[67+63][V3+1] Ascesa al Cervialto - 17+24/02/2012

Sezione dedicata a reportage fotografici e piccoli filmati inerenti all'argomento del forum.

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
badboy88
Moderatore sez. Fotografica
Moderatore sez. Fotografica
Messaggi: 4673
Iscritto il: sabato 14 marzo 2009, 18:56
Località: Battipaglia (SA)
Stazione meteo: Davis Vantage Pro2
Fotocamera: EOS 450D + 18-55mm IS + 55-250mm IS
Sistema Operativo: Windows 7 with Chrome
Contatta:

[67+63][V3+1] Ascesa al Cervialto - 17+24/02/2012

Messaggioda badboy88 » venerdì 17 febbraio 2012, 23:16

A presto per le foto, intanto guardate qui 8-}







Angelo aka Terminio-Cervialto manda un "caldo" saluto a tutti voi :ymhug:

______________________

Ed ecco le foto. Con un pò di ritardo sulla tabella di marcia, pronti, partenza, via alle 7:30. Ore 8:15, si passa dal Valico delle Croci con muri di neve laterali alti poco meno di 2 metri e sarà così, se non peggio, fino a Bagnoli Irpino.

Immagine

Ma poco prima di raggiungere il paese siamo costretti a tornare indietro perchè Vito si accorge di aver perso la custodia della sua fotocamera. Dopo qualche minuto di incertezza sul da farsi decidiamo di fare inversione e per fortuna troviamo la valigetta alle Croci esattamente dov'era caduta, mentre Vito stava cercando di fare qualche foto. Si passa quindi spediti per Bagnoli in direzione Laceno con la neve che su alcune auto ancora immacolate supera senza troppi dubbi i 60/70cm di altezza.
Parcheggiamo l'auto, prendiamo tutta l'attrezzatura e ci infiliamo le ciaspole, si COMINCIA! Ci sono da affrontare 3km in pianura prima di raggiungere il sentiero vero e proprio che ci condurrà alla cima, un quanto la strada per Piano l'Acernese non è spalata. Ci accorgiamo subito che sarà molto più difficile di quanto pensassimo, basta guardare la foto per capire che ad ogni passo il piede va giù tranquillamente non meno di 20cm

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Con la frenesia al massimo, facciamo i primi 5/10 minuti sparatissimi. Ma con la neve in quelle condizioni bisogna per forza allentare il passo, altrimenti si rischia di arrivare ai piedi del sentiero vero e proprio già sfiniti. Quindi a testa bassa si procede ad un ritmo meno forsennato.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Questo fino a qualche giorno prima era un abbeveratoio per animali. Altezza del manto intorno ai 150cm

Immagine

Angelo che sorride mentre si tiene in contatto con alcuni amici

Immagine

La cima, molto lontana

Immagine

Ci guardiamo intorno per ammirare lo spettacolo

Immagine

La neve è altissima e super soffice, era praticamente ancora freschissima. Basta un niente per inciampare e sprofondare. Ovviamente alzarsi da soli in quelle condizioni è un'impresa e ci divertiamo cercando di darci una mano :D

Immagine

Immagine

Immagine

Cambi regolari in testa al gruppo per affaticarci tutti il meno possibile

Immagine

Immagine

Arriviamo ai piedi del Cervialto già con un bel fiatone da recuperare, iniziandoci a chiedere se effettivamente l'impresa si possa compiere. Intanto facciamo un primo taglio per evitare di dover percorrere il giro lungo per partire dal Colle del Leone. Tanto con la neve quasi tutti i tratti diventano praticabili

Immagine

Occhio all'asta sepolta

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Il percorso non è molto regolare e i tratti con scarsa pendenza fanno più male che bene perchè ci fanno stancare senza permetterci di guadagnare metri di dislivello

Immagine

Immagine

Immagine

Angelo che conosce molto bene il Cervialto è sempre pronto a dare qualche indicazione generale.

Immagine

Immagine

Qualche particolare.......ghiaccato :D

Immagine

Immagine

Immagine

É dura, e siamo ancora molto in basso

Immagine

Ecco che iniziano a presentarsi le prime difficoltà sul percorso che era proseguito regolare fino a quel momento. Non è un traverso impossibile, ma bisogna fare comunque attenzione.

Immagine

Immagine

Immagine

Uno sguardo in basso verso Piano l'Acernese

Immagine

Immagine

Si affacciano anche i primi accumuli eolici, siamo intorno ai 150cm oltre l'altezza naturale del manto. Per fortuna c'è spazio a sufficienza per passare all'interno

Immagine

Pendenza abbastanza importante in questo tratto, che però non è mai proibitiva lungo tutto il percorso. Eccezion fatta per le creste sotto la cima

Immagine

Immagine

L'occhio viaggia che è un piacere

Immagine

Immagine

Immagine

L'esposizione del percorso varia continuamente, e con essa anche la quantità di neve in modo facilmente percettibile.

Immagine

Arriviamo a 1400m in un punto panoramico chiamato la "Torretta". In primo piano il Raiamagra con Piano l'Acernese, in fondo c'è Laceno

Immagine

Accellica col varco del paradiso

Immagine

Il paletto con le indicazioni che emerge da un mare di neve

Immagine

Immagine

Man mano che si sale le asperità si fanno sempre più insidiose. Iniziamo a farci strada aggirando il sentiero in tratti impraticabili

Immagine

Qui si gira a sinistra verso il bosco di Filicecchio, diversi Olmi sono presenti in questa zona. Notate l'albero sommerso da oltre 250cm di neve

Immagine

Non si potrebbe passare, ma riusciamo a superare anche quest'altro ostacolo. Ma la preoccupazione di non poter riuscire a raggiungere la cima diventa sempre più pressante...

Immagine

Immagine

...fin quando non si palesa davanti ai nostri occhi in questo modo qui: 3 metri di neve ricoprono tutto, alberi e rami che accasciandosi sembrano rendere impossibile la prosecuzione della nostra avventura

Immagine

Mi faccio strada nel tentativo di riuscire a superare il groviglio ma lo sguardo ormai, invece che puntare avanti, si rivolge dietro. Anche Angelo ormai con poche speranze si gira verso Vito. Restiamo lì a parlare per 5 minuti fin quando arriviamo alla conclusione: non si può più proseguire, il Cervialto ci ha detto NO a 1600m. Anche se fossimo riusciti a superare quel tratto, poco dopo ce ne sarebbe stato un altro nettamente peggiore.

Immagine

Si fa strada sui volti il chiaro sentimento di amarezza per aver dovuto battere in ritirata a non moltissima distanza dalla vetta.

Immagine

Quindi dietro front

Immagine

Immagine

La stanchezza ai massimi livelli, l'ora tarda e la preoccupazione per gli altri 3km pianeggianti che ci aspettavano ci hanno fatto optare per un taglio netto del percorso lungo la discesa ove possibile grazie al navigatore

Immagine

Si arriva al piano con uno spettacolo di colori grazie al sole ormai basso sull'orizzonte

Immagine

Immagine

Le gambe, così come tutto il resto del corpo, ormai non reggono più. Si esce dal bosco quando mancano le ultime centinaia di metri prima di tornare all'auto.

Immagine

Immagine

Immagine

Una volta posata tutta l'attrezzatura e con le energie sotto i tacchi passiamo un pò di tempo a rifocillarci al bar la lucciola con cioccolata calda, biscotti e camino.
Al di là della "sconfitta" morale, la giornata è stata in ogni caso stupenda. Io credo che il fatto di aver trovato quel blocco ai 1600m sia stata una fortuna perchè se fossimo riusciti a salire fino in cima con quelle condizioni, il dispendio energetico sarebbe stato così eccessivo da rendere il ritorno un vero e proprio calvario, reso ancor più pericoloso dalla ormai probabile assenza di luce.


L'impresa non è annullata, ma soltanto rimandata.... :ympeace:

Avatar utente
terence
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 12669
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 23:41
Località: QUALIANO (NA)
Sistema Operativo: Windows 10 Pro!!!
Contatta:

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda terence » venerdì 17 febbraio 2012, 23:18

bellissimi !!!

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 33701
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Xiaomi ReadmiNote 10 Pro - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda Iceman » venerdì 17 febbraio 2012, 23:22

Wow che spettacolo !!! la montagna va affrontata non sfidata quindi avete fatto bene...

Spettacolo di neve da delirio !!!

bellissimo...

un saluto al Terminio-Cervialto con la speranza di rivederlo presto sul forum, sarebbe fantastico :ymhug:
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
pipstin
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 6324
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2009, 12:55
Località: Monteforte Irpino 505 mt slm
Sistema Operativo: Google Chrome
Contatta:

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda pipstin » venerdì 17 febbraio 2012, 23:25

Grandissimi :ola: :ola:
Voglio anch'io le canne albanesi....voglio vedere quello che nessuno ha visto mai :p

Stazione meteo Napoli Fuorigrotta

Avatar utente
Neve83
Tornado
Tornado
Messaggi: 15300
Iscritto il: venerdì 5 febbraio 2010, 16:02
Località: Atripalda(AV) 314m slm
Stazione meteo: Oregon e Explore Scientific
Fotocamera: Sony 14.1 Mp-Huawei P9 plus-Nokia Lumia
Sistema Operativo: Windows 10 Pro
Località: Atripalda - altitudine minima 276m slm - altitudine massima 553m slm

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda Neve83 » venerdì 17 febbraio 2012, 23:30

Woooooooo :ola:
Ti sei divertito col fuori pista :D
Cade la neve: tutt'intorno è pace. ❄ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄ ❄️ ⛄ ❄
Immagine

Avatar utente
Nevone
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 8122
Iscritto il: martedì 17 marzo 2009, 16:06
Località: Monteforte Irpino (AV) 577mt
Stazione meteo: Davis Vantage Pro 2
Contatta:

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda Nevone » venerdì 17 febbraio 2012, 23:32

8-} 8-} 8-} 8-} goduria assoluta!

Daniele_90
Grecale
Grecale
Messaggi: 2371
Iscritto il: giovedì 11 novembre 2010, 23:27
Località: Roma[X]-Santa Maria La Carità(Na)[]
Stazione meteo: DeAgostini
Sistema Operativo: MAC Os

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda Daniele_90 » venerdì 17 febbraio 2012, 23:38

Che spettacolo :ymparty:
02/03/2011 l'evento meteo più bello a S.Maria:grandinata spettacolare con chicchi giganti e tutto bianco :-)

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 33701
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Xiaomi ReadmiNote 10 Pro - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda Iceman » sabato 18 febbraio 2012, 0:13

Una volta di tanti anni fa feci una cosa simile scendendo senza ciaspole su neve di circa 1 mt scendendo dal monte Camicia sul Gran Sasso a inizio Giugno :D :D :D :D
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 20714
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda noqot » sabato 18 febbraio 2012, 20:20

:-bd :-bd :-bd
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
ciccio80
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 1899
Iscritto il: venerdì 10 aprile 2009, 16:22
Località: Cava de' Tirreni 270m - Badia 442m
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE in campagna
Fotocamera: Canon 5D mark III; Canon 7D;Canon 1000D

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda ciccio80 » domenica 19 febbraio 2012, 11:29

Pazziiiiiiiiii #snow #snow #snow #snow :ola: :ola: :ola:

Avatar utente
El machico
Grecale
Grecale
Messaggi: 1106
Iscritto il: venerdì 27 marzo 2009, 15:15
Località: Baronissi

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda El machico » domenica 19 febbraio 2012, 14:55

:ymparty: :ymparty: :ymparty: :ola:
Nell'avatar Salerno sommersa dalla neve.

Avatar utente
badboy88
Moderatore sez. Fotografica
Moderatore sez. Fotografica
Messaggi: 4673
Iscritto il: sabato 14 marzo 2009, 18:56
Località: Battipaglia (SA)
Stazione meteo: Davis Vantage Pro2
Fotocamera: EOS 450D + 18-55mm IS + 55-250mm IS
Sistema Operativo: Windows 7 with Chrome
Contatta:

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda badboy88 » lunedì 20 febbraio 2012, 0:50

Grazie ragazzi è stata una giornata epica :ymhug: :ymhug: #snow


Nel frattempo ho inserito le foto nel primo post :ympeace:

Avatar utente
Ombra84
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 20342
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 11:24
Località: Anacapri
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Anacapri

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda Ombra84 » lunedì 20 febbraio 2012, 8:03

Eccellente!!!!!!! :D
Stazione meteo Anacapri (NA)

Moderatore Globale.

Avatar utente
terence
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 12669
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 23:41
Località: QUALIANO (NA)
Sistema Operativo: Windows 10 Pro!!!
Contatta:

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda terence » lunedì 20 febbraio 2012, 9:08

uno dei topic più belli che abbia mai visto !!!!
Senza parole!!!

Avatar utente
Fedexav
Grecale
Grecale
Messaggi: 1815
Iscritto il: martedì 24 marzo 2009, 17:05
Località: Avellino (400 m.s.l.m)
Stazione meteo: Oregon Scientific RMS300
Sistema Operativo: Windows 8 Pro

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda Fedexav » lunedì 20 febbraio 2012, 11:27

:ola: :ola: :ola:
La nevicata del 2012...Entriamo a far parte della storia!!

Avatar utente
alme55
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 6369
Iscritto il: venerdì 27 marzo 2009, 17:04
Località: Baronissi-SA
Stazione meteo: WS 3600 cablata-Stazione semiurbana

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda alme55 » lunedì 20 febbraio 2012, 11:40

Grande, bravi e intelligenti nella scelta di fermarvi , ottime foto, paesaggi fantastici.
Un appunto pero' a quel disgraziato di Angelo che non si fa piu vedere ne' sentire.
A quando un'altra pizza a Pontecagnano?

Devil64
Scirocco
Scirocco
Messaggi: 492
Iscritto il: mercoledì 26 gennaio 2011, 1:50
Località: Avella(AV) 250Mt
Sistema Operativo: Seven

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda Devil64 » lunedì 20 febbraio 2012, 13:12

Ke spèttacolo! :D :ola: :ymapplause: :ymapplause:

Avatar utente
Mariobenevento
Scirocco
Scirocco
Messaggi: 356
Iscritto il: lunedì 6 febbraio 2012, 0:31
Località: Benevento-Roma-Pratica di mare
Stazione meteo: Oregon scientific
Fotocamera: iphone 4s

[V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda Mariobenevento » lunedì 20 febbraio 2012, 13:39

Che goduria :D

Avatar utente
fiocco
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 3593
Iscritto il: lunedì 16 marzo 2009, 13:01
Località: Monteforte Irpino 500 mt
Fotocamera: Nikon Coolpix P510, ASUS ZenFone 3
Sistema Operativo: Windows 10 Home

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda fiocco » lunedì 20 febbraio 2012, 17:08

maronn, goduria totale
:ola: :ola:

Avatar utente
badboy88
Moderatore sez. Fotografica
Moderatore sez. Fotografica
Messaggi: 4673
Iscritto il: sabato 14 marzo 2009, 18:56
Località: Battipaglia (SA)
Stazione meteo: Davis Vantage Pro2
Fotocamera: EOS 450D + 18-55mm IS + 55-250mm IS
Sistema Operativo: Windows 7 with Chrome
Contatta:

Re: [V3] Ascesa al Cervialto - 17/02/2012

Messaggioda badboy88 » lunedì 20 febbraio 2012, 17:46

Per darvi un'idea delle calorie perse vi dico cosa ho mangiato :D

3 panini, fette biscottate col miele, biscotti al cioccolato, tuc, red bull. Poi al bar la cioccolata calda con i grisbì ripieni =)) . Sono tornato a casa, mi sono riposato un pò e per cena ancora zuccheri con un piattone di pastina in brodo. A quel punto mi ero abbastanza saziato =))

Ecco un pò di dati: più di 14km percorsi, 7 ore di cammino, dislivello totale oltre i 1500m, pendenza max +44% / -45%. E pensare che non siamo arrivati nemmeno in cima #-o

Immagine


Torna a “Reportage fotografici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite