Sulla natura delle gelate inversionali della valle di Salerno - frazioni Rufoli & Sordina

Argomenti di interesse meteorologico riguardanti il territorio della Regione Campania.
Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19935
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Sulla natura delle gelate inversionali della valle di Salerno - frazioni Rufoli & Sordina

Messaggioda Picentino27 » sabato 1 dicembre 2018, 11:24

E mentre ieri, alla stazione meteo di Francesco Salerno Torrione Alto, è stata di #min 8,3 gradi, a soli 4,5 km di distanza e 150 mt slm (ma con una barriera collinare alta 400 mt slm in mezzo) in una sperduta conchetta di campagna fra i quartieri/frazioni collinai di Rufoli e Sordina, nel territorio comunale di Salerno, ho registraro con termometro portatile di, ALMENO, ben #temp #ice 0,0 gradi esatti alle ore 2:40, volendo non prendere per buono il dato di -1,3 in quanto non schermato e sospetto per incoerenza nell'andamento termico; brina marcata e ghiaccio, inoltre, ben presenti gà alle 2:00 am, e ancor più il mattino seguente alle ore 7:30, con brina resistita nelle aree d'ombra sino alle 9:00/9:30 e oltre! Formidabile, per essere comune di Salerno .
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30459
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Sulla natura delle gelate inversionali della valle di Salerno - frazioni Rufoli & Sordina

Messaggioda Iceman » sabato 1 dicembre 2018, 11:53

potenza delle conchette e dell'inversione irraggiamento notturno messe insieme :D
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19935
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Sulla natura delle gelate inversionali della valle di Salerno - frazioni Rufoli & Sordina

Messaggioda Picentino27 » sabato 1 dicembre 2018, 13:27

Un'altra zona interessante è fra San Mango e San Ciprano Picentino, coca simile ancora più profonda e concava
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19935
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Sulla natura delle gelate inversionali della valle di Salerno - frazioni Rufoli & Sordina

Messaggioda Picentino27 » sabato 1 dicembre 2018, 14:17

Picentino27 ha scritto:Un'altra zona interessante è fra San Mango e San Ciprano Picentino, coca simile ancora più profonda e concava

Ovviamente volevo scrivere conca e non coca, saranno gli effetti del fatto che ultimamente mi so rivedendo gomorra =)) =)) =))
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 19787
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Sulla natura delle gelate inversionali della valle di Salerno - frazioni Rufoli & Sordina

Messaggioda noqot » sabato 1 dicembre 2018, 17:00

L'ho sempre detto su queste pagine, già dai primi tempi del vecchio forum che quella zona era particolare.
Segnalo cmq anche alle stazioni arpac 1,6° alla scuola conti (Fratte) e 2,4° al Parco del Mercatello; deludente invece via Vernieri 8,3°, cioè in linea con i miei valori nonostante la zona (nei pressi di p.zza S. Francesco) dovrebbe essere ben esposta alla Valle dell'Irno. Ma ribadisco che sono valori da prendere con le molle per i posizionamenti .. in particolare presso la scuola Conti il sensore è sempre all'ombra,
4,5° a SA est p.c.
Parlo ovviamente di valori del 30 u.c.
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19935
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Sulla natura delle gelate inversionali della valle di Salerno - frazioni Rufoli & Sordina

Messaggioda Picentino27 » domenica 2 dicembre 2018, 1:54

noqot ha scritto:L'ho sempre detto su queste pagine, già dai primi tempi del vecchio forum che quella zona era particolare.
Segnalo cmq anche alle stazioni arpac 1,6° alla scuola conti (Fratte) e 2,4° al Parco del Mercatello; deludente invece via Vernieri 8,3°, cioè in linea con i miei valori nonostante la zona (nei pressi di p.zza S. Francesco) dovrebbe essere ben esposta alla Valle dell'Irno. Ma ribadisco che sono valori da prendere con le molle per i posizionamenti .. in particolare presso la scuola Conti il sensore è sempre all'ombra,
4,5° a SA est p.c.
Parlo ovviamente di valori del 30 u.c.

Wuau,non pensavo minime così basse anche in zone di pieno centro urbano costiero (parco Mercatello) o di confine come Fratte!! MOSTRUOSO! #ice #ice :ymhug:
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 19787
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Sulla natura delle gelate inversionali della valle di Salerno - frazioni Rufoli & Sordina

Messaggioda noqot » domenica 2 dicembre 2018, 10:34

Ripeto con lo schermo sempre all'ombra, Fratte può sottostimare anche notevolmente, mentre Mercatello sovrastima le massime quindi lo foarà forse anche con le minime.
Cmq è davvero incredibile come chi gestisce queste stazioni, lo faccia con così poca accortezza; specie se si pensa che all'Arpav (stessa nazione, stessi stipendi, stesso tipo di Ente) ci sono scienziati di fama internazionale che gestiscono gli strumenti, mah .. poi dici che il sud sta dietro al nord!
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30459
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Sulla natura delle gelate inversionali della valle di Salerno - frazioni Rufoli & Sordina

Messaggioda Iceman » domenica 2 dicembre 2018, 12:29

le reti istituzionali sono tutte o quasi mal gestite.. purtroppo... e questo comporta sfiducia poi su chi come noi dovrebbe fidarsi ciecamente di questi dati..
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19935
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Sulla natura delle gelate inversionali della valle di Salerno - frazioni Rufoli & Sordina

Messaggioda Picentino27 » lunedì 3 dicembre 2018, 6:16

noqot ha scritto:Ripeto con lo schermo sempre all'ombra, Fratte può sottostimare anche notevolmente, Mercatello sovrastima le massime quindi lo foarà forse anche con le minime.
Cmq è davvero incredibile come chi gestisce queste stazioni, lo faccia con così poca accortezza; specie se si pensa che all'Arpav (stessa nazione, stessi stipendi, stesso tipo di Ente) ci sono scienziati di fama internazionale che gestiscono gli strumenti, mah .. poi dici che il sud sta dietro al nord!

Io penso che Mercatello sovrastimi le massime e sottostimi le minime ovviamente, non certo che siano reali o che addirittura le SOVRASTIMI le minime, sarebbe francamente molto improbabile se non quasi incredibile credere a minime così fredde da inversione a Mercatello! #ice ;)
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19935
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Sulla natura delle gelate inversionali della valle di Salerno - frazioni Rufoli & Sordina

Messaggioda Picentino27 » domenica 19 gennaio 2020, 6:38

La conchetta fra i quartieri collinari di Salerno di Rufoli e Sordina (a 160-180 mt slm e 5 km dal mare, con una cordigliera collinare detta dei "colli di Giovi" in mezzo a separarla dal litorale marittimo), si riconferma essere una vera fucina di gelide inversioni termiche e di brinate/gelate da irraggiamento notturno, assieme a tutta la valle che va da Salerno collinare alla zona di San Mango Piemonte (SA), colline di Giovi (parte di Salerno città e con frazioni alte ricadenti in detto Comune) e Pontecagnano (SA). #ice #ice #ice
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19935
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Sulla natura delle gelate inversionali della valle di Salerno - frazioni Rufoli & Sordina

Messaggioda Picentino27 » giovedì 23 gennaio 2020, 23:41

Picentino27 ha scritto:La conchetta fra i quartieri collinari di Salerno di Rufoli e Sordina (a 160-180 mt slm e 5 km dal mare, con una cordigliera collinare detta dei "colli di Giovi" in mezzo a separarla dal litorale marittimo), si riconferma essere una vera fucina di gelide inversioni termiche e di brinate/gelate da irraggiamento notturno, assieme a tutta la valle che va da Salerno collinare alla zona di San Mango Piemonte (SA), colline di Giovi (parte di Salerno città e con frazioni alte ricadenti in detto Comune) e Pontecagnano (SA). #ice #ice #ice

E' ivi gelato e brinato praticamente da Natale ad oggi, per tutto gennaio fino ad oggi soprattutto #ice #ice #ice
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 19935
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Sulla natura delle gelate inversionali della valle di Salerno - frazioni Rufoli & Sordina

Messaggioda Picentino27 » venerdì 21 febbraio 2020, 20:45

Brinata/gelata di stamani #ice #ice
Allegati
brinata1.jpg
brinata2.jpg
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever


Torna a “Meteo in Campania”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti