina ha rilevato venti superficiali superiori a 201 km/h durante il suo primo passaggio attraverso l'occhio vicino alle 12:20 UTC, e 233km/h durante il suo secondo passaggio alle 13:20 UTC. La pressione è rimasta pressoché costante nei due passaggi, rispettivamente a 927 e 928 hPa.

c4.png
Immagine nell'infrarosso di Irma scattata alle 5:15 UTC di oggi. L'uragano stava subendo la "sostituzione" dell'eyewall il che ha ridotto l'intensità delle celle di Irma ed infatti l'apice delle nubi non era molto freddo.

c5.gif
Immagine nell'infrarosso di Irma delle 14:14 UTC di oggi. Qui l'uragano ha completato il rimpiazzo dell'eyewall e si è significativamente espanso, con apice delle nubi molto più freddo.


Non è raro che un grosso uragano sia soggetto ad una perdita di forza e organizzazione per poi fare un rapido recupero e riacquisire la sua forza precedente. Non ci si aspetta che Irma riesca a recuperare lo status di categoria 5, specialmente perché una parte della sua circolazione è ora sopra Cuba, e il nucleo si avvicinerà molto alla costa cubana venerdì sera e sabato. Le condizioni sono in ogni caso favorevoli all'intensificazione durante la giornata di domenica, con un basso wind-shear ed acque oceaniche molto calde vicino ai 30 °C. E' probabile che Irma sarà un potente e molto pericoloso uragano di categoria 3 o 4 quando effettuerà il landfall presso le Florida Keys tra le 5 e le 9:00 UTC di domenica.

Per quanto riguarda le previsioni circa la traiettoria, un leggero spostamento verso ovest e verso sud si è verificato nei modelli durante la notte, per cui la maggior parte dei modelli ora mostra una rotta per Irma molto più vicina alla costa nord di Cuba per sabato. Questa è una cattiva notizia per Cuba, ma buona notizia per la Florida, in quanto significa che l'uragano non sarà in grado di intensificarsi a sufficienza. C'è una probabilità (forse il 20%) che Cuba potrebbe indebolire Irma abbastanza per ridurla ad una tempesta di Categoria 2 proprio poco prima del landfall sul sud della Florida domenica mattina.
Alle ore 14.00 UTC di venerdì, le ultime corse disponibili (0Z o 6Z) di tutti i nostri modelli più affidabili per il tracciamento degli uragani - l'Europeo, GFS, HWRF, l'HMON e l'UKMET - prevedevano il landfall di Irma nella Florida sud orientale per le 5:00 e le 09:00 UTC di domenica, per poi continuare a nord o nord-nord-ovest. La bassa marea è prevista alle 10:00 UTC di domenica mentre l'alta marea è prevista alle 16:15 UTC. Tutte le simulazioni della previsione ensemble del modello Europeo concordano in questo. L'unico spiraglio per la Florida del Sud potrebbe esservi nelle simulazioni ensemble della corsa delle 0Z di GFS, che presentava una manciata di simulazioni mancanti la penisola. Poiché l'errore medio di una previsione di 2 giorni è di circa 145 km, è importante ricordare che i modelli possono ancora cambiare e bisogna prestare attenzione al cono di incertezza del NHC.

c6.png
Previsione ensemble per le possibili rotte, corsa delle 0Z di oggi di GFS.

c7.png
Previsione ensemble per le possibili rotte, corsa delle 0Z di oggi di ECMWF.



Ricordiamo che attualmente nell'Atlantico sono presenti altri due uragani; l'uragano Jose (Categoria 4) e l'uragano Katia (Categoria 2) (Tradotto ed adattato da un articolo del Dr. Jeff Masters, Wunderground)
#snow #snow 26-27 Febbraio 2018; Emozioni indelebili! #snow #snow
Immagine


Qualità dell'aria Marano
https://maps.luftdaten.info/#10/40.8675/14.2424

http://www.campanialive.it/diffusione-polveri.asp

Avatar utente
Fabietto17
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 16463
Iscritto il: domenica 29 marzo 2009, 13:59
Località: Marano di Napoli
Stazione meteo: Davis Vantage Vue

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda Fabietto17 » sabato 9 settembre 2017, 22:55

L'uragano sceso a Categoria 3, potrebbe abbattersi nelle coste della Florida meridionale con Categoria 4 o 5 e apportare sulla città precipitazioni alluvionali, stimate in circa 300 millimetri. A Miami soffiano forti venti e ci sono continui temporali con temperatura che a 30°C è satura di umidità.

Le autorità sono perentorie sull'ordinanza di evacuazione: dall'Uragano Irma non si sopravvive, si muore per l'impatto con i venti fortissimi che potrebbero soffiare sino a 300 km orari nella zona di Miami Beach. Le vetrate dei grattacieli saranno infrante, non c'è scampo alla furia di questa tempesta, definita per i danni causati nelle isole caraibiche, uragano nucleare.

Le previsioni prospettano un aumento del livello marino, tipico negli uragani, di ben 4 metri. Questo causerà l'allagamento di una vasta area costiera della Florida

Miami, come si vede da foto e video che circolano su internet, è deserta, ma molti cittadini sono rimasti, l'area metropolitana conta 8 milioni di abitanti e nella sua storia ha vissuto decine di altri uragani, ma questo è il più forte e pericoloso mai osservato.
L'ordine di evacuazione ha interessato circa 1milione di persone, ma dalla metropoli e varie aree della Florida, sono andate via alcuni milioni di persone.

Nella giornata di sabato, ora italiana, l'uragano interessa la parte settentrionale di Cuba, da dove non giungono molte notizie, ma anche qui ci sono state evacuazioni di massa.

Fonte Meteogiornale
Stazione meteo Marano di Napoli (NA)

30-31/12/2014 Neve a Marano con -3°con sfondamento da Stau
Dicembre 2015 0.0 mm record storico
Dicembre 2016 4.0 mm altro record
26/27 Febbraio 2018 Nevicate record Temp. -1.5° e 15 cm misurati il giorno 27/02
Novembre 2019 record assoluto di pioggia di tutti i tempi: 608 mm

Avatar utente
Neve83
Uragano
Uragano
Messaggi: 13605
Iscritto il: venerdì 5 febbraio 2010, 16:02
Località: Atripalda(AV) 314m slm
Stazione meteo: Oregon e Explore Scientific
Fotocamera: Sony 14.1 Mp-Huawei P9 plus-Nokia Lumia
Sistema Operativo: Windows 10 Pro
Località: Atripalda - altitudine minima 276m slm - altitudine massima 553m slm

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda Neve83 » lunedì 11 settembre 2017, 14:42

:-o



Cade la neve: tutt'intorno è pace. ❄ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄
Immagine

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30148
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda Iceman » lunedì 11 settembre 2017, 15:47

A volte penso che l'uomo davanti a questi eventi è proprio un idiota... ho visto gente salvarsi da uno tzunami in Indonesia anni fa atttaccandosi ad una semplice palma molti altri annegare per cercare rifugio in hotel o sui tetti di case ridicole spazzate via come fiammiferini... anche qui guardando il secondo filmato mi viene in mente che se fossimo rimasti all'età della pietra avremmo corso meno rischi a confronto con questo tipo di manifestazioni.. ma tant'è il progresso, si paga.. e a caro prezzo pure
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 19655
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda noqot » lunedì 11 settembre 2017, 19:01

io dico che un edificio fatto bene di cemento armato, anche un bel palazzone bruttissimo dei nostrani, resiste ad un uragano .. forse ad un tornado non è detto, ma ad un uragano forse si (del resto si vedono auto che non si smuovono nei video).
Il problema è che sti americani spesso vivono in catapecchie fatiscenti e di legno che farebbero impallidire anche il più audace dei "nostri" abusivi.
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
Neve83
Uragano
Uragano
Messaggi: 13605
Iscritto il: venerdì 5 febbraio 2010, 16:02
Località: Atripalda(AV) 314m slm
Stazione meteo: Oregon e Explore Scientific
Fotocamera: Sony 14.1 Mp-Huawei P9 plus-Nokia Lumia
Sistema Operativo: Windows 10 Pro
Località: Atripalda - altitudine minima 276m slm - altitudine massima 553m slm

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda Neve83 » lunedì 11 settembre 2017, 20:52

Ecco cosa resta delle British Virgin Islands dopo il passaggio di Irma con categoria 5/6
Devastazione!

Cade la neve: tutt'intorno è pace. ❄ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄
Immagine

sabato
Libeccio
Libeccio
Messaggi: 863
Iscritto il: sabato 23 gennaio 2010, 22:13
Località: Napoli

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda sabato » lunedì 11 settembre 2017, 21:22

Neve83 ha scritto:Ecco cosa resta delle British Virgin Islands dopo il passaggio di Irma con categoria 5/6
Devastazione!

Impressionante.
Ma la scala Saffir-Simpson non arriva fino a 5?

Avatar utente
Neve83
Uragano
Uragano
Messaggi: 13605
Iscritto il: venerdì 5 febbraio 2010, 16:02
Località: Atripalda(AV) 314m slm
Stazione meteo: Oregon e Explore Scientific
Fotocamera: Sony 14.1 Mp-Huawei P9 plus-Nokia Lumia
Sistema Operativo: Windows 10 Pro
Località: Atripalda - altitudine minima 276m slm - altitudine massima 553m slm

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda Neve83 » lunedì 11 settembre 2017, 21:28

sabato ha scritto:Impressionante.
Ma la scala Saffir-Simpson non arriva fino a 5?


Sisi ;) . Alcuni giorni fa si parlava di quanto l'uragano Irma fosse talmente eccezionale sia come pressione che come venti, quasi da meritarsi una nuova categoria(CAT6). Però non esiste.. Si ferma a 5 ;)
Cade la neve: tutt'intorno è pace. ❄ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄
Immagine

Avatar utente
leo95nf
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 4324
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 23:06
Località: Marano di Napoli, 150mslm
Fotocamera: Galaxy S10 / Lumia 950 XL
Sistema Operativo: Windows 10
Contatta:

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda leo95nf » lunedì 11 settembre 2017, 22:56

Purtroppo in questi giorni sono poco attivo causa esame... Vi rimando comunque agli articoli di Wunderground sul loro blog "Category6"
#snow #snow 26-27 Febbraio 2018; Emozioni indelebili! #snow #snow
Immagine


Qualità dell'aria Marano
https://maps.luftdaten.info/#10/40.8675/14.2424

http://www.campanialive.it/diffusione-polveri.asp

Avatar utente
Fabietto17
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 16463
Iscritto il: domenica 29 marzo 2009, 13:59
Località: Marano di Napoli
Stazione meteo: Davis Vantage Vue

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda Fabietto17 » lunedì 11 settembre 2017, 23:19

Assurdo come la gente sia stupida
Stazione meteo Marano di Napoli (NA)

30-31/12/2014 Neve a Marano con -3°con sfondamento da Stau
Dicembre 2015 0.0 mm record storico
Dicembre 2016 4.0 mm altro record
26/27 Febbraio 2018 Nevicate record Temp. -1.5° e 15 cm misurati il giorno 27/02
Novembre 2019 record assoluto di pioggia di tutti i tempi: 608 mm

Avatar utente
Blizzard
Staff
Staff
Messaggi: 1773
Iscritto il: sabato 14 marzo 2009, 17:01
Località: Napoli - Vomero (220 mslm)

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda Blizzard » martedì 12 settembre 2017, 22:23

In rete ci sono diversi filmati "collage" nei quali sono stati inseriti video di precedenti tempeste o anche di tornado, tipo di fenomeno quest'ultimo che non "c'azzecca" niente con gli uragani p.d. .....
Venendo a Irma.... over the top :-o
Blizzard

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30148
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda Iceman » mercoledì 13 settembre 2017, 9:53

Si come al solito poi il social diventa una mischia francesca di cose che vengono prese a caso senza accertarsi di cosa siano...
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Gius
Scirocco
Scirocco
Messaggi: 407
Iscritto il: sabato 19 dicembre 2009, 9:55
Località: San Giorgio a Cremano
Stazione meteo: Technoline WS 2350

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda Gius » domenica 17 settembre 2017, 10:12

intanto da monitorare due nuovi potenziali uragani che si sono formati in atlantico, le tempeste tropicali Maria (che sembra puntare purtroppo i Caraibi) e Lee

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30148
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Stagione degli uragani atlantici, 2017

Messaggioda Iceman » domenica 17 settembre 2017, 20:21

Maria a veg incazzata :D
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia


Torna a “Articoli & Discussioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite