Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Sezione dedicata a reportage fotografici e piccoli filmati inerenti all'argomento del forum.

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
Tra Pizzo e Mai
Grecale
Grecale
Messaggi: 2076
Iscritto il: venerdì 9 ottobre 2015, 16:15
Località: Calvanico

Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Messaggioda Tra Pizzo e Mai » domenica 13 gennaio 2019, 21:50

Prima il classico evento da stau del Pizzo/ Mai, con le tese correnti di Grecale e Tramontana che entrano in Irpinia e vanno a impattare l area montuosa del Pizzo e Mai (che appunto chiude l'Irpinia a Sud /Sud Ovest), generando nubi e fenomeni nevosi intensi sull area tra Solofra e Calvanico il 5 gennaio. Il secondo evento ha visto la neve fermarsi a Capo Calvanico, nella parte alta del paese, il giorno 10, con intensa nevicata notturna dovuta all innesto questa volta anche di un flusso umido sud occidentale accompagnato sempre dal fluire di aria fredda dall'interno. Evento nevoso niente male in paese, ma rientra nella normale amministrazione, bene o male ogni anno qui si verifica almeno un evento nevoso intenso da stau grecale/tramontana. #snow
Allegati
FB_IMG_1547410532407.jpg
Vasi di piante totalmente seppelliti nel mio giardino di casa
FB_IMG_1547410518063.jpg
FB_IMG_1547410524759.jpg
FB_IMG_1547410543135.jpg
FB_IMG_1547410504400.jpg
FB_IMG_1547410549274.jpg
FB_IMG_1547410557978.jpg
FB_IMG_1546674736594.jpg
FB_IMG_1546689494925.jpg
FB_IMG_1547412148254.jpg
FB_IMG_1547412156997.jpg
FB_IMG_1547412162321.jpg
FB_IMG_1547412169473.jpg
Ultima modifica di Tra Pizzo e Mai il lunedì 14 gennaio 2019, 4:07, modificato 3 volte in totale.

Avatar utente
Tra Pizzo e Mai
Grecale
Grecale
Messaggi: 2076
Iscritto il: venerdì 9 ottobre 2015, 16:15
Località: Calvanico

Re: Le nevicate a Capo Calvanico inizio gennaio 2019

Messaggioda Tra Pizzo e Mai » domenica 13 gennaio 2019, 21:54

Qualche scatto webcam verso l area, vista da Fisciano #snow
Allegati
fisciano (41).jpg
fisciano (41).jpg (22.17 KiB) Visto 241 volte
fisciano (43).jpg
fisciano (43).jpg (22.83 KiB) Visto 241 volte

Avatar utente
Tra Pizzo e Mai
Grecale
Grecale
Messaggi: 2076
Iscritto il: venerdì 9 ottobre 2015, 16:15
Località: Calvanico

Re: Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Messaggioda Tra Pizzo e Mai » domenica 13 gennaio 2019, 22:38

Salendo in montagna gli accumuli sono stati decisamente maggiori, in particolare sui Monti Mai che sono ancora ammantati di neve fino a valle, ma anche sul Pizzo, al santuario, gli accumuli eolici, hanno sfiorato il tetto sul lato esposto a tramontana #snow
Allegati
FB_IMG_1547320223720.jpg
FB_IMG_1547320199270.jpg
FB_IMG_1547201820189.jpg
FB_IMG_1547328929773.jpg
IMG-20190111-WA0058.jpg

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 26433
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Messaggioda Iceman » lunedì 14 gennaio 2019, 7:22

Che meraviglia nevosa, PP , bellissime foto :D
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
Fabryij
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 1387
Iscritto il: mercoledì 20 gennaio 2016, 18:14
Località: Faicchio, 175 mslmm
Stazione meteo: Davis Vantage VUE
Sistema Operativo: Windows 10

Re: Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Messaggioda Fabryij » lunedì 14 gennaio 2019, 9:01

Belle foto, neve fantastica!
Stazione meteo Faicchio (BN)

Webcam Faicchio (BN) - Vista Monte Erbano

#snow Invidio i newyorkesi per i loro inverni... #snow

03-04 Gennaio 2019... 25 cm di neve diffusi ovunque...Spettacolo assoluto :x

Avatar utente
Fabietto17
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 14955
Iscritto il: domenica 29 marzo 2009, 13:59
Località: Marano di Napoli
Stazione meteo: Lacrosse WS 3600

Re: Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Messaggioda Fabietto17 » lunedì 14 gennaio 2019, 9:32

Bellissime soprattutto quelle col bosco ghiacciatissimo e innevatissimo
Stazione meteo Marano di Napoli (NA)

30-31/12/2014 Neve a Marano con -3°con sfondamento da Stau
Dicembre 2015 0.0 mm record storico
Dicembre 2016 4.0 mm altro record
26/27 Febbraio 2018 Nevicate record Temp. -1.5° e 15 cm misurati il giorno 27/02

Avatar utente
Giglio rosso
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 6055
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2013, 12:21
Località: Montesarchio (BN) 306 m.s.m
Fotocamera: Canon EOS 1300 D

Re: Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Messaggioda Giglio rosso » lunedì 14 gennaio 2019, 10:30

spettacolo, senza questo forum non avrei immaginato che ci fossero montagne nell'irpinia occidentale cosi nevose con situazioni da nord-nordest. davvero tanta e paesaggio di fiaba
Non occorre una religione per dirti ciò che è giusto o è sbagliato; Se non sai distinguere il bene dal male non ti manca la religione ma la coscienza.
https://www.weatherlink.com/bulletin/c8 ... 6b7ef6eacc (staz. meteo Montesarchio )

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 26433
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Messaggioda Iceman » martedì 15 gennaio 2019, 8:15

[url][/url]
Giglio rosso ha scritto:spettacolo, senza questo forum non avrei immaginato che ci fossero montagne nell'irpinia occidentale cosi nevose con situazioni da nord-nordest. davvero tanta e paesaggio di fiaba


nemmeno io, anche perchè su FB e social spesso non si approfondisce, qui invece PP ci ha spiegato bene le dinamiche meteo di quei luoghi e tutte le testimonianze fotografiche che ha postato sono perfettamente esemplari per capire come funziona la meteo in certi posti ;)
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
Tra Pizzo e Mai
Grecale
Grecale
Messaggi: 2076
Iscritto il: venerdì 9 ottobre 2015, 16:15
Località: Calvanico

Re: Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Messaggioda Tra Pizzo e Mai » martedì 15 gennaio 2019, 18:09

Giglio rosso ha scritto:spettacolo, senza questo forum non avrei immaginato che ci fossero montagne nell'irpinia occidentale cosi nevose con situazioni da nord-nordest. davvero tanta e paesaggio di fiaba


Eh sì, in realtà nemmeno io ne capivo bene le dinamiche in passato, poi col passare degli inverni, osservando le dinamiche nevose e con l uso del forum e delle segnalazioni ho capito molto e ne ho studiato la dinamica, cercando di darne una spiegazione. L'area montuosa chiudendo a Sud/Sud Ovest tutta la valle Irpinia si piglia in pieno addosso le correnti fredde che si incanalano in Irpinia da Nord/Nord est e con esse si autorigenera lo stau da sola, in loco, innescando intorno all area montuosa nevicate intense e spesso anche più rilevanti di aree più interne, ma distanti dall area montuosa. Cmq questa è una caratteristica che riguarda un poco tutta la catena dei monti Picentini. Ogni anno queste dinamiche si ripropongono, con nevicate intense sull area. Lo scorso anno si è verificato un fenomeno simile il 22/23 marzo e l ho scritto sul forum in questo link. viewtopic.php?f=11&t=4184

Nel 2017 invece si verificò intorno all epifania con davvero tanta neve a Calvanico (foto che ho messo sotto qui allegate) e che stanno in forum nel reportage fotografico che feci in quei giorni.

Poi ancora nel gennaio 2016 con un episodio di stau da Nord/Nord Ovest che causò un abbondante nevicata tra Calvanico e Solofra anche esso ben descritto nel forum in questo link

viewtopic.php?f=11&t=3792&p=270276#p270276

Poi ancora il 9 febbraio 2015 grande nevicata in paese con dinamica simile, poi a fine novembre 2013 e così via, mi riferisco solo alle nevicate più consistenti da puro stau nord orientale. Non ho citato poi gli eventi nevosi in cui è intervenuta la corrente umida occidentale (Come ad esempio già il 10 gennaio scorso)
Allegati
received_10210330596974201.jpeg
Porta di casa a sinistra gennaio 2017 Calvanico
received_10210330596974201.jpeg (47.16 KiB) Visto 190 volte
received_10210330591014052 (1).jpeg
Porta di casa a sinistra gennaio 2017
received_10210330591014052 (1).jpeg (49.59 KiB) Visto 190 volte
received_10210330668095979.jpeg
Calvanico gennaio 2017
received_10210330668095979.jpeg (35.06 KiB) Visto 190 volte
received_10210267768923539 (1).jpeg
Gennaio 2017
received_10210267768923539 (1).jpeg (52.87 KiB) Visto 187 volte

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 26433
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Messaggioda Iceman » giovedì 17 gennaio 2019, 9:26

bellissimo
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
terence
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 12562
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 23:41
Località: QUALIANO (NA)
Sistema Operativo: Windows 10 Pro!!!
Contatta:

Re: Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Messaggioda terence » giovedì 17 gennaio 2019, 9:38

fantastiche

Avatar utente
Fabietto17
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 14955
Iscritto il: domenica 29 marzo 2009, 13:59
Località: Marano di Napoli
Stazione meteo: Lacrosse WS 3600

Re: Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Messaggioda Fabietto17 » venerdì 18 gennaio 2019, 18:42

Sembra panna da mangiare
Stazione meteo Marano di Napoli (NA)

30-31/12/2014 Neve a Marano con -3°con sfondamento da Stau
Dicembre 2015 0.0 mm record storico
Dicembre 2016 4.0 mm altro record
26/27 Febbraio 2018 Nevicate record Temp. -1.5° e 15 cm misurati il giorno 27/02

Avatar utente
Giglio rosso
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 6055
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2013, 12:21
Località: Montesarchio (BN) 306 m.s.m
Fotocamera: Canon EOS 1300 D

Re: Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Messaggioda Giglio rosso » domenica 20 gennaio 2019, 9:43

bellissime foto :x
cmq si , penso pure io , la morfologia del territorio è come un imbuto che incalana l'umidita che riesce a superare l'appennino, complice anche ovviamente ( ma questo vale per tutta la campania a differenza di altre regioni tirreniche come lazio e toscana ) il fatto che i monti pugliesi e del molise centro-orientale sono bassi e trattengono solo in parte quella appunto che i venti freddi raccolgono sull'adriatico.
penso comunque che chi conosce il proprio microclima sa qual e il massimo che puo aspettarsi in caso di irruzioni "secche " da nord o da est. anche se il nostro Fabryji e anche qualche utente del casertano e beneventano occidentale dopo quello che e successo di recente non siano( piu ) tanto d'accordo con questo assunto :D
Non occorre una religione per dirti ciò che è giusto o è sbagliato; Se non sai distinguere il bene dal male non ti manca la religione ma la coscienza.
https://www.weatherlink.com/bulletin/c8 ... 6b7ef6eacc (staz. meteo Montesarchio )

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 18286
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Messaggioda noqot » domenica 20 gennaio 2019, 17:14

Giglio rosso ha scritto:cmq si , penso pure io , la morfologia del territorio è come un imbuto che incalana l'umidita che riesce a superare l'appennino, complice anche ovviamente ( ma questo vale per tutta la campania a differenza di altre regioni tirreniche come lazio e toscana ) il fatto che i monti pugliesi e del molise centro-orientale sono bassi e trattengono solo in parte quella appunto che i venti freddi raccolgono sull'adriatico.

Se vedi su google-earth, si può andare da Salerno a Benevento senza mai andare sopra i 400-450 mt e da Salerno in Puglia senza superare i 600 mt.
Con questo non voglio dire che Salerno e le nostre coste siano esposte all'Adriatico, nè da quella parte arrivano più di tanti mm, ma cmq è verissimo che gli sfondamenti sono più facili al Sud rispetto al Centro
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
Tra Pizzo e Mai
Grecale
Grecale
Messaggi: 2076
Iscritto il: venerdì 9 ottobre 2015, 16:15
Località: Calvanico

Re: Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Messaggioda Tra Pizzo e Mai » domenica 20 gennaio 2019, 22:18

Penso, personalmente, che le nevicate del tratto costiero di Salerno siano dovute per lo più agli sfondamenti dello stau del Pizzo/Mai e non tanto ad una direttrice diretta Benevento ecc come si pensa... xché a nord est di Salerno ci sono Pizzo/Mai, stella ecc. Nelle circostanze in cui è nevicato a Salerno si notava bene che tipo la piana di Montoro inferiore e Forino era quasi saltata, indenne da nevicate degne, mentre gran neve sull area tra Solofra e Calvanico x cui penso che non sia tanto una direttrice diretta valle di Montoro, valle dell irno ecc, ma è proprio lo stau che si forma tra Pizzo e Mai che sfonda a causa delle tese correnti settentrionali fino alle coste di Salerno Che sono a Sud. Del resto in queste circostanze i lattari di valle dell irno e di cava vedono sempre molta meno neve dei picentini (Pizzo e mai, ma anche dello stesso Monte Stella ecc), se fosse incanalamento diretto dalla valle di Montoro dovrebbe colpire in prima linea i lattari che sono lì avanti a sud ovest e invece no... l epicentro nevoso si ha tra Pizzo e Mai e fascia dei Picentini in genere, compreso lo Stella (che in queste circostanze si imbianca sempre decisamentedi più dei dirimpettai lattari). Per cui penso che è tutto un fenomeno legato ai picentini che sono disposti di traverso al percorso delle correnti da Nord e Nord est, quindi a mio parere è tutto un fenomeno di forte effetto stau Pizzo/Mai con un deciso sfondamento a sud in caso di correnti tese ;).

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 18286
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Messaggioda noqot » lunedì 21 gennaio 2019, 18:55

Secondo me Salerno va meglio Tramontana scura "pura" (cioè da N piuttosto che NE), ma cmq il discorso è complesso.
Personalmente ritengo che la presenza di determinate valli favorisca l'incanalamento .. difficile ipotizzare che un massiccio abbastanza imponente come quello dei Picentini possa consentire uno sfondamento fino a mare se l'aria non si incanala da qualche parte.

Ma ovviamente il mio intervento non era finalizzato ad individuare una direzione che ovviamente varia di volta in volta, ma a sottolineare che i monti campani non sono particolarmente imponenti (mi pare nessun over 2000 mt) e soprattutto sono spesso isolati ed è questo che favorisce gli sfondamenti, perchè l'aria fredda riesce ad aggirarli o a scavalcarli perdendo poca umidità ..
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 18607
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Messaggioda Picentino27 » sabato 2 febbraio 2019, 8:25

Bellissima neve #snow #ice :) ;)
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever

Avatar utente
Picentino27
Tornado
Tornado
Messaggi: 18607
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 21:41
Località: Salerno
Stazione meteo: DAVIS VANTAGE VUE
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Salerno - zona Rufoli ( 223 mt s.l.m. )
Contatta:

Re: Le nevicate a Capo Calvanico (500/600 metri) inizio gennaio 2019

Messaggioda Picentino27 » giovedì 21 febbraio 2019, 14:16

Tra Pizzo e Mai ha scritto:Penso, personalmente, che le nevicate del tratto costiero di Salerno siano dovute per lo più agli sfondamenti dello stau del Pizzo/Mai e non tanto ad una direttrice diretta Benevento ecc come si pensa... xché a nord est di Salerno ci sono Pizzo/Mai, stella ecc. Nelle circostanze in cui è nevicato a Salerno si notava bene che tipo la piana di Montoro inferiore e Forino era quasi saltata, indenne da nevicate degne, mentre gran neve sull area tra Solofra e Calvanico x cui penso che non sia tanto una direttrice diretta valle di Montoro, valle dell irno ecc, ma è proprio lo stau che si forma tra Pizzo e Mai che sfonda a causa delle tese correnti settentrionali fino alle coste di Salerno Che sono a Sud. Del resto in queste circostanze i lattari di valle dell irno e di cava vedono sempre molta meno neve dei picentini (Pizzo e mai, ma anche dello stesso Monte Stella ecc), se fosse incanalamento diretto dalla valle di Montoro dovrebbe colpire in prima linea i lattari che sono lì avanti a sud ovest e invece no... l epicentro nevoso si ha tra Pizzo e Mai e fascia dei Picentini in genere, compreso lo Stella (che in queste circostanze si imbianca sempre decisamented i più dei dirimpettai lattari). Per cui penso che è tutto un fenomeno legato ai picentini che sono disposti di traverso al percorso delle correnti da Nord e Nord est, quindi a mio parere è tutto un fenomeno di forte effetto stau Pizzo/Mai con un deciso sfondamento a sud in caso di correnti tese ;).

Esatto, anche per tale motivo molto spesso nevica molto di più a Rufoli, Ogliara, Colline di Giovi e a Salerno collinare in genere, -sotto il Monte Stella, - rispetto ad aree limitrofe (a parità di quota) della Valle dell'Irno e a parità di quota sulle colline di Salerno occidentale, nonostante l'incredulità, l'arroganza, la saccenza e forse l'invidia di alcuni che cercano talvolta di negarlo o di delegittimarmi quando lo scrivo sul forum #snow #snow #ice #ice ;)
NICOLA
(MARCOTULLIO) GIOVANNONE


Gaika forever


Torna a “Reportage fotografici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite