Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

In questa sezione gli utenti del forum possono pubblicare i dati rilevati dalle proprie stazioni meteo.

Moderatore: Utenti confermati

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 26900
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda Iceman » venerdì 1 marzo 2019, 15:51

La mia media per questo trimestre è stata di 9.2° mentre quella storica comprensiva degli aggiornamenti da quando sono qui è di 8.8°
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
Giglio rosso
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 6173
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2013, 12:21
Località: Montesarchio (BN) 306 m.s.m
Fotocamera: Canon EOS 1300 D

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda Giglio rosso » venerdì 1 marzo 2019, 18:42

qui la media di questo trimestre invernale risulta essere +6,7° ( dicembre +7,8°, gennaio +4,7°, febbraio +7,6° ) credo siamo su valori leggermente sotto la media storica ma davvero di pochi decimi
Non occorre una religione per dirti ciò che è giusto o è sbagliato; Se non sai distinguere il bene dal male non ti manca la religione ma la coscienza.
https://www.weatherlink.com/bulletin/c8 ... 6b7ef6eacc (staz. meteo Montesarchio )

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 18462
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda noqot » venerdì 1 marzo 2019, 19:29

Da me nel trimestre media noaa effettiva: 10,7° (12,3, 8,5, 11,2)
media come estremi min + max/2: 10,85
riporto entrambe (peraltro abbastanza vicine), perchè non so se le medie storiche che si trovano su internet siano medie effettive o meno; cmq la media per Salerno Genio Civile è 10,9°
Ovviamente da un punto di vista termico, solo grazie a gennaio si è riusciti a stare in media, perchè dicembre e febbraio sono stati caldi e secchi.

Ed in effetti la grande anomalia di questo Inverno in molte località è stata la poca pioggia ... da me 306,8 mm alla vp2, 327,5 mm al manuale mentre la media storica è 475 mm (da me negli ultimi 10 anni 462,5 mm) .. quindi si è verificata un'anomalia di circa il 25% in meno delle piogge nel trimestre.
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
sannio_snow
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 7414
Iscritto il: domenica 29 settembre 2013, 18:00
Località: Campoli del Monte Taburno (BN) 439m slm
Stazione meteo: Davis Vantage Pro2
Fotocamera: Samsung SNH-E6440BN+Canon PowerShot A580
Sistema Operativo: Windows 7
Contatta:

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda sannio_snow » venerdì 1 marzo 2019, 20:06

Qui dicembre +7,7°C, gennaio +4,2°C e febbraio +7,2°C, per una media di +6,36°C.
Accumulo pluviometrico: 342,2 mm (rispettivamente 62,8 mm, 160,6 mm e 118,8 mm).
Per quanto riguarda la velocità del vento, la media dei tre mesi risulta di 7,36 km/h (rispettivamente 5,3 km/h, 6,9 km/h e 9,9 km/h).
Per i confronti col passato devo ancora fare un pò di calcoli poi vi aggiornerò.

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 26900
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda Iceman » sabato 2 marzo 2019, 9:26

c'è da dire che spesso freddo non coincide con la pioggia ma in questo caso è stata l'alta pressione a dare il là alla siccità
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 18462
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda noqot » sabato 2 marzo 2019, 9:40

almeno da me però quest'anno freddo e pioggia sono coincisi .. infatti, mai come quest'anno l'inverno non può essere visto come una realtà indifferenziata: gennaio è stato freddo (circa -2° dalla media) e piovoso (sopra i 200 mm), mentre dicembre e febbraio sono stati caldi e secchi (e la fioccatta di un paio d'ore di sabato scorso, non ha inciso più di tanto, visto che l'ultima massima sotto i 10° l'ho registrata il 26 gennaio).

Se proprio vogliamo vedere uno schema, direi che prosegue questa fase caratterizzata da Inverni con molto HP, qualche sventagliata da NE e qualche tempestella mediterranea qua e là (come l'anno scorso). Trenini atlantici e soprattutto hp siberiani sono invece in via d'estinzione.
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
Ombra84
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 18158
Iscritto il: domenica 15 marzo 2009, 11:24
Località: Anacapri
Stazione meteo: Davis Vantage Vue
Sistema Operativo: Windows XP
Località: Anacapri

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda Ombra84 » sabato 2 marzo 2019, 17:33

Febbraio comunque, almeno qui ha chiuso sotto i 10 di media generale, tutto sommato vicino alla media, quindi l inverno nel compleso dei 3 mese finisce qualche decimo sotto media. Piogge sottomedia
Stazione meteo Anacapri (NA)

Moderatore Globale.

Immagine

Vuoi Napoli come città svedese? Una sola soluzione: abbattere il Matese!

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 26900
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda Iceman » domenica 3 marzo 2019, 12:16

Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 18462
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda noqot » domenica 3 marzo 2019, 12:35

Molto interessante.
Anche Tavola mi risulta sotto media, ma con la precisazione che ci sono molti buchi.
Laceno sottomedia gennaio e febbraio, un pò sopra dicembre.

E' presumibili quindi che in quota l'inverno sia stato più freddo della media .. nei prossimi giorni vedo di completare le medie anche per altre zone più in basso.
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
sannio_snow
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 7414
Iscritto il: domenica 29 settembre 2013, 18:00
Località: Campoli del Monte Taburno (BN) 439m slm
Stazione meteo: Davis Vantage Pro2
Fotocamera: Samsung SNH-E6440BN+Canon PowerShot A580
Sistema Operativo: Windows 7
Contatta:

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda sannio_snow » mercoledì 6 marzo 2019, 20:47

Come detto in precedenza, lavori in corso... :D
Sto creando una tabella, vi posto una brutta (pardon per la "rozzezza" spero ci capiate qualcosa) anche se non ancora completa, perchè accanto a questi dati vorrei mettere anche quelli relativi all'accumulo nivometrico.
Nella tabella ho inserito la somma delle precipitazioni per ogni stagione e ho calcolato la media delle temperature medie mensili. ;)
Immagine
Immagine

Avatar utente
noqot
Tornado
Tornado
Messaggi: 18462
Iscritto il: domenica 22 marzo 2009, 22:54
Località: Salerno - zona torrione alto
Stazione meteo: davis vantage pro 2
Fotocamera: canon 60D

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda noqot » giovedì 7 marzo 2019, 19:00

io per le varie stazioni che seguo oramai i dati li metto su excell per facilitarmi i calcoli .. si perdono 5 minuti al giorno (non di più), ma alla fine puoi fare tutte le medie che vuoi senza sforzo e perdendo pochissimo tempo.
Quanto ai dati della davis li esporto, faccio copia e incolla sempre su excell ed ho le medie o sommatorie di tutti i paramentri, perdendo non più di 10 minuti ogni mese.
Stazione meteo Salerno - Torrione alto
http://www.campanialive.it/dati-meteo.a ... notorrione

Avatar utente
Iceman
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 26900
Iscritto il: venerdì 13 marzo 2009, 14:59
Località: Napoli-Vomero Alto Alt.280 mt
Stazione meteo: Davis Vantage Vue - Davis VP2
Fotocamera: UMidigi S2 13Mpx - Kodak DX 4Mpx
Sistema Operativo: Ubuntu Linux W7 - Browser Chroome
Località: Italy
Contatta:

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda Iceman » giovedì 7 marzo 2019, 19:51

:good:
Iceman


Ricomincio da tre

Il freddo unisce il caldo separa...

Ridatemi il febbraio del 1956 ... 2018 c'eravamo quasi...

La neve è neve...la grandine è grandine :-P

Datemi canna albanese vorrei vedere Napoli sepolta dalla neve più che in una città svedese

Avatar utente
sannio_snow
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 7414
Iscritto il: domenica 29 settembre 2013, 18:00
Località: Campoli del Monte Taburno (BN) 439m slm
Stazione meteo: Davis Vantage Pro2
Fotocamera: Samsung SNH-E6440BN+Canon PowerShot A580
Sistema Operativo: Windows 7
Contatta:

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda sannio_snow » giovedì 7 marzo 2019, 20:21

noqot ha scritto:io per le varie stazioni che seguo oramai i dati li metto su excell per facilitarmi i calcoli .. si perdono 5 minuti al giorno (non di più), ma alla fine puoi fare tutte le medie che vuoi senza sforzo e perdendo pochissimo tempo.
Quanto ai dati della davis li esporto, faccio copia e incolla sempre su excell ed ho le medie o sommatorie di tutti i paramentri, perdendo non più di 10 minuti ogni mese.

:good:
Ho anch'io quasi tutti i dati sul pc, però a me piace avere anche il cartaceo...mi fa ricordare l'infanzia quando annotavo tutto a penna e facevo le mie medie. :)
Cmq qui ho dovuto fare un pò di calcoli perchè non avevo mai considerato i dati stagionali... mi avete fatto venire voi la curiosità di calcolarmeli. :D

Sevenn7
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 3061
Iscritto il: domenica 20 dicembre 2009, 16:20
Località: benevento

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda Sevenn7 » venerdì 8 marzo 2019, 19:11

Inverno 2018-19: dicembre 2018 temp media 6.8 con 34,8 mm,gennaio 2019 temp media 4.0 con 95,8 mm (Il più freddo e piovoso del trimestre),febbraio 2019 temp media 7.0 con 30,4 mm .... temp media totale 5,9 precipitazioni media totale 53,6 mm rispetto allo scorso trimestre decisamente più freddo ma decisamente meno piovoso con 7,4 di temp media e 101,7 mm di precipitazioni media nel trimestre scorso.

Avatar utente
sannio_snow
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 7414
Iscritto il: domenica 29 settembre 2013, 18:00
Località: Campoli del Monte Taburno (BN) 439m slm
Stazione meteo: Davis Vantage Pro2
Fotocamera: Samsung SNH-E6440BN+Canon PowerShot A580
Sistema Operativo: Windows 7
Contatta:

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda sannio_snow » venerdì 8 marzo 2019, 20:20

Sevenn7 ha scritto:Inverno 2018-19: dicembre 2018 temp media 6.8 con 34,8 mm,gennaio 2019 temp media 4.0 con 95,8 mm (Il più freddo e piovoso del trimestre),febbraio 2019 temp media 7.0 con 30,4 mm .... temp media totale 5,9 precipitazioni media totale 53,6 mm rispetto allo scorso trimestre decisamente più freddo ma decisamente meno piovoso con 7,4 di temp media e 101,7 mm di precipitazioni media nel trimestre scorso.

Incredibile la differenza pluviometrica di due aree, cmq relativamente vicine, a circa 20 km di distanza, come BN e Campoli. Due climi così differenti, che non si possono spiegare solo con l'altitudine, nell'arco di pochi km c'è proprio uno spartiacque; si nota nel paesaggio/vegetazione man mano che si procede verso est. La mia zona, specie a ridosso del Taburno dov'è il mio paese, quindi più ad ovest, ricca di alberi e vegetazione folta, e poi man mano che si procede verso est, la conca beneventana e zone limitrofe, costituita da colli e ondulazioni del terreno relativamente spogli che diventano sempre di più brulli procedendo verso est., verso Fortore e Daunia.
E' una cosa bella che ho notato da tempo e grazie a questo bellissimo forum, posso prenderne atto dati alla mano. Che belle le differenze dei climi e dei microclimi. :)

Sevenn7
Maestrale
Maestrale
Messaggi: 3061
Iscritto il: domenica 20 dicembre 2009, 16:20
Località: benevento

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda Sevenn7 » sabato 9 marzo 2019, 15:02

sannio_snow ha scritto:Incredibile la differenza pluviometrica di due aree, cmq relativamente vicine, a circa 20 km di distanza, come BN e Campoli. Due climi così differenti, che non si possono spiegare solo con l'altitudine, nell'arco di pochi km c'è proprio uno spartiacque; si nota nel paesaggio/vegetazione man mano che si procede verso est. La mia zona, specie a ridosso del Taburno dov'è il mio paese, quindi più ad ovest, ricca di alberi e vegetazione folta, e poi man mano che si procede verso est, la conca beneventana e zone limitrofe, costituita da colli e ondulazioni del terreno relativamente spogli che diventano sempre di più brulli procedendo verso est., verso Fortore e Daunia.
E' una cosa bella che ho notato da tempo e grazie a questo bellissimo forum, posso prenderne atto dati alla mano. Che belle le differenze dei climi e dei microclimi. :)

Verissimo diciamo l'unica spiegazione che mi posso dare da un non esperto e che probabilmente ci troviamo in una conca e gli appenini attorno a noi fanno da scudo per le precipitazioni di una certa consistenza per esempio noto pure che tra Montesarchio e Benevento la differenza di precipitazioni è notevole.

Avatar utente
sannio_snow
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 7414
Iscritto il: domenica 29 settembre 2013, 18:00
Località: Campoli del Monte Taburno (BN) 439m slm
Stazione meteo: Davis Vantage Pro2
Fotocamera: Samsung SNH-E6440BN+Canon PowerShot A580
Sistema Operativo: Windows 7
Contatta:

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda sannio_snow » sabato 9 marzo 2019, 20:14

Sevenn7 ha scritto:Verissimo diciamo l'unica spiegazione che mi posso dare da un non esperto e che probabilmente ci troviamo in una conca e gli appenini attorno a noi fanno da scudo per le precipitazioni di una certa consistenza per esempio noto pure che tra Montesarchio e Benevento la differenza di precipitazioni è notevole.

Infatti è plausibile, anche io non sono così esperto.
Sarebbe interessante ascoltare gli altri, specie Alberto Burian che è delle nostre zone e potrebbe entrare maggiormente nel particolare. Ovviamente tutti i pareri sono ben accetti. :good:

Avatar utente
Giglio rosso
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 6173
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2013, 12:21
Località: Montesarchio (BN) 306 m.s.m
Fotocamera: Canon EOS 1300 D

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda Giglio rosso » sabato 9 marzo 2019, 23:04

sannio_snow ha scritto:Incredibile la differenza pluviometrica di due aree, cmq relativamente vicine, a circa 20 km di distanza, come BN e Campoli. Due climi così differenti, che non si possono spiegare solo con l'altitudine, nell'arco di pochi km c'è proprio uno spartiacque; si nota nel paesaggio/vegetazione man mano che si procede verso est. La mia zona, specie a ridosso del Taburno dov'è il mio paese, quindi più ad ovest, ricca di alberi e vegetazione folta, e poi man mano che si procede verso est, la conca beneventana e zone limitrofe, costituita da colli e ondulazioni del terreno relativamente spogli che diventano sempre di più brulli procedendo verso est., verso Fortore e Daunia.
E' una cosa bella che ho notato da tempo e grazie a questo bellissimo forum, posso prenderne atto dati alla mano. Che belle le differenze dei climi e dei microclimi. :)

sicuramente la causa principale è la parziale ombra pluviometrica indotta dal fatto di essere in una conca ampia e circondata ( ma senza essere vicina ) da vari massicci montuosi in tutte le direzioni incide, però mi preme sottolineare che la differenza ambientale è dovuta solo in parte a differenze pluviometriche, entra anche in gioco, eccome, la diversa gestione del territorio, essendo colline basse con bassa possibilità di irrigazione le zone basse del beneventano dalla zona del capoluogo procedendo verso est ( dai quadranti di nordest a quelli di sudest) sono spesso soggette a coltivazioni cerealicole estensive che dal periodo della maturazione del grano in avanti si caratterizzano appunto da vaste distese ingiallite ( il grano maturo appunto ) o di stoppie, con relativamente scarse estensioni boschive le quali risentono anche della pratica secolare della bruciatura delle stoppie.
in ultima analisi anche le zone meno piovose dell'entroterra regionale rientrano abbondantemente come vegetazione potenziale nella fascia a bosco misto di latifoglie a dominanza del querceto di roverella con carpino nero, carpino orientale, aceri campestre, olmo campestre , orniello ecc ecc.
per intendere meglio la differenza fra vegetazione potenziale e e quella reale e risultati della piovosita basta citare le vaste plaghe appenniniche con massicci di natura carbonatica, specie prossime alle coste tirreniche dove in aree con piovosità anchee ben superiore ai 1000 mm annuii c'e la presenza di vaste superfici con garighe , prati aridi e arbusteti degradati , frutto appunto dei terreni impoveriti da millenni di incendi tagli e quant'altro
Non occorre una religione per dirti ciò che è giusto o è sbagliato; Se non sai distinguere il bene dal male non ti manca la religione ma la coscienza.
https://www.weatherlink.com/bulletin/c8 ... 6b7ef6eacc (staz. meteo Montesarchio )

Avatar utente
sannio_snow
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 7414
Iscritto il: domenica 29 settembre 2013, 18:00
Località: Campoli del Monte Taburno (BN) 439m slm
Stazione meteo: Davis Vantage Pro2
Fotocamera: Samsung SNH-E6440BN+Canon PowerShot A580
Sistema Operativo: Windows 7
Contatta:

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda sannio_snow » domenica 10 marzo 2019, 8:38

Giglio rosso ha scritto:sicuramente la causa principale è la parziale ombra pluviometrica indotta dal fatto di essere in una conca ampia e circondata ( ma senza essere vicina ) da vari massicci montuosi in tutte le direzioni incide, però mi preme sottolineare che la differenza ambientale è dovuta solo in parte a differenze pluviometriche, entra anche in gioco, eccome, la diversa gestione del territorio, essendo colline basse con bassa possibilità di irrigazione le zone basse del beneventano dalla zona del capoluogo procedendo verso est ( dai quadranti di nordest a quelli di sudest) sono spesso soggette a coltivazioni cerealicole estensive che dal periodo della maturazione del grano in avanti si caratterizzano appunto da vaste distese ingiallite ( il grano maturo appunto ) o di stoppie, con relativamente scarse estensioni boschive le quali risentono anche della pratica secolare della bruciatura delle stoppie.
in ultima analisi anche le zone meno piovose dell'entroterra regionale rientrano abbondantemente come vegetazione potenziale nella fascia a bosco misto di latifoglie a dominanza del querceto di roverella con carpino nero, carpino orientale, aceri campestre, olmo campestre , orniello ecc ecc.
per intendere meglio la differenza fra vegetazione potenziale e e quella reale e risultati della piovosita basta citare le vaste plaghe appenniniche con massicci di natura carbonatica, specie prossime alle coste tirreniche dove in aree con piovosità anchee ben superiore ai 1000 mm annuii c'e la presenza di vaste superfici con garighe , prati aridi e arbusteti degradati , frutto appunto dei terreni impoveriti da millenni di incendi tagli e quant'altro

Ottimo, grazie per la spiegazione Giglio, soprattutto relativa alla vegetazione. Avevo dimenticato la tua passione e conoscenza sugli alberi, sulle coltivazioni ecc... ed io essendo ignorante in materia posso solo imparare. :D :good:

Avatar utente
Giglio rosso
Supporter Campanialive.it
Supporter Campanialive.it
Messaggi: 6173
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2013, 12:21
Località: Montesarchio (BN) 306 m.s.m
Fotocamera: Canon EOS 1300 D

Re: Inverno 2018-2019 trimestre dic-gen-feb

Messaggioda Giglio rosso » domenica 10 marzo 2019, 9:33

sannio_snow ha scritto:Ottimo, grazie per la spiegazione Giglio, soprattutto relativa alla vegetazione. Avevo dimenticato la tua passione e conoscenza sugli alberi, sulle coltivazioni ecc... ed io essendo ignorante in materia posso solo imparare. :D :good:

ma tranquillo, se la metti cosi mi fai sentire in imbarazzo, ho detto solo la mia opinione sull'argomento :D
Non occorre una religione per dirti ciò che è giusto o è sbagliato; Se non sai distinguere il bene dal male non ti manca la religione ma la coscienza.
https://www.weatherlink.com/bulletin/c8 ... 6b7ef6eacc (staz. meteo Montesarchio )


Torna a “I vostri dati meteo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 2 ospiti