Autocostruzione di una centralina per il telerilevamento del particolato

Argomenti di interesse meteorologico che non rientrano nella categoria precedente.
Avatar utente
leo95nf
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 2880
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 23:06
Località: Marano di Napoli, 142mslm
Fotocamera: Lumia 950XL 20 MPX, PureView, Zeiss
Sistema Operativo: Windows 8.1 RT/ Windows 10
Contatta:

Autocostruzione di una centralina per il telerilevamento del particolato

Messaggioda leo95nf » giovedì 28 giugno 2018, 19:56

Salve a tutti ragazzi,

Come ben sapete, molto presto la campagna su cui affaccio lascerà il posto ad un distributore di carburanti.
Questa vicenda ha dato il La a questo mio progetto, ovvero la costruzione di una centralina che monitorasse, in maniera più o meno affidabile, le concentrazioni di inquinanti (smog) nell'aria.
E' bastato fare una ricerca online per trovare un progetto tedesco molto interessante, che attualmente copre a macchia di leopardo mezza Europa. Tale progetto prevede, appunto, la creazione di una centralina che permette la rilevazione del PM10 e del PM 2.5, oltre che la temperatura e l'umidità dell'aria (su questi ultimi dati i puristi di questo forum avranno, a ben ragione, da ridire! :p )

Ma cosa sono il PM10 e il PM 2.5?

Le due sigle PM10 e PM2.5 (Particulate Matter) indicano le dimensioni (≤) in micrometri del particolato, ovvero del pulviscolo presente in sospensione nell'aria sotto forma di aerosol, prodotto in primis dalle attività antropiche, ma anche da attività naturali, quali l'ersonione del suolo, gli incendi (ahimé spesso rientrano nella prima categoria), la dispresione dei pollini ecc.
Tra le attività umane, fonti di PM10 e PM2.5 sono i processi di combustione (automezzi, caldaie, camini, inceneritori..) e l'usura di pneumatici e freni di autmezzi.
Minore è il diametro delle partielle, maggiore è la pericolosità di queste ultime; infatti, il particolato "grosso" si limita all'irritazione delle prime vie respiratorie (brochi, trachea..) mentre il particolato "fine" riesce a penetrare negli alveoli e quindi a raggiungere la circolazione sanguigna. Inutile dire che il particolato è una delle cause accertate di cancro, e quindi è sottoposto a stringenti norme in UE come in Italia. Per legge, il limite del PM10 è fissato sui 40 μg/m³ mentre per il PM2.5 sui 25 μg/m³.

Fatta questa doverosa introduzione, veniamo a parlare della centralina.
Questa consisnte del sensore di PM10 e PM 2.5, del sensore termoigrometrico e della centralina, cui sono collegati i sensori, che invia i dati via web (si tratta di un modulo WiFi, alimentato tramite microUSB a 5V).
Questi dati, una volta inviato il codice del modulo WiFi e la sua localizzazione, sono disponibili opensurce sul web. Ma quanto costa? I pezzi si trovano facilmente sul noto sito Aliexpress, e tutto viene a costare sulla ventina di euro, praticamente un costo irrisorio!
Non è nemmeno richiesta una grandissima conoscenza informatica; il "programma" che gira sul modulo WiFi è stato già compilato dalla community; si tratta solo di installarlo sulla scheda WiFi tramite PC e seguendo le istruzioni. Anche l'assemblaggio dei pezzi e semplicissimo, e richiede giusto un minimo di applicazione!

Per chiunque fosse interessato lascio il link https://luftdaten.info/it/traduzione-delle-istruzioni-per-il-montaggio-del-sensore-di-polveri-sottili/ oltre che il mio supporto ;)
Questa la mappa europea http://maps.luftdaten.info/#4/47.11/7.70

In attesa che la mia stazione vada online, vi lascio qualche immagine!

WP_20180628_10_01_44_Pro.jpg
Il modulo WiFi, ovvero il cervello di tutto

WP_20180628_10_03_38_Pro.jpg
Il sensore del particolato

WP_20180628_10_01_58_Pro.jpg
Il piccolo sensore termometrico
WP_20180628_10_44_47_Pro.jpg
La centralina collegata e completa
#snow #snow 26-27 Febbraio 2018; Emozioni indelebili! #snow #snow
Immagine


Qualità dell'aria Marano https://maps.luftdaten.info/#10/40.8675/14.2424

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 25030
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Autocostruzione di una centralina per il telerilevamento del particolato

Messaggioda Iceman » giovedì 28 giugno 2018, 20:28

bella cosa mi piace...
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
leo95nf
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 2880
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 23:06
Località: Marano di Napoli, 142mslm
Fotocamera: Lumia 950XL 20 MPX, PureView, Zeiss
Sistema Operativo: Windows 8.1 RT/ Windows 10
Contatta:

Re: Autocostruzione di una centralina per il telerilevamento del particolato

Messaggioda leo95nf » giovedì 28 giugno 2018, 20:36

Iceman ha scritto:bella cosa mi piace...


Grazie Mario :)

Intanto i ragazzi mi hanno dato i link coi grafici, in attesa della mappa
https://www.madavi.de/sensor/graph.php? ... 447-sds011
https://www.madavi.de/sensor/graph.php? ... 648447-dht
#snow #snow 26-27 Febbraio 2018; Emozioni indelebili! #snow #snow
Immagine


Qualità dell'aria Marano https://maps.luftdaten.info/#10/40.8675/14.2424

Avatar utente
Giglio rosso
Tramontana
Tramontana
Messaggi: 5595
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2013, 12:21
Località: Montesarchio (BN) 306 m.s.m
Fotocamera: Canon EOS 1300 D

Re: Autocostruzione di una centralina per il telerilevamento del particolato

Messaggioda Giglio rosso » domenica 1 luglio 2018, 10:38

bravissimo leo, la mia massima ammirazione per la tua iniziativa ( e anche per la tua competenza direi ) :ymapplause: . tienici aggiornati :)
Non occorre una religione per dirti ciò che è giusto o è sbagliato; Se non sai distinguere il bene dal male non ti manca la religione ma la coscienza.
https://www.weatherlink.com/bulletin/c8 ... 6b7ef6eacc (staz. meteo Montesarchio )

Avatar utente
leo95nf
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 2880
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 23:06
Località: Marano di Napoli, 142mslm
Fotocamera: Lumia 950XL 20 MPX, PureView, Zeiss
Sistema Operativo: Windows 8.1 RT/ Windows 10
Contatta:

Re: Autocostruzione di una centralina per il telerilevamento del particolato

Messaggioda leo95nf » domenica 1 luglio 2018, 15:31

Giglio rosso ha scritto:bravissimo leo, la mia massima ammirazione per la tua iniziativa ( e anche per la tua competenza direi ) :ymapplause: . tienici aggiornati :)

Grazie Giglio :)
Non è molto complicato, è davvero alla portata di tutti!
Appena mettono la mia stazione sulla mappa posto il link
#snow #snow 26-27 Febbraio 2018; Emozioni indelebili! #snow #snow
Immagine


Qualità dell'aria Marano https://maps.luftdaten.info/#10/40.8675/14.2424

Avatar utente
leo95nf
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 2880
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 23:06
Località: Marano di Napoli, 142mslm
Fotocamera: Lumia 950XL 20 MPX, PureView, Zeiss
Sistema Operativo: Windows 8.1 RT/ Windows 10
Contatta:

Re: Autocostruzione di una centralina per il telerilevamento del particolato

Messaggioda leo95nf » lunedì 16 luglio 2018, 9:49

Ecco qua, finalmente sono riuscito a caricare la centralina sul sito web del progetto https://maps.luftdaten.info/#10/40.8675/14.2424

Cliccando sull'esagono potete vedere i valori live e cliccando ancora sul + si aprirà un grafico
#snow #snow 26-27 Febbraio 2018; Emozioni indelebili! #snow #snow
Immagine


Qualità dell'aria Marano https://maps.luftdaten.info/#10/40.8675/14.2424

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 25030
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Autocostruzione di una centralina per il telerilevamento del particolato

Messaggioda Iceman » lunedì 16 luglio 2018, 16:01

14 pm10 e 8 pm 2.5 sono valori buoni o sbaglio?
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
leo95nf
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 2880
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 23:06
Località: Marano di Napoli, 142mslm
Fotocamera: Lumia 950XL 20 MPX, PureView, Zeiss
Sistema Operativo: Windows 8.1 RT/ Windows 10
Contatta:

Re: Autocostruzione di una centralina per il telerilevamento del particolato

Messaggioda leo95nf » lunedì 16 luglio 2018, 16:21

Iceman ha scritto:14 pm10 e 8 pm 2.5 sono valori buoni o sbaglio?

Sì Mario, il limite europeo per le PM10 è 50 mentre per le PM2.5 è 25
#snow #snow 26-27 Febbraio 2018; Emozioni indelebili! #snow #snow
Immagine


Qualità dell'aria Marano https://maps.luftdaten.info/#10/40.8675/14.2424

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 25030
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Autocostruzione di una centralina per il telerilevamento del particolato

Messaggioda Iceman » martedì 17 luglio 2018, 17:58

ok grz
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
Fabietto17
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 14366
Iscritto il: domenica 29 marzo 2009, 13:59
Località: Marano di Napoli
Stazione meteo: Lacrosse WS 3600

Re: Autocostruzione di una centralina per il telerilevamento del particolato

Messaggioda Fabietto17 » giovedì 19 luglio 2018, 23:05

Iceman ha scritto:14 pm10 e 8 pm 2.5 sono valori buoni o sbaglio?

a Marano si sta bene non come a Napoli che risulta ovunque inquinata fatta eccezione per qualche raro caso
Stazione meteo Marano di Napoli (NA)

30-31/12/2014 Neve a Marano con -3°con sfondamento da Stau
Dicembre 2015 0.0 mm record storico
Dicembre 2016 4.0 mm altro record

Avatar utente
leo95nf
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 2880
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 23:06
Località: Marano di Napoli, 142mslm
Fotocamera: Lumia 950XL 20 MPX, PureView, Zeiss
Sistema Operativo: Windows 8.1 RT/ Windows 10
Contatta:

Re: Autocostruzione di una centralina per il telerilevamento del particolato

Messaggioda leo95nf » giovedì 19 luglio 2018, 23:09

Fabietto17 ha scritto:a Marano si sta bene non come a Napoli che risulta ovunque inquinata fatta eccezione per qualche raro caso

Insomma, la mattina alle 6:00 a causa dell'assenza di brezza gli inquinanti si riversano tutti nei bassi strati e, infatti, misuro dei picchi nei livelli di PM.
#snow #snow 26-27 Febbraio 2018; Emozioni indelebili! #snow #snow
Immagine


Qualità dell'aria Marano https://maps.luftdaten.info/#10/40.8675/14.2424

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 17839
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Autocostruzione di una centralina per il telerilevamento del particolato

Messaggioda noqot » venerdì 20 luglio 2018, 18:34

purtroppo più è grosso il centro, più è grande l'inquinamente, specie nelle nostre città così poco ricche di verde :(
qui ogni tanto ci salva il vento, ma solitamente la cappa è tale da potersi distinguere chiaramente quando si guarda Salerno da qualche collina circostante, specie d'estate.
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
Fabietto17
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 14366
Iscritto il: domenica 29 marzo 2009, 13:59
Località: Marano di Napoli
Stazione meteo: Lacrosse WS 3600

Re: Autocostruzione di una centralina per il telerilevamento del particolato

Messaggioda Fabietto17 » sabato 21 luglio 2018, 18:25

leo95nf ha scritto:Insomma, la mattina alle 6:00 a causa dell'assenza di brezza gli inquinanti si riversano tutti nei bassi strati e, infatti, misuro dei picchi nei livelli di PM.

Ok ma questo è un problema comune per tutti
Stazione meteo Marano di Napoli (NA)

30-31/12/2014 Neve a Marano con -3°con sfondamento da Stau
Dicembre 2015 0.0 mm record storico
Dicembre 2016 4.0 mm altro record

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 25030
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Autocostruzione di una centralina per il telerilevamento del particolato

Messaggioda Iceman » lunedì 23 luglio 2018, 14:41

Fabietto17 ha scritto:Ok ma questo è un problema comune per tutti



si salvano le colline costiere salvo venti completamente sfavorevoli ma è difficilissimo avere aria stagnante nei bassi strati e bave ventose che vanno dalla piana campana verso le colline..qualche volta capita ma rarissimo
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 18120
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Autocostruzione di una centralina per il telerilevamento del particolato

Messaggioda Picentino27 » mercoledì 19 settembre 2018, 2:41

Interessante ;)
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever


Torna a “Articoli & Discussioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti