Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Argomenti di interesse meteorologico riguardanti il territorio della Regione Campania.
Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 26433
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda Iceman » venerdì 22 luglio 2016, 17:24

bella
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 18286
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda noqot » venerdì 22 luglio 2016, 18:14

ottima testimonianza
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 18607
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda Picentino27 » lunedì 12 dicembre 2016, 14:11

Conca inversionale delle colline salernitane, frazioni di Rufoli e Sordina. #ice #ice
Screen di Fefè
Allegati
received_1389157231095156.jpeg
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 18607
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda Picentino27 » sabato 31 dicembre 2016, 14:03

Segnalo un canalone infossato e perennemente oscuro (senza che il sole ci batta mai sopra) fra Castiglione del Genovesi e San Cipriano Picentino (SALERNO), A UNA QUOTA DI CIRCA 280-300 MT SLM; zona in cui ci sono spesse LASTRE DI GHIACCIO, brina, e altre manifestazioni di GELO #ice #ice #snow #snow
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 18607
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda Picentino27 » sabato 31 dicembre 2016, 15:10

#ice zona gelida e perennemente ghiacciata #ice ;)

SCREENSHOT DI FEDERICO VICINANZA AKA FEFE', CUI VA IL MIO PLAUSO :ymapplause: :ymapplause: :ymapplause:
Allegati
15817875_1415108161833396_554592170_o.png
15817943_1415102898500589_810974950_o.png
bosco.png
15785023_1415112775166268_857221133_o.png
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 18286
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda noqot » sabato 31 dicembre 2016, 18:10

ho fatto un pezzo di questa strada una volta tempo fa .. la quota della strada però è un p più elevata sui 400 mt secondo google earth
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 18607
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda Picentino27 » domenica 1 gennaio 2017, 10:33

C'ERANO LASTRE DI GHIACCIO TIPO VETRO E BRINA ANCORA AD ORA DI PRANZO!!! #ice #ice ;)
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 26433
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda Iceman » domenica 1 gennaio 2017, 13:04

;)

oggi brina alle ore 11.20 in via Leonardo Bianchi tra Monaldi e Cappella Cangiani ;) Napoli
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 18607
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda Picentino27 » domenica 1 gennaio 2017, 22:01

Iceman ha scritto:;)

oggi brina alle ore 11.20 in via Leonardo Bianchi tra Monaldi e Cappella Cangiani ;) Napoli

Addirittura? Ma ovviamente quella è zona perennemente all'ombra e dove non batte MAI il sole, con esposizione a NORD pieno, immagino #ice #ice ;)
Ultima modifica di Picentino27 il martedì 3 gennaio 2017, 19:40, modificato 1 volta in totale.
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 18607
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda Picentino27 » domenica 1 gennaio 2017, 22:03

Ecco una nuova foto del luogo ;)
Allegati
received_1415120118498867.jpeg
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

snoweagle
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 1980
Iscritto il: domenica 15 febbraio 2015, 23:12
Località: Vallo di Diano 470m s.l.m.

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda snoweagle » lunedì 2 gennaio 2017, 10:47

Iceman ha scritto:;)

oggi brina alle ore 11.20 in via Leonardo Bianchi tra Monaldi e Cappella Cangiani ;) Napoli



Mitica quella via.... :D i miei ultimi tre anni a Napoli li ho trascorsi in quella strada ma se avessi saputo prima delle sue fantastiche performance, che poi ho chiaramente avuto modo di scoprire, l'avrei scelta di sicuro fin da subito anche per i miei altri tre anni precedenti vissuti lì nella città partenopea! ;)

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 26433
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda Iceman » martedì 3 gennaio 2017, 0:06

si confermo all'ombra nell'alveo del fiumiciattolo che passa sotto la strada.. affacciandosi al muro sul ponte si poteva scorgere chiaramente nelle zone ombrose ;)
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 18607
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda Picentino27 » martedì 3 gennaio 2017, 19:41

Ottimo #ice
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 18607
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda Picentino27 » venerdì 16 febbraio 2018, 8:43

16/02/2018
RILEVAZIONE TERMICA CONCA FRA RUFOLI E SORDINA (SALERNO COLLINARE, 5 KM DAL MARE, 180 MT SLM):
ORE 7:20 MINIMA: -3.8°C (150 CM DI ALTEZZA)
ORE: 7:50 MINIMA: -2.7°C (180 CM DI ALTEZZA)
LASTRONI DI GHIACCIO DIFFUSI OVUNQUE. #ice #ice #ice
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
SnowBiker
Ostro
Ostro
Messaggi: 33
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2019, 17:21
Località: Napoli - Arenella 225mt.
Stazione meteo: Bresser
Sistema Operativo: Windows 7

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda SnowBiker » domenica 6 gennaio 2019, 11:42

Buongiorno,
rispolvero questo vecchio topic, per sapere se c'è più o meno "una lista" delle aree molto soggette ad irraggiamento e relativa inversione termica notevole, conche, canaloni ed aree verdi. Ho già notato come l'area di Santacroce e Pisani siano molto differenti dall'area urbanizzata, ma già personalmente ho notato che ci sono anche altre aree meno avvezze a queste diferenze termiche, anche stesso nel territorio cittadino, soprattutto vicino alle aree verdi.

Quali sono le altre aree del napoletano con questi microclimi?
Grazie

Avatar utente
leo95nf
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 3423
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 23:06
Località: Marano di Napoli, 142mslm
Fotocamera: Lumia 950XL 20 MPX, PureView, Zeiss
Sistema Operativo: Windows 8.1 RT/ Windows 10
Contatta:

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda leo95nf » domenica 6 gennaio 2019, 11:52

SnowBiker ha scritto:Buongiorno,
rispolvero questo vecchio topic, per sapere se c'è più o meno "una lista" delle aree molto soggette ad irraggiamento e relativa inversione termica notevole, conche, canaloni ed aree verdi. Ho già notato come l'area di Santacroce e Pisani siano molto differenti dall'area urbanizzata, ma già personalmente ho notato che ci sono anche altre aree meno avvezze a queste diferenze termiche, anche stesso nel territorio cittadino, soprattutto vicino alle aree verdi.

Quali sono le altre aree del napoletano con questi microclimi?
Grazie


Sicuramente un tempo tutta l'area a Nord di Napoli e alle falde della Collina dei Camaldoli era soggetta ad un irraggiamento maggiore di quello che avviene oggi in questa zona.
Infatti, basta che vedi le differenze tra la stazione di Marano e quella di Calvizzano, in termini di minime, per avere un confronto; le due stazioni distano poco più di 1 km in linea d'aria, ma quella di Calvizzano è in aperta campagna e lontana dall'agglomerato urbano e sforna minime niente male per la zona.
Stesso discorso per Mugnano, dove si registrano minime niente male in zone di campagna rispetto a quelle della piena città (c'è un topic apposito che ne parla).
Anche la mia zona è soggetta ad inversioni/irraggiamento, certamente in misura minore rispetto alla sopra virata Calvizzano (ed in linea con la stazione "ufficiale" di Marano dell'utente Fabietto), a testimonianza delle potenzialità di questa zona.
Penso valga la stessa cosa per le zone di Quarto-Monterusciello che, se non erro, pure fanno belle minime da inversione.
Credo, inoltre, che anche qualche altra zona nell'est del Napoletano è soggetta a questo tipo di fenomeno, specie le zone di aperta campagna e abbastanza lontane dal respiro del mare.
#snow #snow 26-27 Febbraio 2018; Emozioni indelebili! #snow #snow
Immagine


Qualità dell'aria Marano
https://maps.luftdaten.info/#10/40.8675/14.2424

http://www.campanialive.it/diffusione-polveri.asp

Avatar utente
SnowBiker
Ostro
Ostro
Messaggi: 33
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2019, 17:21
Località: Napoli - Arenella 225mt.
Stazione meteo: Bresser
Sistema Operativo: Windows 7

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda SnowBiker » domenica 6 gennaio 2019, 12:01

leo95nf ha scritto:Sicuramente un tempo tutta l'area a Nord di Napoli e alle falde della Collina dei Camaldoli era soggetta ad un irraggiamento maggiore di quello che avviene oggi in questa zona.
Infatti, basta che vedi le differenze tra la stazione di Marano e quella di Calvizzano, in termini di minime, per avere un confronto; le due stazioni distano poco più di 1 km in linea d'aria, ma quella di Calvizzano è in aperta campagna e lontana dall'agglomerato urbano e sforna minime niente male per la zona.
Stesso discorso per Mugnano, dove si registrano minime niente male in zone di campagna rispetto a quelle della piena città (c'è un topic apposito che ne parla).
Anche la mia zona è soggetta ad inversioni/irraggiamento, certamente in misura minore rispetto alla sopra virata Calvizzano (ed in linea con la stazione "ufficiale" di Marano dell'utente Fabietto), a testimonianza delle potenzialità di questa zona.
Penso valga la stessa cosa per le zone di Quarto-Monterusciello che, se non erro, pure fanno belle minime da inversione.
Credo, inoltre, che anche qualche altra zona nell'est del Napoletano è soggetta a questo tipo di fenomeno, specie le zone di aperta campagna e abbastanza lontane dal respiro del mare.

Si, questo anche io l'avevo già notato. Posso segnalare che la prima parte dei camaldoli, ovvero all'inizio di S.Ignazio Loyola(solo la prima parte, in concomitanza con la fine della discesa collinare), dove si nota subito un calo netto ma non tanto marcato come le altre stazioni ui presenti, sempre durante le serate di cielo sereno.
Anche verso la fine di Via pigna è possibile notare diminuzioni del genere a causa di aree poco urbanizzate.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 26433
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda Iceman » domenica 6 gennaio 2019, 12:53

Caro SnowBiker se sei uno di quelli che gira in bici (stante il tuo nickname) conoescerai certamente molto bene le tante aree che sono sottoposte a questo tipo di fenomeno e ce ne sono alcune anche in pieno territorio cittadino.. prova a fermarti con la bici in una giornata di quelle favorevoli all'rraggiamento, in Corso Vitt. Emanuele all'incrocio con via Cupa vecchia e vedi quanta aria fredda scivola a valle proveniente dalle falde di Sant'Elmo :D
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
SnowBiker
Ostro
Ostro
Messaggi: 33
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2019, 17:21
Località: Napoli - Arenella 225mt.
Stazione meteo: Bresser
Sistema Operativo: Windows 7

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda SnowBiker » domenica 6 gennaio 2019, 14:01

Iceman ha scritto:Caro SnowBiker se sei uno di quelli che gira in bici (stante il tuo nickname) conoescerai certamente molto bene le tante aree che sono sottoposte a questo tipo di fenomeno e ce ne sono alcune anche in pieno territorio cittadino.. prova a fermarti con la bici in una giornata di quelle favorevoli all'rraggiamento, in Corso Vitt. Emanuele all'incrocio con via Cupa vecchia e vedi quanta aria fredda scivola a valle proveniente dalle falde di Sant'Elmo :D


Ciao Ice,
hai "colpito nel segno", in passato ed ora ogni tanto giravo molto in bici e conosco bene soprattutto le aree verdi della zona, in quanto praticavo per lo più mountainbiking.
Ad esempio conosco bene la zona dove è installata la stazione di Capodimonte e posso confermare che quella è una zona da irraggiamento tangibile, ma conoscendo bene il bosco confermo anche che ci sono aree fredde anche di giorno, nei canaloni del sottobosco, e anche la distesa verde più grande che si trova sulla destra del vialone principale a metà strada, lì spesso era visibile brina mattutina, grazie all'apertura del prato senza corpi che facciano da copertura.

Interessante questo scorcio di strada che hai citato, dopo proverò a cercare su maps, è probabile anche che l'abbia già notato. Com'è questa zona?
E' interessante capire l'orografia del nostro territorio che differenze è capace di presentare e fin dove può spingersi in questo contesto ormai cittadino...

Ancora posso segnalare la parte alta di Via Quagliariello, vicino ai campetti da calcio, inizia la discesa e l'aria fredda va a depositarsi più giù. Oppure anche a zona verde nella parte alta di P.Castellino alle spalle di Cupa gerolomini, ma meno visibile, infatti credo sia solo per il verde nelle vicinanze.
Non ci sono mai stato ma credo che una zona che può "competere" con i Pisani sia il cratere che si viene a formare vicino alle terme di Agnano, sembra anche più chiuso a "conca" quell'area rispetto a quella dei pisani, anche se il mare è piuttosto vicino...

Grazie per la risposta :-)

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 26433
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Microclimi campani, conosciuti e non.analisi e segnalazioni

Messaggioda Iceman » domenica 6 gennaio 2019, 15:20

Monitorare l'area della conca di Agnano è un nostro cruccio da tempo sicuramente foriera di belle temperature minime, prima o poi ci arriveremo...

la strada che ti ho segnalato io è incredibile.. in condizioni di irraggiamento l'aria che proviene dalla zona di Viale Raffaello scivola a valle e si incanala nel vicolo cosi che quando passi lungo il corso vitt.emanuele in moto in bici o a piedi ti rendi conto immediatamente del flusso che scende lungo il corridoio di quel vicolo.. a pelle impressionante...

Cupa Gerolomini si prende tutta l'aria irraggiata proveniente dall'area verde rimasta di Villa Paradiso il pezzo di verde che ho sotto il palazzo dove ho la stazione che però non inflluisce minimamente sulle temperature della mia sonda che sta 35 mt più in alto sul palazzo.. tra cima del palazzo e base a volte riscontro fino a un paio di gradi di differenza, ma l'area di villa paradiso lascia scviolare più verso cupa gerolomini l'aria fredda che verso il mio condominio...
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese


Torna a “Meteo in Campania”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti