Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Se non trovate la sezione giusta per i vostri topic createli qui!
Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1882
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ?

Messaggioda sandro » mercoledì 8 aprile 2020, 23:08

Mercoledi 8 aprile t.11° tempo bello San Dionigi

Si comincia a sentir parlare di 2° fase.
Da dove abito si sente il rumore di fondo della strada tra Caiazzo e Capua,anche se non ho un controllo visivo.Nei giorni scorsi era quasi nullo,oggi sembra che passino parecchie macchine. Spero di sbagliarmi,ma la notizia di rallentamento dei contagiati e dei ricoverati,oltre che dei decessi,potrebbe aver dato alla testa di qualcuno. Ripeto,vorrei sbagliarmi.
La fase 2,dopo il block down,consisterebbe in una parziale ripresa delle attività commerciali ed industriali,e solo in un secondo momento della circolazione delle persone,seppur con mascherine.
Intanto le notizie che arrivano dall’estero sono tragiche, quasi 2000 morti negli USA nella sola giornata di ieri,tanti in GB,tanti in Spagna ed in Germania.
Anche in Africa si parla di 500 morti,ma sono notizie poco affidabili.
Il Giappone sta cominciando a capire che qualcosa non quadra.
Altro che immunità, altro che farmaci miracolosi. Molto in ritardo rispetto ad altri paesi dell’area, anche il Giappone ha dichiarato lo stato d’emergenza. Riguarderà per il momento due aree metropolitane speciali e cinque prefetture: Tokyo e Osaka, la prefettura di Saitama, quella di Kanagawa, Hyogo, Chiba e Fukuoka, e durerà almeno fino al 6 maggio – cioè fino alla fine della Golden week giapponese, la settimana di festività più importante per la cultura nipponica. Sono più di quattromila i casi di contagio da covid in Giappone (compresi i settecento della Diamond Princess) e sono in aumento. Durante la conferenza stampa di martedì, anche il primo ministro Shinzo Abe ha definito quella attuale “la più grave crisi sin dalla Seconda guerra mondiale”. Già da tempo esperti e scienziati mostravano sui media giapponesi le curve di contagio in aumento, che come sappiamo sono il preludio di qualcosa di ben più serio. Eppure il governo centrale fino a una settimana fa continuava a escludere la possibilità di dichiarare l’emergenza. Poi, evidentemente, sono arrivati i numeri, e soprattutto quelli sulla capacità di resistenza delle strutture sanitarie. Il primo aprile scorso la Japanese Society of Intensive Care Medicine ha detto che i posti letto di terapia intensiva disponibili sull’intero territorio giapponese potrebbero non arrivare a mille. (cit. da “il giornale)

Alla fine il premier giapponese, Shinzo Abe, ha ceduto: dopo giorni di pressione per misure piu' severe contro la diffusione dell'epidemia di nuovo coronavirus, ha proclamato lo stato di emergenza per Tokyo e per altre sei prefetture in Giappone. La misura decisa oggi non e', pero', un "lockdown" in stile occidentale, che non sarebbe possibile per limiti legislativi: i governatori di queste sette aree - in cui vive il 44% della popolazione - potranno chiedere ai cittadini di non uscire di casa e a scuole e aziende di fermarsi, ma non sono previste sanzioni per chi non adempirà alle direttive.
Sara' un 'lockdown' dunque, alla giapponese, facendo appello al senso civico dei cittadini e soprattutto al loro tradizionale rispetto per le istituzioni. Dopo l'annuncio, la governatrice di Tokyo, Yuriko Koike, ha subito chiesto ai residenti della capitale di auto-isolarsi dalla mezzanotte di oggi fino alla fine del periodo di emergenza per evitare la diffusione del contagio. (cit. SKY)
Buona notte,e mi raccomando,domani giovedi Santo,lavaggio dei piedi.

Ps.Stasera super luna,replica della scorsa notte: Ho fatto qualche foto,ma essendomi arrugginito,non sono riuscito a scaricarle sul PC: Maledetta vecchiaia... =))
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30501
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ?

Messaggioda Iceman » giovedì 9 aprile 2020, 11:22

impegnati e caricale sul forum :-P
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1882
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ?

Messaggioda sandro » venerdì 10 aprile 2020, 14:15

A futura memoria...
Oggi 10 aprile,ho raccolto gli ultimi sette mandarini dal mio albero di mandarini (il numero non è casuale,pur non sapendo perché..)
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1882
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ?

Messaggioda sandro » venerdì 10 aprile 2020, 14:44

Foto
Allegati
mandarini.jpg
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1882
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ?

Messaggioda sandro » venerdì 10 aprile 2020, 17:23

Giovedi Santo t.7,7 circa bel tempo San Demetrio Lavanda dei piedi.

Mi sono svegliato con una bella frase inviatami su Wzap :
“ Non dormire senza un SOGNO,altrimenti ti sveglierai senza un MOTIVO “
Proseguono i lavori cominciati ieri. Ho spostato tre librerie,dividendo i libri per genere.

Stasera riepilogo.

Girovagando nel mare magnum di facebook,
questa riflessione,che mi è piaciuta :
Vera,falsa,falsa o vera,non ha importanza.
Voglio che ne rimanga traccia in questo diario di quarantena.

Autore Anonimo
Muoiono.
Sta morendo la migliore delle generazioni,
Quella che senza studi, ha educato i suoi figli,
quella che senza risorse
li ha aiutati durante la crisi.
Stanno morendo
quelli che hanno sofferto di più
quelli che hanno lavorato come bestie
quelli quotati più di chiunque altro.
Muoiono quelli che hanno passato tante difficoltà
quelli che hanno sollevato il paese
quelli che ora desideravano solo
godersi i nipoti.
Stanno morendo da soli e spaventati.
Se ne vanno senza disturbare,
quelli che meno danno fastidio
Se ne vanno senza un addio.
Tratta da pagina facebook “tra me e me”

E anche oggi montagne russe :
Situazione migliora,peggiora,è in stallo…
Hai voglia trovare mille cose da fare,pur di non rimanere fermi.
Sky mi ha fatto uno sconto del 30% per consolarmi.
Ho finito la scala. Ho finito di mettere a posto e dividere per genere centinaia di libri. Sono riuscito a non ingrassare,in questo mese,anzi,ho perso 3 chili circa.
Poi,la sera accendi un tg,quasi sempre SKYTG24,e ti rovinano tutto quello che hai fatto di buono. Anche se RAITG24 non è da meno. Tutti,a dire il vero
Non per le cattive notizie,non per le buone,non per quelle inclassificabili ne da una parte né dall’altra.
Ma per le troppe diverse versioni di una stessa notizia. Per i troppi balletti di cifre,di tuttologi che non sanno niente,di giornalisti che fanno pena.
(Mi dispiace,mi fanno pena.)
Sono solo un poco meglio dei TG4 di Emilio fede,di vetusta memoria. O di certi giornali “liberi” del Nord.
Sono indignato,non speciale,ma indignato.
Non speciale,perché temo di essere in buona compagnia.

E’ giovedi Santo,i piedi li ho lavati,finiamola qui.
Allegati
thumbnail_IMG_20200410_183008scala.jpg
La scala finita che porta all'infernotto di casa mia
anziana 2.jpg
L'anziana stanca e curva,riprodotta dalla pagina "Tra me e me" di facebook
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1882
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ?

Messaggioda sandro » venerdì 10 aprile 2020, 21:07

Venerdi 10 aprile t. min.7°circa tempo bello,solo un po’ di vento S. Maddalena

Cominciamo dalla sera.
Oppure dal mattino ?
Dal mattino.
C’è un allarme nazionale su possibili fughe dei cittadini verso le seconde case. Monitorati spostamenti anomali verso le città di villeggiatura.
Non c’è niente da fare. Troppi italiani ragionano da italiani. Quegli italiani con la “i” minuscola. A cacchi loro, Fa niente che magari intaccano i cacchi altrui.
Oggi un Tg qualunque,ha detto che il calciatore Ibrahimovic si sta allenando regolarmente con una squadra svedese,tra l’altro in parte,sua. In un Paese che,attualmente,ha 10.000 contagiati,non c’è nessun blocco di spostamenti,mi lascia pensare che ,in un paese civile,con grano salis, si può anche andare in direzione diversa del lockdown generalizzato. Siamo circondati dal mare,abbiamo tanto tanto sale,ma in zucca poco poco.
Almeno guardandoci torno torno.
Stamane prime indiscrezioni sugli accordi a livello europeo, sugli Eurobond (ancora bloccati da Amsterdam)
Ci sarà pure una spiegazione,anche se solo per riderne,se l’anagramma di Roma è “Amor” mentre quello della capitale olandese Amsterdam è “Stammerda”…. Già questo direbbe tutto.
Salvino dice chè l’accordo è una nuova Caporetto,il Governo il contrario.
I delegati Olandesi,sembra che festeggino,almeno per ora. I crucchi,a loro volta,dimenticano i due salvataggi,con remissione dei loro debiti. (quelli del dopoguerra e quelli successivi alla caduta del Muro di Berlino)
Si sa,la memoria è corta,a volte.
E gli inglesi come stanno ?
A parte il rosicamento per il caro Borios che,buon per lui,sembra uscito dalla terapia intensiva,avendo noi dei parenti inglesi,siamo informati di quanto stiano nella cacca,con i supermercati con scaffali vuoti. Tutti i loro approvvigionamenti sono oltre Manica,e questo è un problema.
Forse forse,niente niente,quella Brexit è stata un po’ come il citrulo che sempre in cul all’ortolano va….
Un pò meglio,forse la Francia,che comunque è in lockdown almeno fino al 15 aprile. Stendo un velo pietoso,come su quell’infelice barzelletta del pizzaiolo italiano, che contaminava le pizze con uno starnuto. Secondo loro.
Passiamo alla sera.
Su la7 attesa spasmodica dell’annunciata conferenza stampa del Governo,prevista per le 18,30.
Ma,a sorpresa,slitta di un’ora.
Questo mentre si annuncia un calo di contagiati e di ricoverati in terapia intensiva,ormai da sette giorni. Anche i morti sono in calo,seppur in modo meno evidente.
Ore 19,30. Conte parla.
Parla del fatto che l’Italia sarebbe un esempio per gli altri Paesi.
Da martedi riaprono cartolerie e negozi per bambini. Più le attività di taglio e governo dei boschi.Un giornalista ha detto che è necessario il taglio dei boschi,per approvvigionarsi di combustibile “fossile”. Che te pozzan accide.
Fossile sarai tu e chi ti ha messo li. Al TGSKY 24
Conte accusa Salvino e Melone (nomi d’arte,ma sappiamo chi sono) di essere menzogneri, e ,secondo me, non sbaglia. Avrebbero parlato di Governo che lavora nell’ombra delle tenebre,o nelle tenebre dell’ombra (ogni TG la dice diversamente) ,di Caporetto,di MES come strumento nuovo. Falso.
Le falsità e le menzogne ci fanno male,ci indeboliscono. Nelle trattative delicate con altri 26 membri del consiglio UE.
Dopo il 3 maggio,anche il capo del Governo spera in un allentamento delle misure. Dice anche che,se le condizioni cambieranno,anche prima. Secondo me,un grave sbaglio,perchè torna ad illudere sulla gravità di un’eventuale ricaduta dei contagi. Si è poi corretto,parlando di turismo estivo,che rischia di essere veicolo di contagi dall'estero.
Basta.
Ora le buone notizie.
Non ce ne sono.
Non è vero,ce le creiamo,le buone notizie.
Per domani mattina abbiamo creato una task force per preparare dolci e rustici per Pasqua 2020.
Saranno impegnati ben due addetti. Io & Antonella.
Prepareremo addirittura due specialità campane.
Pizza chiena e pastiera napoletana.
Un impegno gravoso,ma contiamo di portarlo a termine con successo.
Addirittura di mangiarcele noi due,domenica e lunedi,a dispetto di quello che teme il Governatore della Campania.
Uno sceriffo dubbioso sulle capacità culinarie dei suoi corregionali.
Ha detto che dobbiamo stare a casa,e,per consolarci,suggerisce di “reimparare” a fare i dolci Pasquali.
Ma che caz dici ?

Reimparare a fare che,se ogni Santa Pasqua ,per tutti i Santi anni passati,
ci siamo strafogati di qualunque cosa fattibile,purchè edibile.
Tavole piene di :
a) casatielli dolci
b) casatielli rustici
c) pastiere
d) pizze chiene
e) colombe
f) uova di cioccolato
g) migliaccio
h) guanti all’uso di Calvi
i) ciambelle con uova sode incassate
j) Torrone,panettone e pandoro avanzati da Natale
k) Limoncello
Per settimane ognuno faceva scorta di uova di gallina.
Dopo Pasqua e Pasquetta colesterolo alle stelle.
E questo parla di “reimparare” a fare dolci Pasquali.
Povera Italia,diceva la buonanima di mio nonno Barbisun.

Ora,per punizione,mi tocca la Via Crucis in TV.
Pace e bene.
Frate Sandro da Mumbell (VA)
Allegati
thumbnail_IMG_20200410_210652san pietro.jpg
Via Crucis 2020 in una piazza S.Pietro deserta.Da ricordare.
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30501
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ?

Messaggioda Iceman » venerdì 10 aprile 2020, 22:10

:ymapplause: :ymapplause: :ymapplause:
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1882
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ?

Messaggioda sandro » sabato 11 aprile 2020, 18:01

Sabato Santo 11 aprile t min 10° circa bel tempo. S. Gemma Galgani.
Il sole sorge a Benevento alle 06,26 A Varese 06,41

Come detto,mattinata dedicata alla cucina Pasquale.
Purtroppo,di questi tempi,i negozi che forniscono la spesa a domicilio,si fanno i cacchi loro,sempre.
Ci hanno mandato la quantità di ingredienti per otto persone,anziché due, quanti siamo. Ormai avevamo pagato ed abbiamo aperto un tavolo negoziale (anche detto di trattative) per vedere il da farsi. Tuoni a destra,fulmini a sinistra,l’accordo tardava ad uscire. Fumo azzurro dalle orecchie dei due contendenti.
Antonella era per non fare niente,io per fare tutto.
Verso mezzanotte di ieri,esausti,abbiamo fatto la famosa fumata bianca,con la nostra stufa,in tema con la serata,passata con la via Crucis in Piazza San Pietro.Sette o otto persone che portavano la Croce sull’altare,senza guanti e mascherine ed,a tratti,l’uno in cuoll all’altro.
Altro che distanziamento di un metro..Arrivati di fronte al Pontefice,quello che portava la Croce,a mani nude,la porgeva a Sua Santità,pure Lui a mani nude. Poco ci è mancato che si dessero un bel bacetto,tanto stavano vicini,senza mascherine.
Non si fa.
La fumata bianca,tornando a noi,faceva capire ai vicini,anch’essi rintanati,che Habemus fattum accordum Pasqui.
Avremmo fatto una piccola pastiera ed una minima pizza chiena,tanto per non tradire lo spirito Pasqualino completamente.
Stamane,al sorgere del sole che a Caserta avviene alle 6,28 (oggi),
con la nostra imponente task force,abbiamo fatto una piccola pastiera ed una minima pizza chiena in due pirottini di alluminio.
Come ammazzare una mosca con un baazooka. Due addetti, per due pirottini di alluminio. E un forno largo 60 cm.
E’ uscita una vera cagata. (foto)
Siamo allora ricorsi al piano B :
.fare una bella pastiera di grano e ricotta ed una grande e ricca pizza chiena, (due foto sotto) come gli anni passati. Per non essere accusati di taccagneria,ed approfittando delle provviste esagerate che ci hanno portato,abbiamo aggiunto anche un calzone al formaggio e radicchio rosso,una pizza rustica con radicchio,prosciutto e provolone ed una frittata di zucchine.
La frittata di zucchine è di riserva,non si sa mai,e sostituisce la classica frittata di asparagi selvatici,come da tradizione .Gli asparagi crescono fuori,sui monti,nei campi ed in collina.io ne ho trovati anche in Terra Santa,nel febbraio 2012.dunque,non potendo andare né nei luoghi deputati,né in ISRAELE,.
In verità nell’orto ne ho qualcuno e sono troppo pochi,(sette),ma magari con un solo ovo,lunedi la faccio.
D’altra parte abbiamo pensato anche ad un piano C :
congelare il barattolo di grano cotto,il mezzo chilo di ricotta,gli 800 grammi di prosciutto crudo,il mezzo chilo di formaggi assortiti e le 24 uova. Le uova si possono congelare solo sode,ed è un’altra scocciatura.
Ci siamo ricordati che quando nostra nuora Elisa sente “congelare” le viene l’orticaria,si incattivisce e mette in croce il marito Pino, e abbiamo quindi rinunciato.
Perciò ci ritroviamo una pastiera grande,un pizza chiena per dodici,un calzone di 800 grammi,una frittata di quattro uova,una pizza rustica al radicchio. Più i due pirottini che fanno quasi impressione ,visti a posteriori.
Magari li regaliamo a due vicini antipatici,sono in due anche loro.
E ci manca ancora la frittata di asparagi di un uovo.

Ps
Pasqua niente antipasto
Tagliatelle coi carciofi
Ainiell alforno con papate.
Piselli cacio e ova.
Pastiera (quella grande)
Pasquetta
Grigliata mista di carni
Insalata dell’orto
Pizza “chiena” (quella normale)
Anche qui porzioni per due.Ma anche qui la media distribuzione ci ha fregato,portandoci roba per otto.
Ne usciremo male.
Buona Pasqua.

Spero che queste poche righe siano un messaggio di Auguri più gradito di una cartolina che spedivo qualche anno fa.
Allegati
thumbnail_IMG_20200411_151910pirottini.jpg
I due pirottini della vergogna
pizza chiena.jpg
La pizza "chiena" d'antica memoria
pastiera 2.jpg
La pastiera di grano cotto
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 19813
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ?

Messaggioda noqot » sabato 11 aprile 2020, 19:32

=P~ =P~
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
sannio_snow
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 8751
Iscritto il: domenica 29 settembre 2013, 18:00
Località: Campoli del Monte Taburno (BN) 439m slm
Stazione meteo: Davis Vantage Pro2
Fotocamera: Samsung SNH-E6440BN+Canon PowerShot A580
Sistema Operativo: Win7 e Win10
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ?

Messaggioda sannio_snow » sabato 11 aprile 2020, 20:46

Complimenti! :D
Immagine

Nell'immagine in firma Campoli e alle sue spalle il Monte Taburno.

Stazione meteo Campoli del Monte Taburno (BN)

Webcam Campoli del Monte Taburno (BN)

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1882
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ?

Messaggioda sandro » domenica 12 aprile 2020, 19:45

Pasqua del Signore 12 aprile t min 8,8 circa Santa Pasqua bel tempo

Attenzione !
E’ Pasqua,niente polemiche.
Dopo anni di Pasque infernali,con soldi spesi a josa per svariati motivi,pranzi famigliari con un range di partecipanti sudamericano (immagino che in Sudamerica si riuniscano in tanti,non foss’altro perche figliano molto),questa Santa Pasqua l’abbiamo trascorsa in due.
Una confezione di tagliatelle all’uovo artigianali (£2,550) 5 carciofi (£ 3) ½ chilo di agnello (ajno) ad un prezzo onestissimo,nonostante acquistato da Loreto,la gioielleria di carne di Piana di Monte Verna, (£ 7,50) piselli (£0,50) uova (£0,40) una bottiglia di Chianti in offerta dal Decò di Caiazzo (&2,34) con circa 15 euro abbiamo fatto Pasqua.
Le 2 fette di pastiera sono venute circa 2 euro.Le 6 patate £ 0,60.Salvia e rosmarino,gratis. Prodotte nel mio orto. Olio extravergine £ 0,22.
Totale euro 19,11
Lo spumante lo abbiamo risparmiato,in due sarebbe stato uno spreco.
In compenso la bottiglia di Chianti in offerta è svampata.
Verso le 17 abbiamo fatto una bella video riunione famigliare con ZOOM,partecipanti i miei quattro figli con le loro famiglie,collegati da :
a) Castelvenere (Marta e Luciano,con Mattia e Samuele)
b) Acilia (con Sara,Alessandro ed Arianna)
c) Altavilla Silentina (con Pino con Elisa)
d) Napoli (con Simone e Francesca)
D’accordo,chi si accontenta gode,ma qualche anno fa questa era solo fantascienza.
Grazie tecnologia,grazie.
Stasera sembra procedere il trend positivo della situazione COVID19
A fronte dell’aumento del numero dei contagiati,grazie alle solite teste di cazz che vanno camminando con scuse varie (si, ci sarà anche chi è impegnato per lavoro,non discuto,ma questi ci saranno stati anche nei giorni scorsi) è sceso di molto il numero dei decessi,dei ricoverati ,e dei pazienti in terapia intensiva. I TG dicono da 9 giorni.
Ieri sono stati diffusi filmati (dire demenziali è poco) della via Pontina e Salaria a Roma intasate da persone che andavano verso il mare (Presumibilmente verso le seconde case),senza nessun rispetto per i milioni di Italiani che invece rispettavano il lockdown. Chiedo ai miei amici in divisa di non avere pietà per i furbetti,definizione superata, Si tratta di delinquenti irresponsabili. Come sono “eroi” quelli che stanno in giro per lavoro,volontariato,necessità vere,urgenze,gli altri sono da bruciare con i lanciafiamme. #mitra Appoggio lo Sceriffo di Salerno.Oppure,ancor meglio,condannarli a lavori socialmente utili, od a fare da inservienti senza mascherina negli ospedali in crisi di personale. Con compiti prevalenti di pulizia dei cessi e di smaltimento di rifiuti infetti. Se fossi io al Governo (e non escludo che un giorno non ci vada) farei così.
Attenzione !
E’ Pasqua,niente polemiche.
Non ci sono riuscito,chiedo perdono.
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1882
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda sandro » lunedì 13 aprile 2020, 22:06

Lunedi dell’Angelo. 13 aprile t min 10° circa Nubi basse,poi sereno
Il sole sorge a caserta oggi alle 6,25
A Varese alle 6,40

Ecco il solito, stucchevole,balletto dei giorni prima di Pasquetta.
a) Dove andiamo ? In montagna,ovvio,Taburno o Lago Matese. Un’idea nuova sarebbe sopra la diga di Presenzano. Vediamo.
b) Con chi ? Con i figli,poi vediamo se si aggrega qualcun altro. Magari Angelina e Tonino,o Rosetta ed Antonio,vediamo…
c) Come sarà il tempo ? Dovrebbe essere bello,almeno fino al pomeriggio.
d) che mangiamo ? Frittata di pasta,Carni alla brace,provolone impiccato,pizza “chiena”,Pastiera di grano. Non esageriamo,viene dopo la Pasqua.
e) ci sono partite della Juventus ? No,gioca sabato 18 aprile a Milano col Milan,probabilmente di sera.
f) corse di formula 1 ? No,19 aprile a Shanghai (Cina)

Domande e risposte completamente sovvertite. Giorni e giorni di trattative e discussioni vanificate dal coronavirus.

Niente si crea,niente si distrugge,tutto si trasforma.
Già il filosofo Eraclito,vissuto 2500 anni fa,aveva creato la celebre frase “panta rei” (tutto scorre),a significare che niente è immutabile,ma tutto cambia.
Difatti :
a) a) Dove andiamo ? A casa,per fortuna.Oggi girano solo ‘mbriachi
b) Con chi ? Noi due. Per sfortuna,ma pazienza,verranno tempi migliori
c) Come sarà il tempo ? Bello,tutte le previsioni concordano.
d) che mangiamo ? Frittata di pasta,Carni alla brace,pizza chiena”,Pastiera di grano. Non esageriamo,dopo quello che abbiamo mangiato a Pasqua.
e) ci sono partite della Juventus ? No,chissà quando si rigioca.
f) corse di formula 1 ? No, tutto rinviato a data da destinarsi.

Visto come tutto si trasforma,non abbiamo distrutto lo spirito della Pasquetta ed abbiamo creato una nuova occasione di condivisione.

La sera,videochiamata di gruppo su Zoom,con figli e nipoti sparsi tra Campania e Lazio. Meno male che wzap c’è.

Lo sceriffo di Salerno ha inasprito le misure di contenimento,oscurando quelle poche speranze di allentamento. Ma probabilmente ha ragione.
Non so,a volte penso di si,a volte penso di no. Comunque “penso”,è gratis. Almeno fino a nuove disposizioni Ministeriali.
In veneto Zaia ha ammorbidito il lockdown. Il governatore del Veneto Luca Zaia presenta il suo lockdown soft, in precario equilibrio tra ciò che non era consentito e che ora lo è. Abolisce i 200 metri di distanza massima dalla propria abitazione per sgranchirsi le gambe ma introduce il concetto di "pertinenza". Consente le grigliate del 25 aprile e del 1 maggio ma soltanto nelle proprietà private e con i familiari. E le librerie? Aperte solo due giorni a settimana. Con un unico grande obbligo di massa: quello di uscire di casa con mascherine e guanti o, in alternativa, con il gel disinfettante gel.Avrà avuto le sue buone ragioni.
Sembra ufficiale anche che a scuola si ritorni solo a settembre. Chi l’ha deciso avrà avuto le sue buone ragioni.
Nello stesso tempo i francesi,con Macron,dicono che il lockdown sarà fino all’undici maggio,poi riapriranno le scuole. Non so se hanno ragione.
Oggi circola il suggerimento di non prenotare vacanze al mare,perché sarà vero o no,non si potrebbe comunque fare il bagno. Mi sembra nà strunzata, ma chi lo dice avrà le sue buone ragioni. Però stabilimenti balneari aperti.

Poi leggiamo su repubblica.it :
BOLOGNA - "È l'andamento dei numeri" dei contagi da Covid-19, dei ricoveri in terapia intensiva e delle guarigioni "a determinare se siamo in pace o in guerra. Adesso non siamo ancora in pace. Pensare che, perché c'è il sole, la gente possa andare in giro nelle città o possa già ora programmare di andare al mare in Riviera questa estate, per il momento, sono possibilità da dimenticare. Così come i ponti per il 25 aprile o il primo maggio. Procediamo con cautela, non facciamoci illusioni. Serve la massima prudenza".

Lo dice all'Ansa il professor Mario Schiavina, già direttore dell'Unità operativa di Pneumologia e Terapia intensiva respiratoria del Policlinico Sant'Orsola di Bologna.
Parlando delle misure per contenere la diffusione del coronavirus, "virus che ha una contagiosità eccezionale", ha detto che "anche quando ci saranno zero positivi e zero morti" occorrerà sempre "un grandissimo controllo" perché "non si sa se ci saranno e dove saranno altri possibili focolai. Tutto può essere ancora sotto traccia ed esplodere alla prima sciocchezza che qualcuno può fare, come assembramenti di persone o avvicinamenti".

La conferenza stampa della protezione civile,alle diciotto,continua ad evidenziare spiragli positivi,almeno nei parametri certi,come i ricoveri,i malati in terapie intensive,in calo da dieci giorni.I deceduti ancora alti.
Ma rientra nelle previsioni.
E così,abbiamo archiviato anche questa Pasquetta di guerra.
E non tutti apprezzeranno.

Specialmente i tanti che hanno pensato " Speriamo che a Pasqua e Pasquetta si riposi". =))
Allegati
thumbnail_IMG_20200413_205645.jpg
Fuori casa ma sempre dentro casa...
IMG-20200413-WA0028carne alla brace.jpg
veduta ravvicinata
IMG-20200413-WA0027frittatat asparagi.jpg
la mia mini frittata da sette asparagi dell'orto ed un ovo
IMG-20200413-WA0025antonella pasquetta.jpg
Antonella formato primavera
IMG-20200413-WA0026sandro pasquetta.jpg
Sandro in gran formato
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30501
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda Iceman » lunedì 13 aprile 2020, 23:54

spettacolo Sandro, la bellezza delle cose semplici ;)
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1882
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda sandro » martedì 14 aprile 2020, 20:09

Martedì 14 aprile Min 12' pioggerella

Niente.
Oggi niente da scrivere.
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1882
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda sandro » martedì 14 aprile 2020, 22:51

Martedi 13 aprile min 12° PIOGGERELLA
Niente.
Oggi niente da scrivere.
Postato su campanialive per la gioia di Pino e Dante,che si lamentano dei post lunghi.
Naturalmente,non poteva finire così.
Tra l’altro,dimenticavo che oggi è san Lamberto e che il sole sorgeva a Caserta alle 6,23 ed a Varese alle 6,38.

La prima notizia di oggi,è che continua,almeno sembra,il trend in discesa di infettati,ricoverati ed in terapia intensiva. Deceduti sempre alti, 602,da confermare,perché qualcuno potrebbe essere morto per cause diverse.
L’istituto superiore di Sanità si occupa anche di controllare,fra le altre cose, l’effettiva causa di morte dei soggetti rientranti nelle cifre fornite dalla Protezione Civile.
Anche sul fronte “vaccini” si cominciano ad alimentare speranze.
Sembra che a fine aprile partiranno i test accelerati dell’Azienda Advent.Irbn di Pomezia,su 550 volontari sani.Se la sperimentazione clinica di fase 1 fosse superata con successo,il vaccino potrebbe essere disponibile già a settembre.
Di Francesca Cerati (Sole24 ore)
Secondo il corriere.it,a firma di Margherita De Bac,il farmaco,seppur pronto a settembre,non potrà essere per tutti,ma solo in dosi limitate ad uso “compassionevole",vale a dire prima delle autorizzazione delle agenzie del farmaco,procedura che scatta in situazioni di emergenza,quando c’è l’evidenza che un farmaco può funzionare,non è dannoso e mancano strumenti terapeutici di profilassi,per cercare di intervenire sull’epidemia, non altrimenti contenibile.
Attenzione,però: l’iniziale ridotta distribuzione non deve far pensare però ad un imminente impiego su larga scala.Secondo il corriere,se va bene,se ne riparlerà il prossimo anno.
Il primo impiego al di fuori dei test,riguarderà il personale sanitario e le forze dell’ordine. Poi l’eventuale allargamento,sulla base di risposte certe ed il via libera degli enti regolatori preposti.

E per finire :
Coronavirus, se gli Usa avessero ascoltato Obama nel 2014: il discorso profetico che avrebbe salvato migliaia di vite

Nelle ultime settimane è emerso un filmato in cui Barack Obama offre agli Stati Uniti un modo chiaro e conciso per combattere efficacemente una pandemia. Il discorso risale al dicembre del 2014, non molto tempo dopo che la crisi dell'Ebola aveva minacciato il mondo e messo in ginocchio l'Africa occidentale. Obama era intervenuto al National Institutes of Health e aveva elogiato il loro lavoro per prevenire quella particolare crisi sanitaria. Nel suo discorso, che era anche una richiesta per il senato di approvare una proposta di finanziamento, l'allora presidente sottolineava l'importanza di disporre di un'infrastruttura per il mondo intero, nel caso in cui un nuovo tipo di influenza si sarebbe mai dovuta materializzare. "Il finanziamento che stiamo chiedendo - diceva Obama - è necessario per continuare a rafforzare la nostra capacità qui negli Stati Uniti in modo da poter rispondere ad eventuali futuri casi di Ebola. È necessario per aiutarci a collaborare con altri paesi per prevenire e affrontare i futuri focolai e minacce prima che diventino epidemie. Siamo stati fortunati con H1N1 che non si è rivelato più mortale di quanto poteva essere. Non possiamo dire di essere fortunati con l'Ebola perché ovviamente sta avendo un effetto devastante in Africa occidentale, ma non si trasmette via aerea. Potrebbe e verosimilmente arriverà un momento in cui si diffonderà una malattia che si trasmetterà per via aerea e che sia mortale. Per consentirci di affrontarla in modo efficace, dobbiamo creare un'infrastruttura, non solo qui negli Usa, ma a livello globale, e che ci consenta di individuarla rapidamente, isolarla rapidamente e reagire rapidamente. In modo che se e quando un nuovo ceppo di influenza, come la Spagnola, arriverà tra cinque anni o tra un decennio, avremo già fatto l'investimento necessario e saremo sulla buona strada. È un investimento intelligente. Non è solo un'assicurazione; sappiamo che in futuro continueremo ad avere problemi come questo, in particolare in un mondo globalizzato in cui ci si riesce a spostare da una parte all'altra del globo in un giorno. Quindi è importante ora, ma è anche importante per il nostro futuro, il futuro dei nostri figli e il futuro dei nostri nipoti". Il video diventato virale ha messo in crisi Trump, che secondo quanto riferito, era stato informato sulla gravità del coronavirus a gennaio e ha continuato a minimizzarlo anche a marzo. Da allora la clip è stata ampiamente condivisa da molti utilizzandola come esempio di quanto Trump abbia gestito male questa crisi e quanto Obama fosse rassicurante e preparato.
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30501
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda Iceman » mercoledì 15 aprile 2020, 0:16

famoso il discorso di Obama che non aveva nulla di profetico ma semplicemente di realistico.. :(
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1882
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda sandro » giovedì 16 aprile 2020, 22:42

Giovedi 16 aprile t.min. 9,9°circa ventilato,ma sereno
Santa Bernadette Soubirous
Il sole sorge a Caserta alle 6,20 a Varese alle 6,35

Anche oggi prosegue la curva in discesa della pandemia in Italia.
Si sente parlare con sempre maggiore insistenza di fase 2.
Mi ha colpito la notizia del messaggero che dice ; i morti a Roma nel marzo 2020 sono meno dei morti a Roma nel marzo 2019.
A Roma nel marzo del 2018 sono morte 2.783 persone, nel marzo del 2019 2.721, nel marzo del 2020, vale a dire il mese scorso, 2.753. Come è possibile? L’epidemia del coronavirus era già cominciata, nel Lazio siamo già a 300 decessi. Eppure, sulla Capitale i numeri sembrano raccontare altro. Spiegano gli esperti: stiamo parlando di una tragedia, di ospedali sotto pressione, di vittime anche giovani e del dolore di molte famiglie a Roma e nel Lazio, ma se si guardano i numero ci sono altri fattori che vanno considerati: tra i decessi da Covid-19 probabilmente vi erano anche pazienti con patologie già avanzate che, detto in modo brutale, purtroppo sarebbero morte comunque e dunque a livello statistico non mutano il conto finale.

Qualcosa non torna. Vedremo come verrà spiegato.
Spero ,invece,che sia un’esagerazione giornalistica.
Sempre dal Messaggero :
Con il primo contagio da Covid 19 su un gatto «è arrivato il colpo di coda che ci aspettavamo. Essendo un virus di origine animale, ora torna a infettarli. Bisogna così gestire anche l'infezione degli animali, sia domestici come l'esemplare felino che quelli da reddito, negli allevamenti. E questo sarà un enorme problema di gestione sanitaria pubblica».
L'Iss spiega che nei due cani e nel gatto osservati ad Hong Kong, l'infezione si è evoluta in forma asintomatica. Il gatto descritto in Belgio ha, invece, sviluppato una sintomatologia respiratoria e gastroenterica a distanza di una settimana dal rientro della proprietaria dall'Italia. L'animale ha mostrato anoressia, vomito, diarrea, difficoltà respiratorie e tosse ma è andato incontro a un miglioramento spontaneo a partire dal nono giorno dall'esordio della malattia.
«Essendo SARS-CoV-2 un virus nuovo, occorre intensificare gli sforzi per raccogliere ulteriori segnali dell'eventuale comparsa di malattia nei nostri animali da compagnia, evitando tuttavia di generare allarmi ingiustificati - scrive l'Iss - Vivendo in ambienti a forte circolazione virale a causa della malattia dei loro proprietari, non è inatteso che anche gli animali possano, occasionalmente, contrarre l'infezione. Ma, nei casi osservati, gli animali sono stati incolpevoli «vittime».
«La raccomandazione generale è quella di adottare comportamenti utili a ridurre quanto più possibile l'esposizione degli animali al contagio, evitando, ad esempio, i contatti ravvicinati con il paziente, così come si richiede agli altri membri del nucleo familiare. Gli organismi internazionali che si sono occupati dell'argomento raccomandano di evitare effusioni e di mantenere le misure igieniche di base che andrebbero sempre tenute come il lavaggio delle mani prima e dopo essere stati a contatto con gli animali, con la lettiera o la scodella del cibo».
La replica
«La nota dell'Iss è chiara: non ci sono prove che gli animali d'affezione abbiano un qualsivoglia ruolo nella diffusione del virus: la trasmissione avviene da persona a persona. C'è il rischio semmai che gli animali 'prendanò il virus dai loro amici umani, non si capisce ancora se sviluppando la malattia o meno. Sembrerebbe di no o che i sintomi siano comunque lievi». Lo fa sapere all'Adnkronos Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell'Ambiente, commentando le considerazioni dell'Iss sugli animali domestici. «Resta confermato, in attesa di studi più approfonditi, quanto suggerisce il semplice buon senso: adottare le normali misure igieniche (accurato lavaggio delle mani) prima e dopo aver toccato l'animale domestico, la lettiera, la scodella, i 'giochì che normalmente utilizza - conclude - Anche in questo l'animale va trattato come un membro della famiglia, che faremmo di tutto per non contagiare».
LEGGI ANCHE Nella capitale cinese Shenzhen è vietato mangiare cani e gatti dal 1 maggio

Anche se in odore di “bufala”,oggi circola una vignetta dove si riporta una frase attribuita a W.Churchill : “La Germania dovrebbe essere bombardata regolarmente ogni 50 anni,anche senza motivo.
E io aggiungo “ Churchill a sapev long a canzon”
I miei figli mi hanno trascinato in una faccenda che,se me l’avessero proposta 2 mesi fa,li avrei mandati a quel paese.
Ora,anche per far contenti i nipotini,mi trovo coinvolto,insieme ad Antonella,mezzora ogni sera ad un gioco su internet chiamato
“skribbl.io” Incredibile,io che non ho mai usato il telefonino per cose simili,trascinato in un vortice di disegni improbabili da indovinare e far indovinare. Addirittura mio figlio mi ha regalato,comprandola online,una pennetta che facilita il disegno sul display.
Il tutto con schermo smartphone in quattro fette,ognuna delle quali rappresentanti uno di noi.
Sembrava fantascienza,ma il coronavirus ha realizzato anche questa scienza fantastica.

Qualche riflessione :
a) Sto in casa:servo del potere !
b) Esco di casa : incosciente !
c) Metto la mascherina con il filtro : egoista !
d) Metto la mascherina chirugica : serve ai medici !
e) Metto la mascherina semplice : non serve a niente !
f) Non metto la mascherina : untore !
g) Canto al balcone : buffone !
h) Sto zitto al balcone : delatore !
i) Sono ironico : irrispettoso !
j) Sono serio :funereo !
k) Credo ai virologi :boccalone !
l) Non credo ai virologi :complottista !
m) Mi informo su più opinioni :opportunista !
n) Esprimo una mia opinione : saccente !
o) Non esprimo opinioni : ignorante !
p) Mando tutti a fan cul :felice !
E per finire in bellezza :
Non per mettervi ansia ma :
a) Domani è venerdi 17
b) Di un anno bisestile
c) Con un asteroide in arrivo vicino vicino
d) Nel bel mezzo di una pandemia
e) Con i primi animali domestici contagiati (sembra)
f) Con terremoti dall’irpinia (3,2)
g) Alla provincia di Piacenza (4,5)
Potrebbe essere una “bella giornata” !
Stile Checco Zalone... =))
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1882
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda sandro » venerdì 17 aprile 2020, 23:37

Venerdi 17 aprile t.min 7,5 Bel tempo senza vento
Sant’Innocenzo

Il sole sorge a Varese alle ore 6,31 e tramonta alle 20,18
Il sole sorge a Benevento alle ore 6,16 e tramonta alle 19,45
Il sole sorge a Caserta alle ore 6,18 e tramonta alle 19,46
Questi dati,da oggi,li traggo dal sito www.comuni-italiani.it
Ho trovato come impiegare proficuamente circa dieci minuti ogni mattina. Nelle 24 ore rappresentano :
24h:10m=100%:x
24h*60m = 1440m
1440m:10m=100%:x
X = 100m*10 /1440m = 0,69%
(altri 20 minuti per risolvere questa espressione matematica)
Basta perditempo.
E’ giornata da orto,
nei giorni scorsi no,
perché,vicino alla soglia dell’anzianità,
un po’ di vento,sudato,
oggi,con le terapie intensive sature,
ti porta al camposanto.
Meglio evitare.
Vado.
Continua…
Sera.
Questa mi è piaciuta proprio.
Quando siamo troppo allegri, in realtà siamo infelici.
Quando parliamo troppo, in realtà siamo a disagio.
Quando urliamo in realtà, abbiamo paura.
Quando esageriamo nello scrivere,
ci verrebbe la voglia di stare zitti.

In realtà, la realtà non è quasi mai come appare."
(Virginia Woolf)

Che cos'è la noia ai tempi del coronavirus ??????
Bella domanda,Sandro,ma ti risponderò un giorno, chissà quando,ancora non so,forse fra cent'anni...alla fine del blockdown.
Per il momento avrei bisogno di 25 ore al giorno, e mi meraviglio che il Conte non abbia ancora promulgato questa legge con un dpcm,,perché 24 in casa non sono abbastanza.
Ho uno spropositato senso di ammirazione verso quest'uomo che partendo dal nulla,avvocato diviso fra due padroni, ,furbizia dopo furbizia,complicità ed illusionismi dopo complicità ed illusionismi,è riuscito ad essere quasi più famoso della Merkel raggiungendo il 71% di consensi..
Io non l'ho mai gradito più di tanto,ma gli sono estremamente grato e sono finito anch’io in quel 71%
Grazie al coronavirus,ed ai suoi decreti ministeriali,con il decisivo supporto di Vincenzo, sceriffo di Salerno,lo ringrazio per avermi riportato parecchio indietro negli anni, per avermi dato lezioni di vita,per avermi fatto risparmiare centinaia di euro nei “fai da te” e ferramenta,centinaia di euro nel GPL delle mie macchinucce,per avermi costretto a non vedere calcio in TV,con relativo sconto economico da SKY,per avermi evitato cene e cenette con gli amici ,dentro e fuori casa mia… facendomi capire quanto fosse dissennata e dispendiosa la mia vita prima del 11 marzo. Addirittura ho ripreso la vecchia abitudine di riciclare i fogli A4 nella stampante. Mi ha fatto provare il piacere,mai provato prima,di farmi tagliare barba e capelli da mia moglie. Purtroppo,il mio amico Pietro,interista e barbiere,se ne dovrà fare una ragione, anche dopo il 4 maggio.
Queste sono le vere gioie della vita,altro che lamentele....
Di avermi dato il coraggio di tornare a dire ai figli che bisogna spengere luci e tv , quando non servono,di prestare molta attenzione a come spendono i loro soldi, perchè l'acqua è poca e la papera non galleggia più.
Grazie ,Giuseppe,grazie sceriffo Vincenzo,mi avete ringiovanito,per ora, di almeno cinque o sei anni...
E' per questo che non so ancora che cosa voglia dire noia, e spero che,nei quindici giorni di prolungamento del blockdown ,mi possa sempre mancare quell’ora di tempo necessaria a completare il programma che mi prefiggo ad ogni alba,insieme alle effemeridi di Varese,Benevento e Caserta.
Spero che, prima che finisca questo confinamento casalingo,riesca anche ad approvare la legge che porti la durata del giorno ad almeno venticinque ore.
Prometto che non l'accuserei di "legge ad personam" ,come facevo prima con il “nano” perchè è una cosa che andrebbe a beneficio anche di chi amico suo non è !
Intanto questo prologo logorroico è nato per il fatto che, finalmente,ho lavorato nell’orto e sulla scala in cantina,sulla scala pieghevole,nel giardino come nel frutteto,in soffitta come nella legnaia,ininterrottamente per trentasette giorni,Pasqua compresa.
Ho lavato pure la macchina,un giorno si e tre no.
Giusto a Pasquetta mi sono concesso una grigliata in giardino con mia moglie.
Addirittura sono riuscito anche a dimagrire 50 etti.
Non è poco.
Come per incanto sono spariti i dolori e mi è tornato il sonno.
La prossima notte,che sarà di nowcasting meteo, (per i profani,si tratta di seguire in diretta online con altri appassionati meteo l'avvicinarsi e lo svolgimento di un significativo evento,in questo caso meteo,con l'avvicinarsi del Burian, vento proveniente dalle steppe russe attraverso i balcani, che ci dovrebbe portare freddo e neve a quote appenniniche) dormirò poco,ma sono sicuro senza dolori.
(devo togliere queste ultime righe,da “La prossima notte” a “sono sicuro senza dolori”, perchè non sono reali,ma fanno parte del sogno di una delle scorse notti,mai raccontato)
Anche il morale è tornato,giorno dopo giorno,in su, e questo non grazie a Giuseppe,che fa di tutto per smorzare l'entusiasmo, (lo ringrazio anche di questo, è meglio stare coi piedi per terra, basta lui a vedere che tutto andrà bene,a noi deve essere riservata una diversa percezione della vita,più parca ed austera..) la voglia di scrivere è tornata, piano piano,torno torno, come ai bei tempi, e con questa sale la costrizione di chi è costretto a leggere. Ma tanto non può uscire, nemmeno per andare nelle librerie,e queste righe cosi belle,sono gratis.
Già in passato,però,mi sono informato dal mio medico : chi non vuole leggere,può saltare i post troppo lunghi, in quanto anche lui,come tutti i medici di famiglia di ogni dove, non ha mai prescritto a nessuno di leggere più di quanto non si riesca a fare, senza angoscia.
Per venirvi incontro,comunque,questo post l'ho scritto corto.
Sta finendo un altro venerdi 17 senza grossi problemi,e non credo che in questa mezzora rimanente possa fare quello che non è riuscito a fare nelle precedenti 23 ore e mezza.
Bona nocc.
Buona notte. @-)
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 30501
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: Umidigi S3 48Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux- W10 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda Iceman » sabato 18 aprile 2020, 0:04

:ymhug: grande Sandrone
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

31/10/19 to 29/11/19 record di 30 gg. di pioggia

Avatar utente
sandro
Grecale
Grecale
Messaggi: 1882
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 22:34
Località: nemo me impune lacessit
Stazione meteo: 11 finestre aperte a sud ed a nord
Fotocamera: coolpix5600 L'ho ritrovata in Francia
Sistema Operativo: Operato alle tonsille ed a due anche
Località: Un giorno la paura busso' alla porta, il coraggio ando' ad aprire e non trovo' nessuno
Contatta:

Re: Se non tieni un diario,nella 40ena,che 40ena è ? E così decisi di scrivere tutto quanto stava succedendo...

Messaggioda sandro » sabato 18 aprile 2020, 23:56

Sabato 18 aprile t.min. 12° foschia S.Galdino
il sole Sorge e tramonta
Varese 6,29 20,19
Benevento 6,14 19,46
Caserta 6,17 19,47
Ogni vena,si sa,si esaurisce.Presto o tardi,anni o secoli,le vene si esauriscono.
Questa vena l’ho scoperta esattamente 40 giorni fa. Era l’11 marzo,e decisi di scrivere tutto quello che sarebbe successo nella quarantena decretata per il nostro bene.
Ben sapendo che non tutti apprezzeranno.
Bene.
Oggi sono quaranta giorni.
E quaranta notti.
Basta ? Potrebbe bastare ?
Se lo chiedi ai ,Savianesi,compatti in piazza per funerale cittadino,al di là che probabilmente il protagonista era beneamato,ti diranno che 40 giorni bastano ed avanzano.
Se lo chiedi a chi ha lavorato in nero,e non per necessità,ma per sfregio a quelli che hanno lavorato alla luce del sole per 43 e più anni,(come me)ti diranno che bastano ed avanzano.
L’elenco è interminabile. Una vena inesauribile di gente che decide solo in base ai suoi interessi. I fessi siamo noi che andiamo avanti,indefessi,a seguire le regole.
Come fare ?
Nessuno ha la ricetta giusta,io vorrei solo che ci sia chiarezza.
Se rinuncio ad andare a trovare i miei nipotini da 40 giorni,vorrei che sia valido per tutti.
Ed ogni mattina ,all’alba me ne faccio una ragione,e ne faccio un programma,giornaliero,al massimo per il giorno dopo.
Non voglio che sia un panegirico,ma vorrei scrivere quello che sia un diario,ma non sia solo un diario della quarantena.
Domani quarantuena.
Lunedi quarantaduena
E così via.
Carne al fuoco ce n’è tanta. Per esempio,stanotte alle quattro ho sentito distintamente il campanile,o meglio le sue campane,battere le quattro. Affascinante che esistano ancora,che non le abbiamo seppellite. Come vorrebbero in tanti. Come al solito,chi la vuole cotta,chi la vuole cruda. Chi le vuole vive,chi le vuole morte.
Io le voglio vive. Mi si dirà : grazie,dormi a 500 metri dal campanile,ti arrivano ovattate. Sbagliato,ho vissuto a cinquanta metri,in quel di Casalzuigno. E le amavo,sempre,anche di notte.
Se in una settimana in Terra Santa mi sono abituato al rumore dei “muezzin”, con i loro richiami,o peggio ancora,il canto dei milioni di galli che cantano tutta la notte, ci possiamo anche abituare al suono delle campane.
Indagando un po’,oggi,ho scoperto cose che nessuno ricorda più :
dal semplice rintocco dell’orologio campanario, al richiamo per calamità,al rintocco per avvisare di un decesso,(con suoni diversi a seconda che si trattasse di un uomo,di una donna o di un bambino) o per richiamare il saluto a Maria tre volte al giorno,per chiamare a raccolta volontari per incendi,per solennità religiose. Le famose “campane a festa”.
Dalla tecnica manuale,con impronta umana,a quelle elettrificate,meno romantiche ma comunque efficienti.
Con tutta una conseguente maggior manutenzione delle campane,che vengono accordate,capaci di veri e propri concerti.
Per chi non lo avesse ancora fatto,per chi lo può fare,per chi non sapeva che si potesse fare,consiglio di visitare il museo delle campane di Agnone. Con annesso concertino di campane.
Tempo è passato da quando le campane erano i social dei tempi andati,con tradizioni che cambiavano da campanile a campanile.
Chi ha avuto la fortuna,come me,di sentire il suono delle campane nella notte innevata del Nord Italia,non potrà mai dimenticarlo.
Tutto questo per aver sentito,alle quattro della notte passata ,i quattro magici rintocchi.

L’ora di Barga
Al mio cantuccio, donde non sento
se non le reste brusir del grano,
il suon dell'ore viene col vento
dal non veduto borgo montano:
suono che uguale, che blando cade,
come una voce che persuade.
Tu dici, E` l'ora; tu dici, E` tardi,
voce che cadi blanda dal cielo.
Ma un poco ancora lascia che guardi
l'albero, il ragno, l'ape, lo stelo,
cose ch'han molti secoli o un anno
o un'ora, e quelle nubi che vanno.
Lasciami immoto qui rimanere
fra tanto moto d'ale e di fronde;
e udire il gallo che da un podere
chiama, e da un altro l'altro risponde,
e, quando altrove l'anima è fissa,
gli strilli d'una cincia che rissa.
E suona ancora l'ora, e mi manda
prima un suo grido di meraviglia
tinnulo, e quindi con la sua blanda
voce di prima parla e consiglia,
e grave grave grave m'incuora:
mi dice, E` tardi; mi dice, E` l'ora.
Tu vuoi che pensi dunque al ritorno,
voce che cadi blanda dal cielo!
Ma bello è questo poco di giorno
che mi traluce come da un velo!
Lo so ch'è l'ora, lo so ch'è tardi;
ma un poco ancora lascia che guardi.
Lascia che guardi dentro il mio cuore,
lascia ch'io viva del mio passato;
se c'è sul bronco sempre quel fiore,
s'io trovi un bacio che non ho dato!
Nel mio cantuccio d'ombra romita
lascia ch'io pianga su la mia vita!
E suona ancora l'ora, e mi squilla
due volte un grido quasi di cruccio,
e poi, tornata blanda e tranquilla,
mi persuade nel mio cantuccio:
è tardi! è l'ora! Sì, ritorniamo
dove son quelli ch'amano ed amo.
Grazie,Giovanni Pascoli.

Eh,si,coronavirus è anche questo.
Aprire le orecchie,sentire suoni,ricordare cose che sembravano scomparse.
Domani,chi può,ascolti il suono delle campane.
Ritroverà qualcosa del proprio passato,di quello dei padri e dei nonni.
Ne vale la pena.
Campana dopo campana,mi sono dimenticato che siamo ancora in quarantena.

Ps1 Per la seconda notte di fila ho sognato dell’arrivo del Burian .
Al 18 di aprile,sembra un sogno azzardato.
Ma credo ai sogni da sempre,perciò credo anche in questo….

Ps2 Fra le tante cose fatte oggi,al primo posto l'aver fatto il pane in casa.
A quattro mani,con Antonella.
Ci voleva il coronavirus.
Ultima modifica di sandro il domenica 19 aprile 2020, 18:07, modificato 1 volta in totale.
Assenza,
più acuta presenza.
Attilio Bertolucci, Sirio. 1929

Sono Lombardo al 51%
Campano Al 49%
Odio i termini inglesi.
Parliamo e scriviamo italiano,grazie.


Torna a “Piazzetta”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti